LNP Serie B Play Off – La Decò Juvecaserta ‘trema’ contro Nardò, ma poi vince in volata!

Avatar La Redazione | 28 Aprile 2019 386 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

È della Decò Caserta gara1 dei quarti di finale dei playoff di serie B. Una vittoria sofferta per i bianconeri di coach Oldoini, costretti ad inseguire per lunghi tratti, ma capaci, poi, di reagire nel momento giusto per aggiudicarsi il confronto e guardare con fiducia alla gara di giovedì sul campo pugliese. Rotazioni ridotte per i casertani che hanno ripresentato Hassan, dopo un mese di assenza, ma sono stati costretti a lasciare ancora in tribuna sia Bottioni che Valentini. Di tanto ne ha profittato il Nardò che, dopo un avvio difficile, ha preso fiducia nei propri mezzi e soprattutto nella prima metà di gioco ha difeso bene e realizzato con percentuali elevate, rendendo quanto mai difficile la vita dei bianconeri locali.
Parte fortissimo Caserta costringendo coach Quarta a fermare il tempo dopo appena 1’48” di gioco con il punteggio che parla di un 10-0 frutto delle triple di Petrucci e Rinaldi e di due realizzazioni di Dip. È Visentin a cogliere il primo canestro per il Nardò che si riorganizza e trova con Drigo e lo stesso Visentin una buona precisione dalla lunga distanza, che le consente di rientrare in partita giungendo ad un solo possesso di distanza (17-14) prima che tre liberi di Petrucci riallarghino la forbice. È ancora Drigo dalla distanza a segnare il 20-17 con cui si chiude la prima frazione di gioco. I pugliesi continuano a difendere con aggressività ed a trovare buoni tiri in attacco ed è sempre Visentin a segnare il sorpasso sul 21-20. Hassan riduce e Petrucci realizza il controsorpasso prima di due canestri consecutivi dalla distanza che danno agli ospiti il massimo vantaggio sul 29-24. Otto punti consecutivi di Biagio Sergio consentono ad una Decò imprecisa in attacco e distratta in difesa di pareggiare sul 33 pari senza, però, scalfire le sicurezze di Nardò che, dopo il 35-35 siglato da Ciribeni, piazza un parziale di 9-0 con cui fissa il punteggio a suo favore sul 44-35 al 20’.

Dopo l’intervallo lungo il canovaccio della partita non cambia con la Decò distratta in difesa ed il Nardò bravo ad alternare il tiro dalla distanza alle percussioni a canestro. E così il vantaggio per i pugliesi si dilata e raggiunge la doppia cifra con Zampolli (43-53) prima della reazione casertana guidata da Ranucci, Rinaldi e Ciribeni che riescono a sorpassare gli avversari con una canestro di Sergio (58-57). Nuova reazione di Nardò che riesce a tornare in vantaggio di 4 lunghezze con Bjelic (59-63), ma subisce, poi, due liberi di Ciribeni ed il sorpasso nell’ultima azione ad opera di Pasqualin (64-63). Una volta passata in vantaggio, la Decò non ha più offerto opportunità al Nardo di ritornare in testa. Una volta registrata la difesa costringendo gli avversari a tiri difficili, i bianconeri hanno ritrovato anche fluidità in attacco iniziando l’ultimo periodo con un 5-0 frutto di Petrucci e Sergio. Drigo e Bjelic dalla distanza hanno riportato Nardò a -1 (72-71) prima di un canestro di Dip e tre liberi di Ciribeni che hanno ridato ai casertani due possessi di vantaggio (77-71). Due liberi di Bonfiglio hanno ridotto a quattro i punti da recuperare, ma altrettanto preciso dalla lunetta è stato Sergio con tre realizzazioni su quattro tentativi. Visentin, dopo un rimbalzo offensivo, ha riportato Nardò ad un solo possesso di distanza (79-76) prima dei due liberi di Sergio e dei cinque punti consecutivi di Ciribeni che hanno dato alla Decò la doppia cifra di vantaggio (86-76) a poco più di 30” dalla fine, ridotto poi dal canestro di Visentin del -8 finale (86-78).
Decò Juvecaserta – Frata Nardo 86 -78

Decò: Ciribeni 18, Petrucci 17, Sergio 16, Ranuzzi 10, Rinaldi 10, Dip 8, Pasqualin 5, Hassan 2, Piazza ne, Barnaba ne, Aldi ne, mataluna ne. Allenatore:Oldoini
Frata: Ingrosso 16, Zampolli 15, Bonfiglio 14, Visentin 12, Drigo 9, Bjelic 9, Razzi 3, Provenzano, Banach, Mijatovic ne, Fracasso ne. Allenatore: Quarta
Arbitri Giansante e Biondi
Punteggi progressivi: 20 - 17, 35 - 44, 64 - 63. Usciti per 5 falli: Ingrosso e Bjelic
Decò: tiri da 2 16/29 (55%), da 3 12/30 (40%), liberi 18/25 (72%), rimbalzi 27 di cui 2 offensivi, assist 18
Frata: tiri da 2 19/36 (53%), da 3 11/28 (39%), liberi 7/8 (88%), rimbalzi 34 di cui 6 offensivi, assist 12

*Comunicato stampa Juvecaserta - Le foto sono di Gianfranco Carozza - www.flickr.com

Le interviste sono state prodotte da Streambasket


Scritto da La Redazione

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.