Impresa dell’Openjobmetis Varese in “laguna”! Venezia cade al Taliercio 61-66

Avatar Giuseppe Malaguti | 10 Dicembre 2018 77 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Dopo la pausa per nazionale azzurra, impegnata in due gare per qualificarsi ai mondiali di Cina, il campionato torna protagonista. Nella nona giornata di LBA, al Taliercio di Mestre, la Reyer Venezia viene sconfitta dall’Openjobmetis Varese per 61-66. Dopo un’ eccezionale prima frazione Venezia va in difficoltà, Varese ha la voglia e la forza di continuare a giocare la propria pallacanestro e assieme ad una grande difesa con grande merito porta a casa una vittoria che vale il terzo posto in classifica con Avellino e Cremona.
La squadra di Caja è ottima anche al rimbalzo vince 42-37 con 16 rimbalzi di Tyler Cain.

Primo quarto : La squadra di Walter De Raffaele parte con questo starting five : Haynes, Stone, Bramos, Daye e Vidmar. Attilio Caja risponde con :
Moore, Avramovic, Scrubb, Archie e Cain.
Venezia parte subito fortissimo con un parziale di 11-2 grazie ai canestri di Stone e Daye. Moore, dall’angolo, mette la tripla del 14-5. Ma Julyan Stone è strepistoso continua a segnare, 4/4 dall’arco più 3 assist e 4 rimbalzi. La tripla, ancora del numero 5 della Reyer, chiude il tempo sul 26-13.

Secondo quarto : Nei primi 4 minuti non si segna sostanzialmenente mai. Varese prova a risalire la china con Scrubb. La Reyer si sblocca e, dopo 6 minuti di gioco, con la tripla di Valerio Mazzola al 16’ si porta sul 30-18,
I Veneti, in questo quarto, perdono troppi palloni e segnano solo 7 punti permettendo ai lombardi di avvicinarsi nel punteggio 33-30 con il canestro da tre di Matteo Tambone.

foto Gigi Berengo

Terzo quarto : Si riparte, dopo l’intervallo lungo, con due canestri di fila di Ronald Moore, Varese per la prima volta è avanti nel punteggio 33-34.
La partita rimane in equilibrio. Il contropiede di Avramovic da il +3 all’Openjobmetis. La squadra di De Raffaele continua a fare fatica a mettere punti a canestro causa l’ottima difesa avversaria, al 27’ Varese conduce 39-42. Il tempo finisce sul 43-44.

Quarto quarto : Varese parte alla grande con un parziale di 9-0 si porta sul +10 al 33’, è soprattutto il serbo Avramovic a portare i suoi in doppia cifra di vantaggio 43-53. La bomba di Bramos da ossigeno agli orogranata che si portano sul -6, subito dopo Haynes sigla il -4. Ancora un volta 4 punti di fila segnati da Moore riportano avanti Varese di 8 punti, 52-60 ad 1’47” dal termine. Daye mette la tripla del -5, poi il canadese Scrubb allunga ancora, De Nicolao, con una tripla, porta a -4 Venezia.
Bramos nel finale mette la bomba del -3. Archie dalla lunetta sigla ½ che chiude la partita sul 61-66.

UMANA REYER VENEZIA – OPENJOBMETIS VARESE  61- 66 ( 26-13; 33-30; 43-44 ).

Umana Reyer Venezia : Haynes 7, Stone 12, Bramos 14, Tonut 2, Daye 12, De Nicolao 3, Vidmar 3, Biligha 2, Giuri 0, Mazzola 3, Cerella ne, Watt 3. Coach Walter De Raffaele.
Openjobmetis Varese : Archie 3, Avramovic 16, Gatto ne, Iannuzzi 6, Natali 0, Scrubb 13, Verri ne, Tambone 7, Cain 8, Ferrero ne, Moore 13, Bertone ne. Coach Attilio Caja.

MVP : Avramovic con 5/9 da due punti e 2/4 da tre punti.

foto: *Gigi Berengo


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.