Nel derby di mezzogiorno prevale il Derthona

Avatar Matteo Carniglia | 11 Novembre 2018

36 Views 5 On 1 Rating Vota

 

Nel mezzogiorno di fuoco della Serie A2 la Bertram si impone per 82-77 al PalaFerraris. Una vittoria tanto importante quanto insperata, alla vigilia, anche a causa delle tantissime assenze. Si consuma la vendetta degli ex Ramondino e Blizzard.

PRIMO QUARTO: Attesissimo derby in quel di Casale Monferrato. Si affrontano, in un classico mezzogiorno di fuoco, la Junior Casale e il Derthona. Gli ospiti, ancora molto rimaneggiati, si presentano con due attesissimi ex, Brett Blizzard e coach Marco Ramondino. Partenza con lunghi, per entrambi i team, grandi protagonisti. il 7-12 a tabellone è firmato soltanto da giocatori interni. Si fa preferire in questo primo quarto la Bertram, molto organizzata ed attenta all’esecuzione visto il chiaro obiettivo del coach ospite di non accendere mai il contropiede mortifero dei locali. Raggiunto il massimo vantaggio sul +7, tuttavia, si inceppa l’attacco dei bianconeri permettendo ai locali di rimettere il naso avanti sul 13-12. Parziale negativo interrotto da Blizzard. Primo quarto che si conclude sul 15-18 Bertram.

SECONDO QUARTO: Seconda frazione in cui, da abitudine, entrano maggiormente in gioco le seconde linee. Molto positivi, in tal senso, gli apporti di Cesana, Valentini per Casale e di Lusvarghi per la Bertram. Gli ospiti riescono a mantenere il vantaggio, seppur ridotto, grazie ad un ottimo Gergati, da due partite vera anima offensiva dei “Leoni”. Musso, con la sua prima tripla, riporta in parità la gara sul 35-35 prima che tre punti consecutivi di Viglianisi rimettano avanti il Derthona, sul 35-38, a riposo.

TERZO QUARTO: Le enormi difficoltà, causa infortuni, sembrano aver compattato l’ambiente tortonese. Sensazione che emerge anche in un terzo periodo in cui, nonostante un inopinato terzo fallo  a rimbalzo d’attacco di Tuoyo, la Bertram riesce a respingere ogni tentativo di rimonta allungando sul 52-61 della sirena grazie ad uno strepitoso Klaudio Ndoja.

QUARTO QUARTO: L’esecuzione offensiva in casa Derthona, fino a quel momento estremamente positiva, si inceppa. Ne nascono un paio di contropiedi della Novipiù e un parziale di 8-0 che ha il merito di riaprire la partita e riportare definitivamente in gara anche il pubblico. Musso e Tinsley sono le anime di una Novipiù che, dopo parecchio tempo, torna in vantaggio sul 68-66. Nel momento di maggiore difficoltà ecco il colpo del campione. Brett Blizzard segna 7 punti consecutivi permettendo alla Bertram di raggiungere un successo insperato. Finisce 77-82 con Klaudio Ndoja mvp della partita.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – BERTRAM TORTONA 77-82  (15-18; 36-38; 54-61)

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Tinsley 10, Banchero ne, Musso 8, Valentini 10, Cesana 5, De Negri 3, Battistini, Martinoni 20, Pinkins 21, Cattapan, Giovara ne, Lazzeri ne. All.Ferrari

BERTRAM TORTONA: Tuoyo 9, Cremaschi, Ganeto 2, Blizzard 22, Buffo, Ndoja 22, Ugolini ne, Lusvarghi 2, Viglianisi 8, Gergati 17, Spizzichini ne. All.Ramondino

MVP: Klaudio Ndoja

Commenta con Facebook


Scritto da Matteo Carniglia


  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi