AX Armani Exchange Milano: è tripletta in Supercoppa!

Avatar Matteo Carniglia | 30 settembre 2018 39 Views 0 Likes 0 Valutazioni

Vota


 

Una convincente Olimpia Milano si aggiudica per la terza volta consecutiva la Supercoppa Italiana. Una coriacea Torino cede 82-71. Mvp della gara per il pubblico Vlado Micov.
Primo quarto: i due coach iniziano la gara con i medesimi quintetti della semifinale. Interessante vedere la sfida tra uno dei coach più titolati della pallacanestro italiana, Simone Pianigiani, e una leggenda della pallacanestro mondiale come Larry Brown. Due concezioni di basket diverse, legata all’utilizzo del pick&roll e della creazione di vantaggi quella del coach italiano, all’insegna del celeberrimo “Play The Right Way” quella del coach americano. Il primo quarto è spumeggiante e si conclude con i sabaudi in vantaggio di una lunghezza sul 21-20. Cinque gli assist per entrambe le squadre in questo primo quarto in cui la Fiat ha il merito di tirare con percentuali migliori.
Secondo quarto: Olimpia Milano che, come capitato 24 ore prima, accelera immediatamente in avvio di seconda frazione. Parziale di 8-0 chiuso, ironia della sorte, da un gioco da tre punti di Mike James a sigillare sul 28-21 il risultato per i biancorossi. L’AX riesce ad allungare ulteriormente sfruttando un ottimo Gudaitis, 16 di valutazione nei primi due tempi, e una percentuale drammatica per la Fiat ai liberi. Il 2/10 alla sirena, in una partita con 10 punti di divario, è dato che non può non influenzare.
Terzo quarto: il terzo periodo conferma la grande somiglianza tra la partita di oggi è quella di ieri della squadra di Pianigiani. Torino è infatti doppiata sul 14-7 dopo 5 minuti con il tabellone che recita 55-38 Armani Exchange. La sensazione di superiorità, favorita da una profondità di roster senza eguali in Italia, è evidente nella compagine lombarda.
Quarto quarto: Fiat che prova a spingere immediatamente sull’acceleratore per riaprire la gara ma dopo essersi riavvicinata a 12 lunghezze precipita nuovamente a -18 sul 73-55. La contesa sembra chiusa ma non per Torino che con un sorprendente 12-0 si riavvicina a soli 6 punti. Nella difficoltà è ancora l’Mvp di serata Gudaitis con un 2+1 a respingere l’ultimo assalto ben supportato da Brooks. Finisce 82-71 per l’Armani Exchange.
Fiat Torino - AX Milano 71 - 82   (21-20; 31-41; 47-62)
Fiat: Wilson 11, Rudd 5, Anunba ne, Carr 13, Guaiana ne, Poeta 2, Delfino ne, Cusin 4, McAdoo 12, Taylor 11, Marrone ne, Cotton 11. All.Brown
AX: Della Valle 9, James 10, Micov 17, Musumeci ne, Gudaitis 19, Bertans, Fontecchio 2, Nedovic 14, Kuzminskas 2, Cinciarini 2, Burns 2, Brooks 5. All.Pianigiani
Mvp: Arturas Gudaitis

Scritto da Matteo Carniglia

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi