Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Milano inarrestabile! Al ‘Forum’ cade anche Pistoia rimasta in gara per 34′

 

Milano mantiene l’imbattibilità in campionato battendo per 107-83 Pistoia. Risultato anche troppo pesante per i toscani rimasti in partita per 34 minuti.

PRIMO QUARTO: Dopo la grande impresa di Atene Milano si riaffaccia nel campionato italiano ospitando Pistoia. Pianigiani lancia in quintetto base Della Valle e Fontecchio insieme a James, Brooks e Tarczewski. Pistoia risponde con Krubally, Dominique Johnson,Peak, Auda e Kerron Johnson. È proprio lui, con sei punti consecutivi, ad inaugurare la partita per la compagine ospite. Pistoia è decisamente più in palla in questo primo quarto e raggiunge un meritato massimo vantaggio sul 7-14. La riscossa di Milano non si fa attendere. Della Valle, Burns e il solito James sono gli ispiratori del sorpasso interno in un primo quarto che si conclude 26-24.

SECONDO QUARTO: Capitan Cinciarini è la novità in campo nel secondo quarto. I primi minuti della seconda frazione ricalcano quelli di inizio gara con l’Oriora a piazzare subito un break di 4-13 che costringe Pianigiani a fermare la partita. L’AX rientra con un piglio diverso rispondendo con un 12-4 che porta, questa volta, Ramagli, a chiamare time out. Milano mantiene il vantaggio fino alla fine sul 53-48.

TERZO QUARTO: Si iscrive alla gara anche Bertans mandato in campo da Pianigiani dopo 20 minuti di panchina. L’Olimpia impone subito una accelerata raggiungendo sul +11 il massimo vantaggio. Divario che sarà lo stesso alla sirena sul 72-61.

Bella prova di Kuzminskas, 20 punti per lui

QUARTO QUARTO: I toscani partono benissimo anche in questo ultimo tempo. 11-4 in apertura e partita inaspettatamente riaperta sul 76-72 Armani Exchange. Per ovviare alla difficoltà Pianigiani si rivolge nuovamente a Mike James insolitamente falloso e nervoso nel terzo quarto. Proprio il play americano arma la mano di Fontecchio per un canestro da tre punti pesantissimo. Cinciarini replica ed è +9 interno. Anticamera della spallata decisiva che avviene poco dopo grazie ad un positivo Simone Fontecchio. Finale 107-83 con Musumeci che si toglie la soddisfazione di segnare due punti.

ARMANI EXCHANGE – ORIORA PISTOIA 107 – 83

ARMANI EXCHANGE MILANO: Della Valle 8, James 11, Musumeci 2, Bertans 7, Fontecchio 11, Tarczewski 12, Nedovic 7, Kuzminskas 20, Cinciarini 8, Burns 13, Brooks 8, Jerrells. All.Pianigiani

ORIORA PISTOIA: Bolpin 7, Della Rosa ne, Johnson K. 21, Peak 6, Krubally 21, Auda 10, Di Pizzo, Martini 4, Querci, Severini 4, Johnson D. 10 All.Ramagli

Punteggi progressivi: 26-24; 53-48; 72-61