EUROCUP – Venezia batte Limoges grazie ad una terza frazione d’antalogia!

Avatar Giuseppe Malaguti | 23 Ottobre 2019 157 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Nel quarto turno di EuroCup Venezia si impone sui francesi del Limoges per 93-85. Seconda vittoria consecutiva in Europa per i campioni d’Italia. Dopo i primi 20 minuti equilibrati, con i francesi ottimi dalla distanza e con tanta presenza fisica nel rettangolo di gioco, la Reyer gioca un terzo periodo d’antologia e con un parziale di 20-0 chiude la contesa. Per i padroni di casa ottima prestazione di Daye e Bramos entrambi autori di 20 punti più 7 rimbalzi. Per i francesi postivi Conklyn che scrive ne 26 e Christon 15 e 11 assist.
Primo quarto
Venezia parte con questo quintetto base: Stone, Chappell, Bramos, Daye e Vidmar. Il Limoges replica con: Christon, Sanford, Gyniard, Invernizzi e Conklin. Inizio in perfetto equilibrio (8-8) al 7’. Il Limoges allunga con Invernizzi e Conklyn sul (10-16) e costringe al minuto di sospensione De Raffaele. Gli orogranata escono dal time-out in modo positivo e ottengono in 3 minuti un parziale di 10-0 firmato da Chappell e Daye, (16-20) al 7’, ma i transalpini reagiscono con un contro parziale di 11-1 per il 21-27 del fine primo periodo
Secondo quarto
Il Limoges parte con grande energia, Mbala effettua una super stoppata su Udanoh i francesi allungano in modo deciso sul +9, arriva la reazione degli uomini di De Raffaele (31-32) al 12’. I francesi nonostante un positivo Daye e Vidmar ottengono il +5 con Gyniard e Conklyn. Stone realizza la sua prima tripla della stagione portando il punteggio sul (41-43) al 17’. Nel finale la Reyer, con Bramos, ha la palla del sorpasso ma il pallone viene sputato dal ferro. Finisce 47-48.
Terzo quarto
Si rientra in campo con il 2+1 di Vidmar. Gli ospiti si affidano al tiro da oltre l’arco (7/10 complessivo) e con Nicolas Lang si portano nuovamente avanti (52-54). Gli uomini di Julbe allungano fino al +6, poi i lagunari realizzano un parziale di 20-0 che spacca la partita (72-58) al 28’ soprattutto per merito di Chappell, Bramos, Daye e della zona di De Raffaele. Rompe il parziale Gyniard e subito dopo Varanauskas piazza la tripla del -9. Sulla sirna ancora Gyniard fissa il punteggio sul 74-65.
Ultimo quarto
Si apre con la tripla di Cerella e il primo canestro di Tonut, per i veneti è il massimo vantaggio (79-65). Sanford sigla cinque punti di fila per il -7 Limoges. Viene sanzionato un fallo antisportivo a Conklyn. Venezia allunga ancora sul +11 (85-74) ma i transalpini rientrano di nuovo a -6, (89-82) a 1’11”dalla fine. Venezia perde due palloni in modo banale e Christon riporta i suoi a -4. I liberi di De Nicolao e il canestro di Daye sulla sirena chiudono il match, Finisce 93-85.

Umana Reyer Venezia - Limoges   93 - 85

Reyer Venezia: Udanoh, Casarin ne, Stone 3, Bramos 20, Tonut 4, Daye 20, De Nicolao 2 Filloy 3, Vidmar 10, Chappell 15, Cerella 3, Watt 13. Coach: Walter De Raffaele.

Limoges; Mbala 4, Gynyard 13, Crusol 1, Christon 15, Varanauskas 3, Invernizzi 6, Conklyn 26, Lang 6, Hammond ne, Boutsiele 2, Sanford 9. Coach; Alfred Julbe

Punteggi progressivi: 21-27, 47-48, 74-65. Mvp: Austin Daye autore di 20 punti e 7 rimbalzi.

la foto è di Gigi Berengo


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.