LBA – L’ Umana Reyer Venezia torna alla vittoria e ‘spazza’ via Cantù!

Avatar Giuseppe Malaguti | 13 Ottobre 2019 33 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Mestre (VENEZIA), 13 ottobre 2019

I campioni d’Italia  dell' Umana Reyer Venezia, al PalaTaliercio, tornano a vincere, battendo nettamente la Pallacanestro Cantù per 76-46. Non c’è mai stata partita con i veneti sempre in controllo della gara spinti da Austin Daye e Jeremy Chappell. Per gli di De Raffaele uomini l’ottima difesa annienta Cantù tenendola sotto i 50 punti.

Primo quarto
Venezia inizia con questo quintetto base: Stone, Chappell, Bramos, Daye e Vidmar. Cantù risponde con: Clark, Young, Pecchia, Wilson e Hayes. I primi 7 minuti sono tutti di marca orogranata con un (17-5) perentorio. Nel finale di frazione viene sanzionato un fallo antisportivo agli ospiti; Cantù fatica a mettere punti a canestro, i campioni d’Italia allungano ancora con Daye autore di 11 punti in 10 minuti. Finisce 23-9.
Secondo quarto
Venezia mantiene la doppia cifra di vantaggio al 15’, (27-17). La transizione di Filloy produce il +12 lagunare. Al 17’ viene fischiato un fallo antisportivo a Daye. Due bombe consecitive di Collins riducono lo svantaggio sul -6 (32-26) al 18’. La Reyer è costretta al timeout. De Raffaele si affida prontamente a Vidmar e Chappell che riportano nuovamente sul +10 i veneti. Nel finale, l’asse Stone e Vidmar e Filloy eseguono l’azione più bella del match, con l’italo- argentino che piazza sulla sirena la tripla del 39-28.
Terzo quarto
Si rientra in campo con il primo canestro è di Austin Daye e la decima palla persa di Cantù. Un positivo Vidmar e Bramos siglano il massimo vantaggio Reyer, (49-28) al 25’. L’Umana, con Daye, allunga sul +24, (55-31) al 29’. La frazione si chiude 59-35-
Ultimo quarto
In apertura Venezia piazza subito un 7-0 per il +30, (65-35) al 32’. De Raffaele inserisce anche Casarin, Pancotto Procida. L’incontro termina 76-46.

Umana Reyer Venezia - Acqua San Bernardo Cantù  76 - 46

Umana Reyer Venezia: Casarin 2, Stone, Bramos 7, Tonut 15, Daye 15, De Nicolao, Filloy 10, Vidmar 6, Chappell 13, Pellegrino 2, Cerella, Watt 6. Coach: Walter De Raffaele.

Acqua San Bernardo Cantù: Young 5, Collins 11, Procida, Clark 3, La Torre, Hayes 4, Wilson 7, Burnell 8, Barabapé, Simioni 5, Rodriguez, Pecchia 1. Coach: Cesare Pancotto

Punteggi progressivi: 23-9,39-28, 59-35. mvp: Austin Daye autore di 15 punti +5 rimbalzi.

Le foto sono di Gigi Berengo per Streambasket


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.