L’Happy Casa Brindisi espugna il Palavela della Fiat Torino

Avatar Andrea Conte | 11 Novembre 2018 267 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

La Fiat Torino lotta per tutto il match ma a spuntarla alla fine è l'Happy Casa Brindisi che, con giocate importanti di Moraschini, sul finale ha la meglio su un'Auxilium rimaneggiata.

PRIMO QUARTO: I titolari di coach Brown sono Wilson, Rudd, Carr, Poeta e Taylor mentre Vitucci schiera Banks, Brown, Gaffney, Clark e Chappel. La partita inizia con molti errori al tiro ed imprecisioni nei meccanismi degli schemi per entrambe le squadre. Taylor e Clark segnano in penetrazione i primi punti per le proprie formazioni ma la Happycasa pare più concreta in attacco, in difesa Banks si fa sentire persino a rimbalzo come anche Brown. La sirena suona sul 13 pari alla fine del primo tempino di questa matiné di Legabasket.

SECONDO QUARTO: Il quarto inizia con un canestro di Carr in entrata. Brindisi riesce ad allungare leggermente (23-17) e sul 28 a 19 coach Larry Brown si vede costretto a chiamare il minuto di sospensione per riprendere i suoi. La Fiat si riprende leggermente grazie ad una ritrovata intensità difensiva e le conseguenti palle perse avversarie, riuscendo a recuperare lo svantaggio accumulato precedentemente. Wojciechowski pare in netta difficoltà sotto entrambi i tabelloni e ciò permette all'Auxilium di rimanere a galla. Il periodo si chiude sul 32 a 31 in favore degli ospiti.

TERZO QUARTO: Alla ripresa la Happycasa rientra in campo decisa e concreta allungando sul +7 ma successivamente la Fiat ritrova la via del canestro grazie alle bombe di Rudd e Carr, anche con poco ritmo e pessime spaziature. I molti tifosi ospiti iniziano a essere rumorosi in seguito a delle chiamate dubbie in un momento molto fisico della gara. Portannese segna ancora e la partita si fa accesa, con le efficaci spaziature dei piemontesi. Il terzo quarto si chiude 52 a 51 in sfavore dei padroni di casa.

QUARTO QUARTO: Nell'ultima frazione di gioco Clark non sembra voler mollare le sue scorribande in area avversaria ma Banks spara a salve. La parità sopraggiunge esattamente a metà periodo e Brown e Poeta lottano per raggiungere il vantaggio non rischiando con tiri dalla lunga distanza. A 3 minuti dalla fine Chappel segna la bomba del +5 e Moraschini compie giocate pesantissime nell'ultimo minuto. La partita finisce 66 a 72 grazie ad una bella gestione degli ultimi secondi da parte dei ragazzi di coach Vitucci.

Fiat Torino - Happy Casa Brindisi  66 - 72    (13-13, 31-32, 51-52)

Torino: Wilson 6, Rudd 12, Anumba 3, Carr 11, Poeta 12, Cusin, Taylor 14, Jaiteh 2, Portannese 6. Coach: Brown

Brindisi: Banks 17, Brown 10, Rush 1, Gaffney 1, Zanelli 3, Moraschini 15, Clark 12, Cazzolato, Wojciechowski 2, Chappell 11. Coach: Vitucci

MVP: Moraschini


Scritto da Andrea Conte

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.