Milano soffre ma vince contro una coriacea Happy Casa Brindisi

Avatar Matteo Carniglia | 7 ottobre 2018 53 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Milano, all’esordio, vince contro una positiva Happy Casa Brindisi. Dopo due quarti equilibrati Milano, un po’ come in Supercoppa, cambia ritmo vincendo 103-92 suscitando l’entusiasmo dei 7500 spettatori presenti accorsi anche per le celebrare lo scudetto della passata stagione.
PRIMO QUARTO: Milano, nella logica del turnover, fa esordire Tarczewski in luogo di Gudaitis. È lui con Brooks, James, Nedovic e Fontecchio a completare il quintetto. Risponde l’imbattuta in precampionato Brindisi con Chapell, Banks, Clark, Brown e Gaffney. La partita, nei primi cinque minuti, è sostanzialmente in equilibrio con Milano che privilegia le conclusioni da fuori al contrario di Brindisi più votata a soluzioni perimetrali. Fontecchio, scelto a sorpresa in quintetto, prova a ripagare la fiducia mettendoci energia. Da una sua iniziativa a rimbalzo d’attacco l’AX agguanta il massimo vantaggio sul 15-11. Il più ispirato, tra le file brindisine, è invece Banks che in penetrazione porta Brindisi sul -2 (19-17) a poco più di un minuto dalla fine di un quarto che si conclude 25-24 per i padroni di casa a seguito di un incredibile canestro da metà campo di Chapell.

SECONDO QUARTO: Una affondata in penetrazione di Kuzminskas e una tripla di Zanella battezzano il secondo quarto fissando a quota 27 una nuova parità. Due belle iniziative di Moraschini (una tripla e un 3/3) ai liberi fanno volare l’Happy Casa Brindisi sul +6 costringendo Pianigiani a fermare la gara. Scelta azzeccata come dimostra il 5-0 interno immediatamente successivo che porta questa volta, Vitucci, al time out. La fase di parziali, in alternanza, continua fino praticamente all’intervallo a cui le squadre arrivano sul 47-48.

milano - brindisi. foto di Matteo Carniglia per STREAMBASKET

TERZO QUARTO: Micov e Brooks salgono immediatamente in cattedra. Parziale 9-2 e l’AX riprende la vetta. Costante, come nelle prime due uscite di Supercoppa, la capacità di accelerare degli uomini di Pianigiani nel terzo quarto. Iniziative individuali e una maggiore intensità difensiva sono alla base di canestri facili che fanno allungare Milano sul 76-65. L’impressione che si sta avendo in questa prima parte di stagione, almeno in Italia, è che l’Olimpia ogni volta che accelera chiude le partite. Il periodo termina sull’81-68. Tre, i giocatori, in doppia cifra, per entrambe le squadre.
QUARTO QUARTO: L’Happy Casa prova un disperato tentativo di rientrare in partita che però risulterà vanno. Due canestri consecutivi di Della Valle dalla lunga distanza mandano, con alcuni minuti di anticipo, i titoli di coda. Finale 103-92. Da segnalare per Milano sei giocatori in doppia cifra e due con 8 punti.
ARMANI EXCHANGE MILANO - HAPPY CASA BRINDISI 103 - 92 (25-24; 47-48; 81-68)
ARMANI EXCHANGE MILANO: Della Valle 14, James 20, Micov 12, Musumeci, Bertans 2, Fontecchio 3, Tarczewski 10, Nedovic10, Kuzminskas 10, Cinciarini 6, Burns 8, Brooks 8. All.Pianigiani
HAPPY CASA BRINDISI: Brown 19, Banks 19, Rush 7, Gaffney 9, Zanelli 8, Capoccia ne, Moraschini 11, Clark 8, Cazzolato ne, Wojciechowski, Chapell 11, Taddeo ne. All.Vitucci
Punteggi parziali: 25-24; 47-48; 81-68. MVP: Mike James

Scritto da Matteo Carniglia

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi