LEGABASKET – Avellino arriva a 10 Brindisi di fila

Avatar Francesco Izzo | 14 Marzo 2016

27 Views 0 Valutazioni Vota

 

 

L’Enel Brindisi di coach Bucchi ospita la Sidigas Avellino al PalaPentassuglia, le due squadre reduci da un buon momento di forma si affrontano nella gara valida per la 23 giornata di Legabasket, con gli Irpini a quota 28 punti quarti in classifica e Brindisi, sesta a quota 22. Buona partenza per gli ospiti che costringono i pugliesi a numerose palle perse nei 5′ finali del primo quarto, riuscendo così a conquistare un leggero vantaggio sul più 7, grazie anche ai 9 punti di Nunnally. Uno scatenato Veikalas in uscita dalla panchina mette a referto 8 punti in 120 secondi di gioco portando i suoi sul massimo vantaggio (19-33) con i padroni di casa che fanno letterlamente fatica a trovare la via del canestro, coach Bucchi quindi chiama minuto di sospensione. Al rientro in campo l’Enel sfoggia una prova superlativa, tirando nei restanti 7 minuti con uno spettacolare 6/9 da 3, riportando i pugliesi in partita sul risultato di 42 a 43 alla sirena del primo tempo. In uscita dagli spogliatoi le due squadre si equivalgono con Zerini,Banks e Cournooh da una parte e Acker e Nunnally dall’altra, Avellino però rimane in vantaggio di 2 lunghezze sul 62-64 a 10′ dalla fine del match. Ultimo quarto che si apre con un buon Pini che porta Avellino grazie a 4 punti di fila sul 66 a 71, Brindisi con il solito duo Banks e Cournooh rimane attaccato alla partita, ma un tarantolato Nunnally (10 pt nei 9′ finali) e un letale Leunen che infila due triple nel momento clou del match portano i biancoverdi alla decima vittoria di fila in campionato sul risultato finale di 82 a 89.  Per coach Sacripanti continua il momento magico, con la sua squadra che nonostante oggi doveva fare i conti con l’assenza di Marques Green è riuscita ad ottenere una vittoria importantissima per inseguire un terzo posto sempre più vicino, in un campo ostico come quello di Brindisi dove solo 4 team erano riusciti a passare durante la stagione. Coach Bucchi invece perde momentaneamente l’occasione di staccarsi dal gruppo centrale in classifica, per lui ci sarà in questi giorni il dubbio da sciogliere sul nuovo playmaker dopo l’addio in settimana di Scottie Reynolds.

Enel Brindisi – Sidigas Avellino 82 – 89

Enel Brindisi : Banks 24, La Spada ne, Scott 18, Cournooh 25, Harris, Cardillo, Milosevic 3, Fusco ne, De Gennaro ne, Zerini 10, Anosike 2, Marzaioli ne.

Tiri da 2: 20/35 Tiri da 3: 12/26 Tiri Liberi 6/7 Rimbalzi : 24(19 d, 5 o)

IL MIGLIORE : Il playmaker italiano Cournooh sale in cattedra con una prova eccellente, autore di 25 punti con 6/9 da tre. Magari da stasera la squadra pugliese ha trovato il regista che strava cercando per rimpiazzare il ruolo di Reynolds.
IL PEGGIORE : Anosike sembrava davvero un pesce fuor d’acqua, in attacco inesistente ed in difesa ancora peggio, se ha cambiato già 3 squadre da inizio anno c’è un motivo…

Sidigas Avellino : Norcino ne, Ragland 7, Green ne, Veikalas 13, Acker 6, Leunen 12, Cervi 5, Severini, Nunnally 31, Pini 4, Buva 11, Parlato ne.

Tiri da 2: 21/33 Tiri da 3: 13/27 Tiri Liberi 8/8 Rimbalzi : 28(22 d, 6 o)
IL MIGLIORE : James Nunnally sembra vedere una vasca da bagno invece del canestro, ogni qual volta si alza sono punti assicurati per i biancoverdi.
IL PEGGIORE : Riccardo Cervi parte bene, poi si disorienta sia in attacco che in difesa dove spesso sbaglia posizionamento. Nel secondo tempo inchioda solo 2 stoppate.

Commenta con Facebook


Scritto da Francesco Izzo


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.