LEGABASKET (Video) – La Sidigas sulla scia di Istanbul asfalta la Fiat Torino (72 – 63)

Avatar Claudia Ricciuto | 14 Ottobre 2017

32 Views 0 Valutazioni Vota

 

Ben ritrovati amici e amiche di Stream Basket!

Nella terza giornata del campionato di Legabasket Serie A la Sidigas Avellino replica il successone ottenuto nell’esordio in Champions League contro una squadra ostica come il Besiktas e cancella definitivamente la brutta parentesi della trasferta nel bresciano. La Fiat Torino soccombe al PalaDelMauro per 72 – 63, consentendo ai biancoverdi di conquistare 4 punti in classifica.

Primo quarto (23 - 18): Alla palla a due questi i quintetti schierati dalle due formazioni: per Avellino, Fitipaldo, Rich, Wells, Leunen e Fesenko; per Torino,Vujacic, Mazzola, Garrett, Mbakwe e Patterson. Esordio intenso per entrambe le compagini, che possono subito fare affidamento sui rispettivi centri Fesenko e Mbakwe, abili ad esprimere il proprio gioco sotto le plance. A 5:25 dalla fine del primo periodo il tabellone segna 11 pari. Fondamentale l’esperienza del capitano biancoverde Leunen, che mette a segno tiri importantissimi che consentono alla Sidigas di restare a galla e rispondere alle offensive di Vujacic e compagni.

Secondo quarto (38 - 37): Forte reazione da parte della Fiat Torino, che mette subito a segno un mini parziale di 1 – 6, grazie prima alla tripla di Deron Washinton e poi ai 3 punti consecutivi di Antonio Iannuzzi. Botta e risposta tra Vujacic e Fesenko, che riportano ancora una volta il match in parità (28 pari), ma la zampata di Jones da tre suggella nuovamente il vantaggio dei piemontesi (28 – 31). Avellino non ci sta: Fitipaldo e Scrubb combinano per un parziale di 7 – 0, che porta i biancoverdi sul punteggio di 38 – 35 a circa un minuto dalla fine. Il secondo periodo di gioco si chiude sul canestro di Mbakwe, che sigla il 38 – 37 per i padroni di casa, specchio di un match equilibratissimo ed avvincente.

Terzo quarto (55 - 51): Il terzo periodo si apre con gli 8 punti consecutivi di Fitipaldo, che portano la Sidigas sul 46 – 37 e che costringono coach Banchi a chiamare time-out. Strategia che si rivela efficace, dato che la Fiat entra in campo e totalizza un contro parziale di  0 – 7, grazie ai 5 punti di Patterson e al sottomano di Garrett. Questa volta è invece coach Sacripanti, trovatosi a sole 2 lunghezze di vantaggio (46 – 44) a chiamare il minuto di sospensione. Ci pensa poi Jones in penetrazione a pareggiare i conti. Ancora una volta Avellino scappa e Torino rincorre, grazie soprattutto alle alte percentuali al tiro di Patterson (13 punti per lui nei primi 30’ di gioco).

Quarto quarto (72 - 63): Gli uomini di coach Banchi perdono le redini del gioco, complici anche i 4 falli del preziosissimo Washington che costringono il team piemontese ad abbassare i ritmi difensivi. Wells intanto continua a carburare e a totalizzare punti preziosi, divenendo il terzo top scorer della formazione di casa con 12 punti al termine del match. Gli ospiti ritrovano la via del canestro solo dopo 5 minuti dall’inizio dell’ultimo periodo grazie al veterano Peppe Poeta: segue a ruota il solito Washington, costretto però al cambio a 2 minuti dalla fine a causa di un fastidio all’inguine. A circa 2:30 dalla fine il tabellone segna 65 – 61 per la formazione casalinga, che dimostra grande solidità e buona rotazione di palla in attacco. Patterson prova ad accorciare le distanze, riportando la Fiat sul meno 2 (65 – 63) ma nulla può contro le micidiali offensive di Leunen e compagni, che con un parziale di 7 – 0 ammazza definitivamente il match, sul punteggio di 72 – 63.

 Sidigas Avellino – Fiat Torino 72 - 63 (23 – 18; 15 – 19; 17 – 14; 17 – 12)

Avellino: Zerini, Wells 12, Fitipaldo 18, Mavric n.e., Leunen 13, Scrubb 8, Filloy 5, D’Ercole, Rich 10, Fesenko 4, Ndiaye 2, Parlato n.e. Coach: Stefano Sacripanti.

 

Torino: Garrett 4, Parente n.e., Vujacic 5, Poeta 9, Stephens n.e., Patterson 15, Washington 9, Okeke n.e., Jones 5, Mazzola 3, Mbakwe 8, Iannuzzi 5. Coach: Luca Banchi.

 

[sz-youtube url="" /]


Scritto da Claudia Ricciuto


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.