LBA PLAYOFFS – Milano ritrova il tiro da 3 e il top scorer, serie a gara 5

Avatar Cosimo Guerriero | 24 Maggio 2019 223 Views 0 Likes 0 Valutazioni

Vota


 

Milano ritrova le buone percentuali dall'arco e riesce a domare un bollente Pala DelMauro, vincendo  forzando la serie con la Sidigas Avellino a gara 5. Gara perfetta da parte degli uomini di coach Pianigiani, autori di una prestazione balistica superba contro cui gli irpini non hanno potuto far nulla. L'MVP del match è James Nunnally, autore di 28 punti, con un 10/16 dal campo, per un 29 di valutazione.

PRIMO QUARTO: La Sidigas Avellino sostituisce l'infortunato Patrick Young con Matt Costello, mentre l'Olimpia conferma in toto i 12 di gara 3. Coach Maffezzoli schiera in quintetto Sykes, Harper, Silins, Udanoh e Costello, mentre coach Pianigiani risponde con Cinciarini, Nunnally, Micov, Brooks e Tarczewski. Parte forte Milano, che con una grande difesa tiene gli irpini a 0 dopo 3 minuti, costringendo Maffezzoli a chiamare subito sospensione (0 - 8). Milano è implacabile, ma a salvare gli irpini è Nichols con due bombe (10 - 18). I meneghini sembrano essere riusciti finalmente ad aprire la famosa scatola irpina, e riesce facilmente ad arrivare a canestro con Jerrels e Tarczewski, ottenendo la doppia cifra di vantaggio alla fine della prima frazione di gioco (15 - 26).

SECONDO QUARTO: Milano continua a macinare i proprio gioco, ragionando e avvicinandosi a canestro; Avellino riesce a tenere botta sorprendendo la difesa dei meneghini, spesso poco attenta sui tagli backdoor avellinesi (21 - 30). I padroni di casa sbagliano facili appoggi a canestro, Milano dall'altra parte non perdona con Jerrells e Nunnally letteralmente indemoniati e scappa sul 25 - 40. Avellino prova a calmarsi e grazie a un glaciale Harper va al riposo lungo sotto "soltanto" di 12 lunghezze (31 - 43).

TERZO QUARTO: I lombardi continuano a non sbagliare nulla, Nunnally è un'arma letale e Milano scappa nuovamente sul +17 (37 - 54). Avellino riesce a capitalizzare al meglio un antisportivo fischiato a Nunnally, e, con le due triple di Filloy, si riporta a sole 7 lunghezze di svantaggio (47 - 54). Guidati da un DelMauro incandescente, i lupi si riportano sino al -5 con i lupi di Silins, ma due contropiedi ridonano la doppia cifra di vantaggio ai meneghini (51 - 62). I 4 punti di Harper permettono comunque agli irpini di andare all'ultimo riposo in singola cifra di svantaggio sul 55 - 64.

QUARTO QUARTO: I meneghini non sanno cosa voglia dire sbagliare da oltre l'arco, le triple di Jerrells e Kuzminskas donano ai lombardi di nuovo 13 lunghezze di svantaggio (57 - 70). Un 2+1 di Nichols sembra poter tenere in partita gli irpini, ma il canestro 1 vs 0 di Jerrells ha l'odore di vittoria per l'Armani (60 - 75). I meneghini gestiscono, seppur con qualche patema, il finale, vincendo con il punteggio di 80-86 e forzando la serie a gara 5.

SIDIGAS AVELLINO - A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: ( 15 - 26; 31 - 43; 55 - 64; 80 - 86)

SIDIGAS AVELLINO: Udanoh 9, Guariglia ne, Nichols 11, Costello 1, Filloy 6, Campani ne, Silins 10, Campogrande, Harper 29, D'Ercole, Sykes 14, Spizzichini ne.

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: Della Valle ne, Micov 4, Ferraris ne, Fontecchio ne, Tarczewski 10, Nedovic, Kuzminskas 15, Cinciarini 8, Nunnally 28, Burns, Brooks 6, Jerrells 15.


Scritto da Cosimo Guerriero

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.