Torino corsara domina a Reggio Emilia con un grandissimo Carr.

Avatar Giovanni Nicotera | 22 Ottobre 2018 214 Views 0 Likes 5 On 2 Ratings

Vota


 

Torino espugna Reggio Emilia infliggendo la prima sconfitta interna della Reggiana dominata dai piemontesi che hanno condotto la gara dall’inizio alla fine. La Fiat allenata da Galbiati trova poca resistenza nella difesa emiliana tirando con ottime percentuali e terminando l’incontro a 98 punti. Magistrale la prova di Tony Carr che termina l’incontro a 20 punti con 4 su 7 da 3, 6 assist e 23 di valutazione.

Primo quarto: Parte forte Torino guidata da McAdoo (ex Golden State con due anelli vinti) che realizza tutti i punti per i suoi che scappano sul 7 a 2 dopo 3 minuti di gioco. La prima scossa per Reggio la dà Ricky Ledo che realizza uno step- back dall’arco subito emulato dal compagno Butterfield che spara una bomba dall’angolo opposto e la Grissin conduce per la prima volta a metà parziale (8-7). Gli ospiti reagiscono immediatamente con altrettanti tiri pesanti e chiudono il periodo in vantaggio per 24-19.

Secondo quarto: Protagonista dei primi minuti è Butterfield che segna 5 punti mantenendo Reggio ad un solo possesso (26-29) ed obbligando coach Galbiati al primo time out del parziale. L’interruzione fa bene ai piemontesi che ripartono molto determinati creando seri problemi alla difesa bianco rossa incapace di arginarne gli attacchi. La Fiat trova quindi il vantaggio in doppia cifra sul 38-28. La squadra di Cagnardi si sveglia nei minuti finali ritornando sotto di solo 3 unita con canestri nel pitturato dove Elonu prova a fare la voce grossa. L’Auxilium però continua a bombardare il canestro degli emiliani che a metà gara subiscono ben 50 punti.

Reggio Emilia - Torino. foto di Giovanni Nicotera per STREAMBASKET

Terzo quarto: Al rientro in campo la Fiat continua a spingere sull’acceleratore aprendo le danze con un tiro pesante di Wilson da distanza siderale e toccando il massimo vantaggio sul 54-43. La difesa a zona dei reggiani viene colpita frequentemente da Torino squadra molto fisica e vero spauracchio’ del team di Cagnardi. Gli undici punti di vantaggio vengono mantenuti nel parziale che viene chiuso sul 60-71 favore ospiti. Da segnalare un’ottima prova di Jamil Wilson top scorer dell’incontro con 18 e percentuali altissime.

Quarto quarto: La Reggiana prova a riaprire la contesa con una tripla di Griffin che fa esplodere il catino del Bigi e riavvicina gli emiliani sul 68 a 74.  La gara si va nervosa con un tecnico a Cagnardi che manda Poeta in lunetta per 3 tiri e i locali si allontanano nuovamente (70-79). La Grissin è dura a morire e con un canestro di Candi trova il – 5 a 4 minuti dalla fine. Torino però continua a colpire la zona biancorossa e grazie a Cotton e Carr porta a casa la vittoria per 98 a 85.

Il Tabellino

Grissin Bon Reggio Emilia- Fiat Torino 85-98 (19-24,43-50, 60-71).

Grissin Bon Reggio Emilia: Mussini, Ledo 18, Cipolla ne, Candi 4, Gaspardo 6, Vigori ne, Butterfield 20, Elonu 11, Cervi 5, Griffin 9, Llomart 5, De Vico 7.

Allenatore: Cagnardi.

Fiat Torino: Wilson 18, Rudd 10, Anumba ne, Carr 20, Poeta 8, Delfino, McAdoo 13, Taylor 8, Marrone ne, Cotton 13.

Allenatore: Galbiati.

Arbitri: Rossi, Vicino, Galbucci


Scritto da Giovanni Nicotera

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.