Scafati si riprende il Palamangano: Treviglio al tappeto!

Avatar Marzia Mastalli | 22 Ottobre 2018 86 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Si chiude sul punteggio di 87-72 la terza giornata di regular season al PalaMangano di Scafati, dopo una partita combattuta ma che ha visto Scafati quasi sempre al comando. Ottimi gli spunti per coach Calvani che raccoglie i frutti del buon lavoro svolto. Buona, nonostante la sconfitta, anche la prestazione di Treviglio che, orfana di Frassineti, Compensa con tanta grinta una condizione non ottimale.

Nel primo quarto Scafati parte con Tommasini, Goodwin, Rossato, Thomas ed Italiano. Treviglio risponde con Olasewere, Pecchia, Caroti, Palumbo e Borra. I padroni di casa appaiono subito grintosi in attacco ed attenti in difesa lasciando poco spazio di manovra agli avversari che però trovano in Olasewere e Palumbo continuità. A rispondere ci sono Tommasini, Romeo e Thomas che tengono botta e, nonostante il pareggio (15-15) a 2’10 dalla fine del primo giro di lancette, il quarto si chiude sul 28-20.

Nella seconda frazione di gioco Treviglio entra in campo con nuova grinta e piglio, Scafati non riesce a bucare la retina con continuità e lascia che i viaggianti recuperino il margine di vantaggio acquisito. Olasewere, Pecchia e Palumbo mostrano continuità e a 2’47 dall’intervallo lungo il punteggio è  37-37. Saranno poi Ammannato, Thomas e Goodwin a riportare l’ago della bilancia dalla parte di Scafati che chiude il quarto con un minimo vantaggio (43-41).

Alla ripresa Scafati rientra in campo con il piglio giusto, continutà in attacco ed una buona difesa imbavagliano Treviglio che appare meno combattiva e ha nel solo Olasewere il suo baluardo di difesa. Scafati ottiene punti da tutti i suoi uomini che contribuiscono a scavare un solco importante, sia a livello di punteggio (55 – 46 a 5’18), che a livello di fiducia e, nonostante il continuo incalzare di Treviglio il 3° quarto si chiude sul 67-50.

L’ultima frazione di gioco si apre con la tripla di Romeo, apparso concreto e sicuro nella gestione del gioco, valido cambio per Tommasini nei minuti di ripresa ed il secondo miglior realizzatore per Scafati (13pt per lui a fine gara). Thomas buca di nuovo la retina (73-50). Treviglio ci mette cuore ma anche tanto nervosismo e si copre di falli.  Ma quando Olasewere prova a rialzare la testa Calvani chiama time out per strigliare i suoi. E se Caroti infila tre triple, gli uomini di Calvani non sono da meno: Romeo, Rossato e Thomas chiudono la pratica sull’87- 72.

GIVOVA SCAFATI 87

REMER TREVIGLIO 72

GIVOVA SCAFATI: Tommasini 8, Goodwin 10, Zaccaro n. e., Romeo 13, Contento 6, Ammannato 11, Rossato 10, Giordano n. e., Thomas 22, Italiano 7, Esposito n. e., Sgobba. ALLENATORE: Calvani Marco. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.

REMER TREVIGLIO: Olasewere 20, Pecchia 6, Taflaj 6, Caroti 14, Frassineti n. e., Palumbo 16, D’Almeida 2, Tiberti 2, Siciliano n. e., Belotti, Borra 6. ALLENATORE: Vertemati Adriano. ASS. ALLENATORI: Petitto Gian Marco e Zambelli Mauro.

ARBITRI: Pierantozzi Marco di Ascoli Piceno, Dionisi Alessio di Fabriano (An) e Valzani Andrea di Corbetta (Mi).

NOTE: Parziali: 28-20; 15-21;24-9; 20-22. Tiri dal campo: Scafati 34/65 (52,3%); Treviglio 29/69 (42%). Tiri da due: Scafati 25/35 (71,4%); Treviglio 21/43 (48,8%). Tiri da tre: Scafati 9/30 (30%); Treviglio 8/26 (30,8%). Tiri liberi: Scafati 10/13 (76,9%); Treviglio 6/8 (75%). Falli: Scafati 14; Treviglio 19. Usciti per cinque falli: nessuno. Rimbalzi: Scafati 36 (27 dif.; 9 off.); Treviglio 37 (24 dif.; 13 off.). Palle recuperate: Scafati 9; Treviglio 8. Palle perse: Scafati 11; Treviglio 12. Assist: Scafati 20; Treviglio 15. Stoppate: Scafati 1; Treviglio 1. Spettatori: 1.200 circa.


Scritto da Marzia Mastalli

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.