LEGABASKET – Avellino in rimonta nei supplementari conquista la semifinale

Avatar Francesco Izzo | 12 Maggio 2016

41 Views 0 Valutazioni Vota

 

Gara 3 per questi quarti di finale tra la Sidigas Avellino e la Giorgio Tesi Group in quel di Pistoia al Pala Carrara tutto esaurito.

Inizio di gara con fuochi d’artificio per i padroni di casa che tirano con un pazzesco 10 su 12 da due punti grazie anche al duo Knowles e Moore che portano i bianco rossi sul vantaggio di 27 a 21 alla prima sirena, dall’altra parte le offensive bianco verdi trovano spesso il ferro o palloni persi grazie anche al pressing difensivo dei ragazzi di coach Esposito con il solito Leunen che alza il livello offensivo con ottime giocate.

Nel secondo periodo di gioco salgono in cattedra Green e Acker, il folletto irpino infatti piazza uno straordinario 3/3 dalla lunga distanza portando i suoi all’intervallo lungo sul 45 a 43.

In uscita dagli spogliatoi la grinta del solito Czyz e la classe di Knowles provano a tenere botta alla rimonta ospita ma qui entra in gioco uno straordinario Riccardo Cervi che grazie a 8 punti, 4 rimbalzi e 2 stoppate porta i suoi sul primo vantaggio all’interno della gara alla terza sirena.

Nell’ultimo quarto le due squadre si battagliano con una serie di contro sorpassi sino ad arrivare all’ultimo minuto di gioco dove Ragland piazza in entrata il canestro del 80 pari prima che Knowles trovi un canestro in faccia a Green a poco più di 4 secondi dalla fine che vale il vantaggio per i padroni di casa. Coach Sacripanti chiama time out e disegna l’ultima rimessa così facendo trova i 2 punti di Cervi su alzata di Nunnally che decretano il supplementare sul 82 pari.

E’ qui che finalmente entra in gioco l’MVP del campionato che dopo aver messo a segno una prova in ombra per 40 minuti piazza le giocate decisive per la rimonta di Avellino che arriva sino al -4 a 2 minuti dal termine dell’overtime. Buva così segna il canestro del 90 pari mentre dall’altra parte Kirk sbaglia da sotto ed allora Nunnally si gioca l’1 vs 1 contro Filloy che con un step back infila il canestro decisivo del 90 a 92 che vale la vittoria ed il passaggio del turno per Avellino che per la seconda volta nella sua storia approda alle semifinali scudetto.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – SIDIGAS AVELLINO 90-92

Parziali: 27-21, 18-22, 16-20, 21-19, 8-10
Pistoia: Di Pizzo, Knowles 23, Amato 4, Mastellari, Antonutti 4, Lombardi 6, Filloy 5, Severini ne, Czyz 10, Blackshear 6, Moore 9, Kirk 23.

IL MIGLIORE : Preston Knowles ed Alex Kirk portano avanti la carretta da soli con grande autorevolezza, devono arrendersi ad una straordinaria Avellino.

IL PEGGIORE : Ariel Filloy lascia a desiderare in entrambi i lati del campo mostrando una brutta prestazione in una gara decisiva.
Avellino: Norcino ne, Ragland 8, Green 13, Veikalas, Acker 7, Leunen 16, Cervi 15, Severini, Nunnally 17, Pini, Buva 16, Parlato ne.

IL MIGLIORE : Maarten Leunen costruisce la torta e James Nunnally ci mette la ciliegina sopra dopo aver pasticciato per 40 minuti.

IL PEGGIORE : Benas Veikalas entra soltato per 6′ durante il secondo quarto mostrando qualche leggerezza di troppo. Scarsa produzione per le tre le partite di Playoff per il lituano che era l’arma in più dalla panchina nella stagione regolare.

Commenta con Facebook


Scritto da Francesco Izzo


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.