LBA – Happy Casa Brindisi vince 100 a 67 con Oriora Pistoia e rimane in solitaria seconda in classifica

Avatar Stefano Albanese | 25 Novembre 2019

207 Views 0 Valutazioni Vota

 

Banks mette la tripla allo scadere del terzo quarto

Banks mette la tripla allo scadere del terzo quarto

L'Happy Casa Brindisi vince largamente, battendo l'Oriora Pistoia per 100-67, in un gara dominata dai padroni di casa che ha avuto equilibrio per appena i primi 5 minuti di gioco sul punteggio di 8 pari. Brindisi gioca in velocità e non cade nella rate tattica degli ospiti che avrebbero voluto un gioco ragionato ed attento ai limiti dei 24", cercando poi di imbrigliare nella metà campo difensiva i padroni di casa con zone tattiche ed adattate che non hanno mai avuto modo praticamente di schierarsi in quanto le transizioni velocissime dei bianco azzurri hanno trovato autostrade in campo aperto che hanno fruttato giocate altamente spettacolari con schiacciate ora di Martin o di Thompson, ben serviti ora da Banks o da Zanelli. Brindisi non solo ha dominato ma ha anche ringhiato in difesa non facendo letteralmente giocare gli ospiti, mettendo pressione sulle linee di passaggio con Martin e Brown veri mastini, non consentendo agli ospiti vantaggi nell'uno contro uno, che spesso hanno anche causato palle perse o falli in attacco. L'Happy Casa Brindisi ha anche toccato i 34 punti di vantaggio sul 97 a 63 ad un minuto e mezzo dalla fine. Serata da ricordare, ma sopratutto storica in quanto oltre ad aver vinto Brindisi è da sola al secondo posto, poichè nell'anticipo Milano ha sconfitto Sassari, ma sopratutto perchè capitan Banks ha superato il miglior marcatore di tutti i tempi della New Basket Brindisi, Claudio Bonaccorsi con 1225 punti realizzati ma anche egualiato il miglior assist man di sempre Francesco Fischetto con 257 assist. Per Brindisi ben 6 uomini in doppia cifra, 23 assist di squadra e ben 139 di valutazione di squadra. Oltre a capitan Banks autore di 24 punti in 23 minuti giocati, con 64% di realizzazione dal campo, 6 falli subiti, 6 rimbalzi ,6 assist e 34 di valutazione, sono state ottime anche le prove di Gaspardo autore di 13 punti in 14 minuti giocati con il 67% di realizzazione dal campo, 5 rimbalzi e 17 di valutazione. Thompson 10 punti in 19 minuti giocati il 57% di realizzazione dal campo 4 assist , Stone anche lui autore di 11 punti in 35 minuti giocati 7 rimbalzi e 19 di valutazione come Campogrande con il 75% da tre, e Brown con 11 punti in 22 minuti giocati, 5 falli subiti, 4 rimbalzi e 3 assist con 16 di valutazione, non in doppia cifra ma ottima anche la gara di Zanelli con 5 punti e tanta regia, Ikangi con 6 punti, Martin con 5 punti e tanta difesa e Iannuzzi con 5 punti realizzati. Prestazione decisamente corale eccellente. Pistoia è apparsa spenta persa ed annichilita da tanta energia e voglia di vincere dei padroni di casa, con soli tre uomini in doppia cifra, con Petteway miglior realizzatore, autore di 19 punti in 35 minuti giocati il 42 % di realizzazione dal campo, 5 falli subiti 4 rimbalzi , 3 assist e 20 di valutazione, e Salumu e Johnson autori di 10 punti a testa. Troppo poco per tener testa ad una Happy Casa volitiva attenta e precisa.

L'Happy Casa Brindisi parte con solito quintetto Thompson, Banks, Martin, Stone e Brown, risponde l'Oriora Pistoia con Dowdell, Salumu,Petteway,Wheatle e Brandt.

Johnson vs Stone

Johnson vs Stone

Primo Quarto

Si porta in vantaggio Pistoia con Petteway, risponde Banks in penetrazione, e ancora Petteway per il massimo vantaggio ospite 2-6 con 7'38" da giocare. Stone su assist di Banks realizza dalla media, Thompson trova Brown nel pitturato che realizza, 6-8. Stone realizza due liberi su fallo di Petteway e ancora Thompson mette la tripla. Pistoia è già in bonus Brown realizza due liberi e allunga ancora 13.8 con 4'11" da giocare. Banks in contropiede, e poi Thompson su alley hoop di Stone inchioda a due mani, Brindisi 15- Pistoia 10 con 3'27" da giocare time out per i toscani. Tornati in campo l'Happy Casa continua a mettere pressione sul perimetro e Pistoia continua a perdere possessi. Banks va canestro nel pitturato con fallo subito da Dowdwll e libero realizzato , 17-10 con ancora 2'56" da giocare. Martin penetra con veemenza e vola sul ferro inchiodando ad una mano per il nuovo allungo, 19-10. E' un monologo biancoazzurro Banks mette la tripla ma risponde Grandi sempre dall'arco dei 6'75 m e poi Thompson sempre da tre, Happy Casa Brindisi 24 – Oriora Pistoia 13 con ancora 43" da giocare, Martin ruba e vola in contropiede chiudendo il quarto con un altra schiacciata, Happy Casa 26- Oriora 13.

Secondo Quarto

Brindisi continua a martellare in attacco partendo da una difesa coriacea ed invalicabile, allugando con Banks dalla media e con Ikangi con una tripla dall'angolo per il massimo vantaggio, 31-13 con ancora 8'29" da giocare all'intervallo lungo. Zanelli ruba palla e lancia Stone che s' invola in contropiede per una schiacciata a due mani, Petteway risponde da tre, Johnson dalla media, Happy Casa 33 – Oriora 18 con 6'43" alla seconda sirena. Stone mette la tripla e Johnson risponde da sotto, Zanelli mette la tripla, entrano intanto Campogrande e Gaspardo per Stone e Ikangi time out per Brindisi con 4'41" ancora da giocare. Tornati in campo Vitucci schiera 4 italiani tenendo in campo il solo Martin, Iannuzzi realizza un libero su fallo di Brandt e Gaspardo converte da sotto il rimbalzo offensivo,nuovo massimo vantaggio, Happy Casa 42- Oriora 22 con 3'11" di gioco. Brown riestro per Iannuzzi, Pistoia è in bonus e Campogrande realizza due liberi per il nuovo allungo, Wheatle realizza da sotto, Campogrande da tre, Brindisi 47- Pistoia 24 con 1'28" di gioco. Petteway risponde da tre, Gaspardo sempre dall'arco dei 6.75 m e Brown dalla media all'intervallo lungo Happy Casa Brindisi 52- Oriora Pistoia 28.

Gaspardo mette la tripla

Gaspardo mette la tripla

Terzo Quarto

Pistoia trova la via del canestro con Johnson che schiaccia con la difesa brindisina per la prima volta distratta Banks risponde da sotto e poi Brown va a canestro in reverse con fallo subito per il nuovo allungo dei padroni di casa, Happy Casa 57 Oriora 30 con 8'21" da giocare al termine della terza sirena. Brindisi mette ancora tanta pressione sul perimetro tanto che Brown subisce per due volte consecutive due falli in attacco da Brandt. Il pivot americano toscano risponde da sotto e poi Dowdell. Banks subisce fallo in penetrazione da Petteway e va in lunetta realizzando entrambi i liberi, Brown dalla media e ancora Banks mette una tripla allo scadere dei 24". Ancora Brandt sfonda in attacco il suo terzo su Brown, Campogrande rientra per Martin e Dowdell realizza nel pitturato, Thompson risponde in penetrazione con una inchiodata a due mani su assist di Banks, Stone dalla media, c'e' solo Brindisi in campo, Happy Casa Brindisi 69 Oriora Pistoia 40 con 4'01" da giocare. Banks mette la bomba su assist di Thompson e Brindisi straripa volando sul + 31, 71-42. Rientra Iannuzzi per Brown, realizzando subito da sotto. Thompson realizza due liberi su fallo di Petteway che voleva stopparlo mentre tentava una schiacciata a due mani in contropiede, Salumu realizza da sotto e poi Banks dalla media ancora Banks chiude il quarto con una tripla da quasi metà campo allo scadere del tempo Happy Casa Brindisi 79 – Oriora Pistoia 50.

Petteway mette la tripla

Petteway mette la tripla

Quarto Periodo

Iannuzzi va a canestro dalla medi, Gaspardo realizza due liberi, Landi risponde da tre e Campogrande anche, Happy Casa 86- Oriora 53. Ancora Gaspardo realizza in penetrazione nel cuore dell'area ospite e Petteway risponde da tre, Brindisi 88- Pistoia 58 con 703" da giocare al termine della gara. Zanelli realizza in penetrazione e riporta a + 30 i padroni di casa 90-60.Rientra Ikangi per Martin, Vitucci schiera un quintetto tutto italiano lasciando rifiatare i titolari, Gaspardo realizza un libero, entra anche Cattapan per Iannuzzi, Pettway accorcia dalla lunetta, Happy Casa Brindisi 91- Oriora Pistoia 61 con 3'41" ancora da giocare. Johnson schiaccia e Campogrande risponde da tre, e anche Ikangi mette la tripla, Brindisi 97- Pistoia 63 con 1'59" di gioco. Vitucci manda in campo anche il giovanissimo Guido al posto di Zanelli e Salumu accorcia dalla media, chiude la gara Gaspardo con una tripla, Happy Casa Brindisi 100- Oriora Pistoia 67.

https://www.youtube.com/watch?v=IJGXQoWt51g

IL TABELLINO
Happy Casa Brindisi-Oriora Pistoia: 100-67
(26-13, 52-28, 79-50, 100-67)
HAPPY CASA : Banks 24 (5/8, 4/6, 6 r.), Brown 11 (4/9, 4 r.), Martin 4 (2/4, 0/1, 5 r.), Zanelli 5 (1/2, 1/1, 4r.), Iannuzzi 5 (2/5, 3 r.), Gaspardo 13 (2/2, 2/4, 5 r.), Campogrande 11 (3/4 da 3), Thompson 10 (3/4,
1/3, 3 r.), Stone 11 (3/5, 1/3, 7 r.), Ikangi 6 (0/1, 2/4), Cattapan (1 r.), Guido. All.: Vitucci.
ORIORA: Della Rosa (0/2 da 3, 1 r.), Petteway 19 (0/3, 5/9, 4 r.), D’Ercole 2 (1/3, 0/2, 2 r.), Brandt 6 (3/4,
6 r.), Salumu 10 (0/3, 0/4, 2 r.), Landi 6 (0/1, 2/3, 2 r.), Dowdell 9 (4/7, 0/1, 4 r.), Johnson 10 (5/13, 0/3, 7r.), Wheatle 5 (2/2, 0/2, 2 r.), Quarisa (0/1, 2 r.). All.: Carrea.
Arbitri : Tolga Sahin – Gianluca Sardella – Mauro Belfiore.
Note: Tiri da 2: Brindisi 22/40 Pistoia 15/37 | Tiri da 3: Brindisi 14/26, Pistoia 7/26 | Tiri liberi: Brindisi
14/18, Pistoia 16/20 | Rimbalzi: Brindisi 40 (35 RD, 3 RO), Pistoia 33 (28 RD, 5 RO).
Stefano Albanese

Scritto da Stefano Albanese


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.