U16 Campania – Cesinali, importante vittoria contro Arzano (53 – 34)

Avatar Claudia Ricciuto | 22 Gennaio 2017

61 Views 0 Valutazioni Vota

 

Prima giornata del girone di ritorno nel campionato Under 16, girone C, tra Polisportiva Cesinali e Basket Arzano, gara disputatasi al Pala San Michele. I ragazzi di Coach  Carmine Matarazzo e Francesco Ricciuto avevano un compito difficile da svolgere: vincere e provare a ribaltare il passivo dell’andata, un meno 18 che aveva un sapore amaro per i cesinalesi. Obiettivo raggiunto, ma partiamo dall’inizio.

L’ultima gara di campionato che i padroni di casa hanno disputato risale a prima di Natale, di conseguenza ritrovare la giusta mentalità agonistica contro una squadra molto fisica e rodata non era facile, infatti gli irpini partono contratti e timorosi.
Subito avanti Arzano con un 4-0 iniziale. Cesinali impiega tre minuti per vedere la via del canestro, azzardando conclusioni affrettate e non ragionate che fanno sì che la squadra ospite prenda ancora più fiducia. Ci pensa il capitano Antonio Riccio con 8 punti di seguito a dare la carica, aiutato dal compagno di reparto Lorenzo Ferrara (classe 2002) che mette a segno altri 6 punti importantissimi, che sanciscono il punteggio del primo quarto per 14-13.

La gara va avanti con parziali e contro parziali, le due squadre in campo si danno battaglia, gli ospiti usano la loro arma migliore: il fisico. Più alti e grossi rispetto ai padroni di casa, quest’ultimi usano a loro volta il proprio asso nella manica: tecnica e forza di gruppo.Pian piano Cesinali prende le misure degli avversari: ogni componente inizia a produrre in positivo per la squadra e chiunque entra dalla panchina mette un mattoncino per la vittoria finale. Secondo quarto e intervallo lungo finisce sul 25-25 tutto aperto ancora.
La voglia di vincere rimane intatta, il duo Matarazzo/Ricciuto riesce a tenere tranquilli i propri ragazzi, a non fargli avvertire la pressione di una partita difficile. Nel terzo periodo di gioco regna ancora l’equilibrio fino a metà quarto (32-30), dopodiché è una bomba di Raffaele Festa a dare il primo distacco tra le squadre e con un parziale di 8-0 si arriva al primo significativo vantaggio per 42-30.

Ultimo quarto di gioco è un continuo crescere degli uomini di casa, non hanno più paura, difendono l’area con tutto quello che hanno, Arzano non vede” più il canestro. Coach Matarazzo ruota quasi tutti gli uomini, arrivando così nel finale più vivo rispetto agli ospiti. La sensazione e la consapevolezza di poter compiere la “remuntada”aumenta sempre più. Nell’ultimo minuto di gioco Cesinali sbaglia tre occasioni per andare sul più 19, Arzano compie scelte forzate in attacco e non riesce a segnare. Nell’ultima azione di gioco Festa sbaglia un tiro da fuori, Ferrara prende rimbalzo in attacco tra una selva di braccia e realizza l’ultimo canestro del più 19. Operazione recupero raggiunta.

Pol. Dil. Cesinali – A.S.D. Basket Arzano 53 – 34 (14 – 13; 11 – 12; 15 – 5; 13 – 4)
Pol. Dil. Cesinali: Ferrara 11, Festa 12, Riccio 18, Viene 3, Picariello 2, Donnarumma 0, Iannaccone n.e., Serrone 0, Bruno 2, Gavitone n.e., De Vita 0, Solimene 0. Coach: Carmine Matarazzo, Francesco Ricciuto
A.S.D. Basket Arzano: Tarantino 7, Cioci 8, Sellini 4, Metalli 0, Cocozza 6, Maiello 5, Frungillo 0, De Felice 2, Capone 0, Russiello 0. Coach: Farasconi

Commenta con Facebook


Scritto da Claudia Ricciuto


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.