‘FINAL EIGHT’ DI COPPA ITALIA Quarti di Finale – Cremona rimane sempre in controllo del match e batte Varese.

Avatar Giuseppe Malaguti | 14 Febbraio 2019 132 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Al Mandela Forum di Firenze va in scena il primo quarto di finale di Coppa Italia tra Vanoli Cremona ed Openjobmetis Varese. Alla fine gli uomini di Meo Sacchetti hanno la meglio su quelli di Attilio Caja con il risultato di 82-73. La Vanoli Cremona accede alle semifinali grazie alla grande prova di Crawford e Saunders autori di 22 punti il primo e 20 il secondo. La differenza l’ha fatta sostanzialmente il tiro dall’arco : Cremona 11/34, Varese 6/26. Per Varese si salvano solo Ferrero, Scrubb e Avramovic.

Primo quarto : Coach Sacchetti parte con questo starting five : Diener, Saunders, Crawford, Aldridge e Mathiang. Coach Caja risponde con i soliti cinque, ovvero : Moore, Avramovic, Scrubb, Archie e Cain. Il match si apre con due triple per Cremona, la tripla di Saunders e quella Diener, il parziale, grazie a Crawford, aumenta (8-0) dopo due minuti di gioco. La Vanoli allunga fino al +9 (13-4) con la bomba di Aldridge al 5’, timeout Varese. La Vanoli è scatenata, raggiunge velocemente la doppia cifra di vantaggio, grazie a Crawford (17-6) al 7’. Entra capitan Ferrero e la Openjobmetis si sveglia, il numero #21 prima sigla una tripla dall’angolo e poi due punti in avvicinamento a canestro e subito dopo Cain realizza, in contropiede, altri due punti, un parziale di 7-0 per Varese che riduce lo svantaggio. Il tempo si chiude sul 19-15.
Secondo quarto : ancora una volta è la Vanoli a partire meglio con un parziale di 4-0. Varese però si avvicna a -2 grazie alla tripla del solito Ferrero (24-22) al 14’ e poco dopo Avramovic pareggia. L’Openjobmetis recupera un altro pallone e Ferrero in contropiede sigla il primo vantaggio per i suoi (24-26). L’incontro vive di parziali la Vanoli ne ottiene uno di 11-5 che la riporta avanti (35-31) al 17’. I due punti del canadese Thomas Scrubb rimettono in parità il match ma, poco dopo uno abbacinante Andrew Crawford segna due triple in un amen per il +6 (43-37). Si va all’intervallo lungo con il punreggio di 44-40.
Terzo quarto : Cremona apre con un parziale di 4-0, per Varese risponde il serbo Avramovic con 4 punti di fila. In questa frazione le due squadre fanno fatica a mettere punti a canestro. Saunders segna i canestri che danno il +9 alla Vanoli (53-44). Gli uomini di Meo Sacchetti allungano andando sulla doppia cifra di vantaggio (55-44) al 26’. Il canestro di Scrubb riporta a -5 Varese (57-52). Il tempo si chiude con la tripla frontale di Stojanovic che vale il 60-52.
Quarto quarto : la frazione si apre con la tripla, dall’angolo, di Michele Ruzzier. Varese si affida soprattutto a Scrubb, a 7’48 dal termine a capitan Ferrero viene sanzionato il quinto fallo. Cain riporta i suoi a -6 ma poco dopo la bomba di Aldridge riporta nuovamente la Vanoli sul +11 (70-59) a 4’50” dalla fine. Cremona allunga siu +13 (76-63) a 2 minuti dal termine, gli ultimi ad arrendersi, per Varese, sono Scrubb e Avramovic. La Vanoli Cremona vince ed accede alle semifinali. Finale 82-73.

VANOLI CREMONA – OPENJOBMETIS VARESE    82 - 72    (19 - 15, 44 - 40, 60 - 52).

Vanoli Cremona : Saunders 20, Ferebol ni, Gazzotti ne, Diener 7, Ricci 2, Ruzzier 7, Mathiang 5, Crawford 22, Aldridge 11, Stojanovicv8. Coach : Romeo Sacchetti.

Openjobmetis Varese : Archie 2, Avramovic 15, Gatto ne, Iannuzzi 5, Natali 2, Salumu 8, Scrubb Tambone 4, Cain 8, Ferrero 11, Moore 3. Coach Attilio Caja.

MVP : Saunders


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.