Venezia vince ancora, batte anche la Virtus Bologna, quinta vittoria consecutiva

Avatar Giuseppe Malaguti | 5 novembre 2018 79 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

 

Nella quinta giornata di LBA, al Taliercio di Mestre, la Reyer Venezia si aggiudica la gara contro la Virtus Bologna per 94 -75.
Con questa vittoria, la quinta consecutiva, la squadra di De Raffaele vola da sola in classifica a punteggio pieno, in attesa del posticipo serale tra Torino e Milano. Invece, per gli uomini di Sacripanti, il saldo delle gare disputate è in negativo, 2 vinte 3 perse.
Grande la gara di Tonut autore di 21 punti con 8/10 dal campo in 22 minuti di gioco. Ottimi anche Watt ( 17 punti ), Vidmar 12 punti con 5/7 dal campo e Biligha 12 punti. Venezia domina ai timbalzi 43 a 30.
Per la Virtus solo Aradori positivo con 22 punti con 4/6 dall'arco.

Primo quarto : Venezia parte con questo starting five : Haynes, Stone, Bramos, Daye e Vidmar. Bologna risponde con : Taylor, Punter, Aradori, M’Baye e Qvale. È la Virtus a partite meglio grazie soprattutto a Kevin Punter autore di 7 punti nel quarto, 10-15 al 6 minuto di gioco. De Raffaele inserisce nella gara Stefano Tonut e la partita cambia. La guardia triestina mette 9 punti in sequenza con un 3/3 dal campo ed insieme a Watt, porta avanti gli oro-granata sul 21 -19 alla fine della prima frazione.

Secondo quarto : si riparte con la bimane di Kravic, la Reyer, però, a un Tonut devastante, prima un canestro da tre in transizione, poi dalla media distanza segna i punti che valgono il +9. Per gli emiliani risponde Aradori con una tripla che ridà ossigeno ai bianconeri, ma i veneti allungano ancora per merito di Watt, prima con una bomba e poi con una superba schiacciata, quella del 48 -35.

Terzo quarto : come sempre, nella fase inziale del quarto, Venezia cerca Vidmar che mette subito a referto 6 punti, 56 - 37, subito dopo, il centrone sloveno esce per il 4 fallo. La bomba di Daye da il +20 Reyer al 25 minuto. Sacripanti chiama subito timeout. Tonut è impressionate, mette l’ennesima tripla, 64 - 41. La Virtus ottiene un break di 7-0. La Reyer risponde con 5 punti di fila di Biligha. Il terzo quarto si chiude con il canestro di Pietro Aradori. 69 -50.

Quarto quarto : si apre il tempo come era finito, ovvero, con Biligha che schiaccia. La tripla di Austin Daye, di fatto, chiude la partita a 6’ dalla fine sul 79 - 58. Gli ultimi minuti sono normale amministrazione per gli uomini di De Raffaele. Finisce 94 - 75.

UMANA REYER VENEZIA – SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA : 94-75 ( 21-19, 48-35, 69-59 ).
Umana Reyer Venezia : Haynes 5, Stone, Bramos 4, Tonut 21, Daye 12, De Nicolao 6, Vidmar 12, Jerkovic, Biligha 12, Giuri 5, Cerella, Watt 13ach : Walter De Raffaele.
Segafredo Virtus Bologna : Punter 12, Martin, Pajola, Taylor 10, Baldi Rossi 4, Cappelletti 3, Kravic 9, Aradori 22, Berti, M’Baye 8, Cournooh, Qvale 7. Coach : Stefano Sacripanti.

MVP Stefano Tonut.


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi