LBA – Doctor Jekill and Mister Hyde: Avellino batte Varese in rimonta

Avatar Cosimo Guerriero | 10 Marzo 2019

39 Views 0 Valutazioni Vota

 

La Sidigas Avellino compie un viaggio andata e ritorno dall'inferno e batte Varese con il punteggio di 76 - 71. Dopo essere piombati sul -24 alla fine del primo tempo, gli uomini di coach Vucinic concedono agli avversari soltanto 18 punti in 20 minuti e portano a casa due punti preziosissimi. L'MVP del match è Caleb Green, autore di 19 punti e 10 rimbalzi.

Primo quarto: La Sidigas Avellino schiera in quintetto Sykes, Harper, Silins, Green e Ndiaye, mentre Caja risponde con Moore, Avramovic, Scrubb, Archie e Cain. Parte subito forte Varese, che sfrutta una difesa poco attenta dei padroni di casa e piazza 12 punti in un amen (4 - 12). Vucinic prova a scuotere i suoi con un time out, ma la situazione non cambia, con i lombardi che allungano ulteriormente con la tripla non cercata di Archie (4 - 17). La squadra irpina continua ad essere un colabrodo in difesa e imprecisa dalla linea della carità, Varese è in controllo e allunga sino al +15 con la tripla di Scrubb (12 - 27). La prima frazione di gioco termina con la tripla di Campogrande, che fissa il punteggio sul 15 - 27.

Secondo quarto: La seconda frazione inizia subito con due bombe consecutive di Varese con Tambone e Salumu, che spediscono i padroni di casa sul -18 (15 - 33). I padroni di casa non riescono nemmeno ad accennare una timida reazione, con numerose palle perse, Varese è perfetta e mantiene le 20 lunghezze di vantaggio senza eccessivi patemi (24 - 44). Vucinic è furioso e spedisce in campo Sabatino, che lo ripaga subito con due punti, ma Ferrero risponde subito con la stessa moneta in maniera fortunosa (26 - 50). L'incredibile tripla scomposta di Avramovic allo scadere spedisce gli irpini all'intervallo lungo sotto di 23 lunghezze (30 - 53).

Terzo quarto: Gli irpini provano finalmente a scendere in campo, e piazzano un parziale di 10-1 ad avvio del secondo tempo (40 - 54). Avellino sembra essere un'altra squadra, ma Varese non sta certo a guardare, e trova punti pesanti da Archie e Avramovic (46 - 62). La Sidigas non demorde e con 4 punti di Harper accorcia ulteriormente il margine di svantaggio (50 - 62). La Scandone concede ai lombardi soltanto 9 punti e chiude la terza frazione di gioco con sole 8 lunghezze di svantaggio (54 - 62).

Quarto quarto: Anche l'ultima frazione di gioco vede i padroni di casa essere padroni del campo, e con un gran gioco da tre punti di Udanoh si riportano sul -5 (61 - 66). Iannuzzi trova due preziosissimi punti dalla spazzatura donando ai suoi 7 punti di vantaggio (61 - 68). Green con 4 liberi di fila riporta i suoi a un solo possesso di svantaggio (65 - 68). Harper mette una importantissima tripla e i lupi mettono la freccia (71 - 70). Una rubata con canestro di Udanoh risponde al tap in di Cain e porta nuovamente gli irpini avanti a 54.4" dalla fine (72 - 71), Green in fade away piazza un possesso pieno di vantaggio (74 - 71). Varese perde palla sulla rimessa e Sykes piazza il sigillo dalla lunetta. la Sidigas Avellino compie una clamorosa impresa, recupera uno svantaggio di 23 punti e vince con il punteggio di 76 - 71.

SIDIGAS AVELLINO - OPENJOBMETIS VARESE: ( 15 - 27; 30 - 53; 54 - 62; 76 - 71)

SIDIGAS AVELLINO: Udanoh 10, Green 19, Bianco ne, Guariglia ne, Campani, Sabatino 2, Silins 3, Campogrande 12, Harper 14, Sykes 11, Spizzichini ne, Ndiaye 5.

OPENJOBMETIS VARESE: Archie 9, Avramovic 14, Gatto ne, Iannuzzi 2, Natali ne, Salumu 4, Scrubb 9, Verri ne, Tambone 6, Cain 11, Ferrero 9, Moore 7.


Scritto da Cosimo Guerriero


  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.