LEGABASKET – La Fiat Torino tira con alte percentuali e sconfigge Sassari al PalaVela

Avatar Andrea Conte | 10 Febbraio 2019 71 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

La Fiat Auxilium Torino parte benissimo e mantiene alte l'intensità e le percentuali per tutta la partita, Sassari costretta a rincorrere non riesce a riagganciare e perde 102 a 83 al PalaVela. Per coach Esposito l'unica nota positiva è l'apporto del duo Smith-McGee da oltre 40 punti in due. Benissimo Hobson anche da passatore, che permette di avere svariati giocatori in doppia cifra.

PRIMO QUARTO: I titolari dell'incontro sono Wilson, Hobson, Jaiteh, Moore e Cotton da una parte mentre dall'altra vengono schierati Spissu, McGee, Carter, Thomas e Cooley. La Fiat parte decisa in attacco con tre bombe mentre Sassari mostra eccessiva insicurezza persino nel portare palla. McGee tiene a galla i suoi con conclusioni in entrata mentre dall'altra parte Cotton super realizzatore con ben 8 punti nei primi 5 minuti. Le percentuali dei padroni di casa sono alte e la sirena suona sul 33 a 20 in loro favore.

SECONDO QUARTO: Sul +17 l'Auxilium è in pieno controllo del match mentre il Banco di Sardegna pare sempre più fragile commettendo scelte sbagliate in attacco e accontentandosi di falli in fase difensiva. Ad una timida reazione con i ritmi alti risponde McAdoo con una poderosa schiacciata in contropiede per firmare il 45 a 27. Smith e Cooley salgono in cattedra per recuperare punti e mandare tutti alla pausa lunga sul 57 a 46 per i piemontesi.

TERZO QUARTO: Nella ripresa Torino allunga grazie a due triple rendendosi costantemente pericolosa penetrando e scaricando ma successivamente Wilson diventa eccessivamente nervoso e viene espulso. A 4 minuti dalla sirena il tabellone luminoso dice +14 per i padroni di casa che comunque non danno segni di cedimento. Coach Esposito ordina una difesa zona 2-3 che però non dà i suoi frutti visto il -21 al suono della sirena.

QUARTO QUARTO: All'inizio dell'ultima fase di gara Sassari inauditamente non tenta rimonte correndo in contropiede, cosa che inizia a fare solo dopo alcuni minuti di gioco quando ormai la situazione è decisamente compromessa. Gli ultimi momenti dell'incontro sono tecnicamente poco apprezzabili e servono solamente a sistemare i tabellini personali con la sirena che manda tutti negli spogliatoi sul 102 a 83.

FIAT TORINO - BANCO DI SARDEGNA SASSARI  102 - 83     (33-20, 57-46, 81-60)

MVP: Jaiteh

Torino: Jaiteh 18, Wilson 9, Anumba, Hobson 12, Guaiana 2, Poeta 10, Cusin 4, McAdoo 20, Marrone, Portannese1, Moore 20, Cotton 6

Sassari: McGee 20, Spissu 10, Smith 26, Carter 8, Devecchi, Magro ne, Pierre ne, Gentile 2, Thomas 8, Polonara 6, Diop, Cooley 7


Scritto da Andrea Conte

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.