Venezia vince e porta a casa i primi punti contro un’ottima Fiat Torino

Avatar Giuseppe Malaguti | 7 Ottobre 2018 252 Views 0 Likes 3 On 2 Ratings

Vota


 

 

Una battaglia al Palasport Taliercio di Mestre senza tregua. Dopo un tempo supplementare la Reyer Venezia supera per 75-74 una Fiat Torino mai doma. Per Venezia ottime le prestazioni di Giuri e Stone,
per Torino bene Tony Carr.

Primo Quarto :
Venezia parte senza Bramos , assente per un virus influenzale, i quintetti sono questi : per la Reyer : Haynes, Stone, Washington, Daye e Vidmar. Per la Fiat : Taylor, Cotton, Rudd, Wilson e McAdoo.
Si apre con la tripla di Austin Daye ; al 3’ di gioco, lo stesso Daye, é gia gravato di due falli, Torino passa avanti nel punteggio con la tripla di Viktor Rudd, 6-7.
È il centro giallo-blu, McAdoo, a fare la voce grossa mettendo a segno 7 punti nel quarto. La Reyer é in grave difficoltà nel mettere punti a canestro. Il tempo finisce 14-18.

venezia - torino. foto Gigi Berengo per STREAMBASKET

Secondo Quarto : Il canestro Wilson apre il tempo. La Fiat ottiene il massimo vantaggio 14-22.
Per i veneti entra in gara Watt nel ruolo inedito di 4 e la gara cambia. Realizza subito due punti, poi é Stone a mettere una tripla e ancora Watt a segnare. Larry Brown chiama prontamente timeout. Gli oro-granata continuano a segnare raggiungo un parziale di 10-0. Daye con cinque punti di fila porta i suoi sul +5.
Cotton con una bomba riavvicina Torino. Ma é Giuri il vero protagonista del quarto, segna due bombe, prende 4 rimbalzi e 3 assist, portando il punteggio sul 38-35 all’intervallo lungo.

Terzo Quarto :
Si apre con un 5-0 Reyer. Al 24’ Cotton porta in perfetta parità l’ incontro, 45-45. In questa frazione regna l’eqilibrio e si segna pochissimo. Le difese hanno la meglio sugli attachi. La schiacciata di Wilson fissa il punteggio sul 50-50. Il tempo si conclude sul 52-51 con i liberi messi a segno da Andrea De Nicolao.

Quarto Quarto :
La Reyer parte con un 6-0 firmato Watt e De Nicolao. Torino non demorde ed é Cusin a mettere 4 punti di fila. La Fiat è carica di falli con Wilson e Taylor. Venezia si affida a capitan Haynes che da il +6 per i suoi, al 35’, 62-56. AL 38’ Cotton segna il canestro del -3. Tony Carr sigla la tripla del pareggio ad 1 minuto dalla fine. Daye segna con un canestro in allontanamento per il +2 oro-granata. Nel possesso successivo la Fiat con Carr sbaglia il tiro da sotto. Haynes va in lunetta sigla 1/2, Daye commette un fallo ingenuo sul tentativo da tre di Carr. Tony Carr mette tutti i liberi a 3 secondi dalla fine. Nella finale sbaglia il tiro della vittoria Giuri.

Overtime :
Le squadre sono stremate. Watt ed Haynes segnano 4 punti di fila per il + 4, Wilson, Taylor e McAddo sono tutti fuori per raggiunto limite di falli. MarQuez Haynes segna i due liberi decisivi a 9 secondi dal termine.
Cusin segna da sotto due punti che non cambiano l’esito dell’ incontro. Finisce 76-75.

UMANA REYER VENEZIA – FIAT TORINO 76 - 75 DTS (14 -18; 38 - 35; 68 - 68; )

Umana Reyer Venezia : Haynes 17, Stone 15, Tonut, Daye 15, De Nicolao 5, Vidmar 1, Washington, Biligha 2, Giuri 8, Mazzola 2, Cerella, Watt 11. Coach: Walter De Raffaele.

Fiat Torino : Wilson 7, Rudd 9, Anumba ne, Carr 13, Guaiana ne, Poeta 1, Delfino 5, Cusin 10, McAdoo 11, Taylor 6, Marrone ne, Cotton 13. Coach: Larry Brown.

MVP : Stone.


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi