Un nuovo stop interno per la Hertz Cagliari

Avatar Andrea Mura | 5 novembre 2018 129 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Nuova sconfitta per la Hertz Cagliari tra le mura amiche, fermata questa volta dalla Baltur Cento dell'ex Dinamo James White. Al PalaPirastu termina 87 a 76 per gli ospiti in un match dove i cagliaritani sono stati sempre sotto, in alcuni frangenti anche oltre il ventello, e non è stata sufficiente, come con Ravenna, la reazione dopo l'intervallo lungo. Non è bastata neanche la prestazione spaziale del giovane "dinamico" Diop, autore di una doppia doppia con 25 punti e 10 rimbalzi, e del tiratore Rullo a referto con 22 punti. Sicuramente hanno pesato le condizioni non ancora al top di Allegretti, del rientrante Johnson  e anche la giornata no del play Miles. Cento ha vinto meritatamente il match grazie soprattutto alla sua stella White, autore di 26 punti e 10 rimbalzi, e alla buona prestazione degli italiani Reati e Chiumenti.

1°Quarto:  Coach Paolini rivoluziona, per via degli infortuni, lo starting five mandando in campo Miles, Picarelli, Rovatti, Diop, Allegretti risponde invece coach Benedetto schierando Mays, Chiumenti, Reati, Moreno, White. Parte fortissimo Cento che prima rompe il ghiaccio subito con White, il top score del campionato, che in tutta libertà realizza una bomba dall'angolo e poi con Moreno che appoggia da sotto. Miles mette a segno il primo canestro per la Hertz ma gli ospiti centrano ancora il bersaglio grande con Mays e ancora con l'ex Dinamo White.Cagliari si affida al giovane talentuoso Diop che in un amen realizza 5 punti portando i suoi a una sola incollatura dagli avversari. Cento trascinata da White gira bene la palla e pian piano aumenta il divario portandosi avanti di 9 con un tiro dall'arco di Reati , sul 16-25. La frazione si chiude con Cento in vantaggio di 8 punti.

2°Quarto: Un indiavolato White continuare a segnare per i suoi mentre la Hertz fa fatica sia in difesa lasciando troppi tiri aperti agli ospiti ma anche nella fase offensiva dove non riesce a fare canestro. Il distacco nei primi minuti del quarto inizia a essere importante con i cagliaritani che subiscono un altro parziale negativo, trovandosi sotto di 17, sul 21 a 38. La reazione della Hertz è ancora opera di un ottimo Diop che realizza un altra tripla ma è troppo poco per arginare un'avversario che continua a segnare con troppa facilità.Infatti il divario tra le due formazioni rimane costante anche negli ultimi minuti del quarto che si chiude con la Hertz sotto di 13, sul 38-51. Da segnalare in questi primi venti minuti,  per Cento i 14 punti di White e per Cagliari la notevole prestazione del giovane "dinamico" Diop a referto con 13 punti.

3°Quarto: Dopo l'intervallo lungo la Hertz sembra non avere ricaricato le pile al meglio e incassa un altro break di Cento che in un amen si porta sopra di 21 punti  sospinta dalla sua stella White che con le sue giocate iniziare a incantare  il pubblico del PalaPirastu. La Hertz sembra tramortita con un Miles non alla sua migliore partita e i lunghi Allegretti e Johnson ancora a mezzo servizio per via degli infortuni delle ultime settimane. La reazione dei cagliaritani è tutta sulle mani del giovane Diop ,che non solo acchiappa rimbalzi ma continua a realizzare anche dalla lunga distanza, e dell'esperto Rullo che partito dalla panchina iniziare a scaldare la mano. La frazione si chiude con una viva Hertz sotto di 13, sul 60 a 73.

4°Quarto: Dopo la tripla realizzata da Cento con Reati che riporta i suoi avanti di 16 punti , la Hertz sembra finalmente accendersi scatenando il pubblico del palazzetto che inizia a spingere a gran voce i propri giocatori. Infatti un fenomenale Diop e il suo tiratore Rullo trascinano la Hertz che incredibilmente riapre la partita portandosi a soli otto punti da una Cento che inizia a spaventarsi sbagliando qualche pallone di troppo. Gli ospiti però riprendono a segnare e rispondere colpo su colpo ai cagliaritani con il gap che non cambia fino al termine dell'incontro che si chiude sul 76 a 87.

HERTZ CAGLIARI – BALTUR CENTO 76 - 87

HERTZ CAGLIARI: Miles 11, Allegretti, Rullo 22, Floridia ne, Gallizzi ne, Ebeling 2, Rovatti 2 , Matrone,       Bucarelli 4 , Johnson 10, Picarelli 0, Diop 25. All. Paolini.

BALTUR CENTO:  White 26, Mays 12, Reati 18, Chiumenti 14, Gasparin 4, Ba 4, Moreno 7,  Pasqualin 2,  Benfatto ne, Fioravanti ne. All. Benedetto.

Arbitri: Gagliardi Gianluca, Raimondo William, Pellicani Nicholas.

Punteggi progressivi: 20-28; 38-51; 60-73. Mvp: White

 


Scritto da Andrea Mura

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi