COPPA ITALIA SERIE A2 – Recap del primo giorno di gare

Avatar Francesco Izzo | 5 Marzo 2016

58 Views 0 Valutazioni Vota

 

 

Brescia – Casale Monferrato 65 – 84 (21-19, 38-42, 52-63)

Nella prima partita della IG Basket Cup, Casale Monferrato di coach Ramondino affronta la Centrale del Latte Brescia. Partita equilibrata nel primo tempo dove i bianco blu si ritrovano addirittura sul +3 con Passera, salvo poi essere subito risposto da una tripla di Martinoni che piazza il pareggio, il primo tempo così si chiude sul 38 a 42 per i Piemontesi. Al rientro in campo i rossoblu premono il piede sull’acceleratore e con Tomassini e Martinoni volano sul +13 dopo 5′ di gioco, nell’ultimo quarto Bray la chiude con il punteggio finale che dice 63 a 84 per la Novipiù che conquista la semifinale.

CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Passera 5, Fernandez 12, Cittadini 2, Bruttini 10, Alibegovic 11, Bolis ne, Speronello ne, Holmes 12, Totè, Bushati 1, Hollis 12. All. Diana

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Johnson 13, De Nicolao, Bray 20, Tomassini 9, Natali 2, Blizzard 9, Denegri ne, Martinoni 12, Vangelov 2, Ruiu 6, Fall 11, Valentini. All. Ramondino

Scafati – Treviso 56 – 53 (14-20, 25-32, 38-46)

Nel secondo match, si affrontano le due teste di serie attuali dei gironi Est ed Ovest della Lega Due, la Givova Scafati e la De Longhi Treviso. Primo tempo con molti errori su entrambi i fronti prima con il risultato che dice 25 a 32 a favore dei Veneti, in uscita dagli spogliatoi i ragazzi di coach Pillastrini sembrano scappare definitivamente sul 33 a 42 a pochi minuti dalla fine del 3
periodo. L’ultimo quarto si apre con Scafati sotto di 8 lunghezze e grazie a due canestri dalla lunga distanza prima di Portannese e poi di Crow si riportano sotto di 2. Mayo firma il primo vantaggio a meno di 3 minuti dalla fine prima che nel rocambolesco finale la spunti la Givova con un’ottimo Baldassare che firma i liberi ed una rubata decisiva per il successo gialloblù sul 56 a 53 finale.

DE’ LONGHI TREVISO: Abbott 2, Moretti, De Zardo n. e., Malbasa 4, Fabi 5, Busetto n. e., Gatto n. e., Fantinelli 17, Powell 15, Negri 4, Ancellotti 4. All. Pillastrini

GIVOVA SCAFATI: Portannese 3, Crow 5, Spizzichini 1, Rezzano, Melillo n. e., Baldassarre 13, Ammannato 1, Simmons 11, Mayo 17, Loschi 5, Longobardi n. e.. All. Perdichizzi

Agrigento – Matova 69 – 79 (16-15, 29-31, 40-56)

Nella terza gara va di scena all’arena Atene 2004 la gara tra la Dinamica Generale Mantova e la Moncada Agrigento. I siciliani partono fortissimi sul 10 a 2 dopo 2 minuti di gioco, Mantova però reagisce con un buon parziale e si riporta sotto sul -1 alla prima sirena. Nel secondo periodo di gioco sembra esserci il remake del primo quarto di gioco con Agrigento che scappa di nuovo sul +7 per poi essere recuperata ed andare sotto di 2 lunghezze alla fine del primo tempo sul 31 a 29 a favore degli Stings. Mantova rientra sul parquet di gioco ancora più determinata e con Amici e Alviti dilagano nel terzo quarto sul 40 a 56 che vale il massimo vantaggio. Saccaggi riporta i siciliani sotto con 8 punti consecutivi prima che Martin sigli il -6 a 5 minuti dal termine, Moraschini però sigla un clamoroso 17/17 dalla lunetta portando la vittoria per la squadra di coach Martelossi che conquista la semifinale.

MONCADA AGRIGENTO : Martin 16, Mascolo, Vai, Evangelisti 5, Chiarastella 2, De Laurentiis 2, Saccaggi 25, Eatherton 19, Morciano n.e., Visentin n.e., Piazza n.e.. All. Ciani

DINAMICA GENERALE MANTOVA : Alviti 6, Moraschini 23, Di Bella 10, Simms 4, Hurtt 7, Gandini 3, Amici 12, Gergati 14, Ndoja n.e., Masenelli n.e., Battistini n.e.. All. Martelossi

Imola – Agropoli 71 – 76 (22-22; 34-40; 51-60)

Nell’ultimo match di giornata si affrotano l’Andrea Costa Imola e la Bcc Agropoli per garantirsi un posto contro Mantova in semifinale. Primo quarto con ottime giocate da ambo i lati con il risultato che si fissa sul 22 pari alla prima sirena con Roderick e Trasolini che siglano 18 punti in due per i cilentani. Agropoli con Di Prampero trovano il primo vantaggio consistente sul +8 a 7′ dalla fine del quarto ma Imola ritorna sotto con due triple portandosi sul sul 34 a 40 alla sirena del primo tempo. Trasolini in uscita dagli spogliatoi sigla due schiacciate che mantengono avanti i campani, ma Anderson e Prato dall’altro lato tengono votta sul 51 a 60 a 10′ dalla fine del match. Agropoli continua con l’ottimo gioco offensivo trovandosi sul +13 a 7′ dalla fine prima che Washington e Prato portano Imola addirittura sul -2, ma Trasolini e Tavernari firmano il contro parziale di 4-0 per il nuovo +6 garantendo la vittoria finale per la semifinale contro Mantova.

ANDREA COSTA IMOLA: Folli n.e., Washington 16 ,Sgorbati , Maggioli 8 , Amoni 6 , De Nicolao 3, Prato 13, Preti , Anderson 13 , Hassan 9 , Sabatini 3 . All.: Ticchi

BCC AGROPOLI: Santolamazza 3 , Guaccio n.e., Bovo n.e., Bolpin , De Paoli, Trasolini 29 , Carenza 4 , Spizzichini ne, Romeo, Di Prampero 8, Roderick 22, Tavernari 10 . All.: Paternoster

Commenta con Facebook


Scritto da Francesco Izzo


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.