Serie C GOLD Lombardia – Una IMO Saronno perfetta spazza via una brutta Legnano!

Avatar Gianluca Cennamo | 27 Ottobre 2019 38 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Schiacciante vittoria dell'IMO Saronno che batte con largo margine una Legnano davvero deconcentrata e senza idee in campo.

L'avvio è stato tutto per il Saronno subito da tre punti con Clementoni; ancora lui da sotto per l'1 a 5 Saronno. Hanno invece un brutto inizio di gara i padroni di casa, mentre ancora Gurioli per gli ospiti, in transizione punisce una bruttissima Legnano che incassa il primo break dell' 1 a 10 dopo solo 3' di gioco. Il solito Di Dio scuote i suoi con una delle sue micidiali penetrazioni, ma sono i brutti tiri con poca equilibratura difensiva che fanno scappare via una Saronno chirurgica con un fantastico Clementoni che in contropiede diventa un'arma micidiale per il 2 a 17 al 5 Ancora Gorla da tre punti punisce i cattivi rientri difensivi di una Axpo Legnano completamente in tilt (4 - 22 al 7').

'Capitan' Maiocco  cerca di dare la sveglia dalla lunetta ai suoi compagni di squadra, riuscendo a muovere il punteggio per il 6 - 24. al 9'.  Negri da tre con due  bombe consecutive cerca di allargare il campo e portare Politi fuori dal pitturato, dove il big man della IMO Saronno e' molto piu  vulnerabile; Legnano così, ricuce parzialmente lo strappo rimanendo in scia  sul 13 a 26 al termine del primo quarto.

Nel secondo quarto Mariani predica basket per leadership e tecnica, ma e' ancora Negri a tenere su la baracca per Legnano (17 a 28 ) al 13'. Ma ancora lui, Mariani, a centrare il canestro avversario da tre punti, contro un difesa binacorossa troppo statica e molle. Sale in cattedra Tresso con 6 punti consecutivi, che sui giochi a due, punisce sistematicamente i ragazzi di coach Saini:   19 - 39. Gurioli  di pura classe a cui risponde Roncari per il 25 a 44 al 27' di una Saronno in pieno controllo del match, con contributi importanti anche dalla panchina; infatti Quinti che ne mette 5 punti consecutivi in un 'amen'. Clementoni continua a far male in uscita dai blocchi dei granitici Gorla e Politi, portando la sua Saronno all'intervalo lungo sul 36 a 55 a favore.

Nel terzo tempo subito Politi e Roncari per un botta e risposta di buona pallacanestro, ma e' la mancanza di cambio ritmo su ambo i lati del campo che non fanno rientrare in partita Legnano, che al 23' e' ancora sotto sul 40 a 62.  Una gara che sembra poco piu' di un allenamento per la IMO SARONNO che non crede ai suoi occhi per come sta dominando un derby molto sentito da queste parti. Insomma un'AEXPO Legnano che in piena crisi d'identità, sprofonda sul 42 a 76 al termine del terzo quarto.

Nell'ultimo periodo di gioco e' pura accademia per gli ospiti, con la gara in se per se, ha detto già tutto. Saronno stravince alla fine per 56 a 94.

LEGNANO KNIGHTS - ROBUR IMO SARONNO  56 - 94

LEGNANO: Roncari 6, Negri 18, Ballarin, Maiocco 13, Di Dio 10, Angiolini 2, Azimonti, Porrati, Fasani, Tognati 3, Corti 4. N.e. Guidi.

SARONNO: Quaglia 1, Politi 8, Santambrogio 2, Clementoni 21, Quinti 6, Gorla 6, Gurioli 8, Tresso 16, Pellegrini 1, Mariani 7, Tosi 12, Leva 6.


Scritto da Gianluca Cennamo

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.