Finalmente la Hertz ritrova il successo anche al PalaPirastu.

Avatar Andrea Mura | 24 Dicembre 2018 87 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Seconda vittoria consecutiva per la HERTZ che finalmente ritrova la vittoria anche nel parquet di casa, la seconda stagionale. Al PalaPirastu finisce 89 a 85 contro la TERMOFORGIA JESI  un match molto difficile che sembrava compromesso al 35' quando la Hertz si trovava sotto di dieci, sul 72 a 82. Con un parziale di 17 a 3 Cagliari è riuscita a portare a casa l'incontro e mettere a referto altri due punti in classifica. Pur rimanendo ancora la cenerentola del campionato, però a soli due punti da un gruppo di 4 squadre, Cagliari sta finalmente ritrovando il gioco e la fiducia che mancava da tanto con buoni presupposti per il proseguo della stagione. Da segnalare le ottime prestazioni degli americani Miles e Johnson ma anche del nuovo innesto Janelidze autore di 17 punti.

1° Quarto : La Hertz nello starting five si presenta con Miles, Picarelli, Johnson, Rullo, Matrone mentre Jesi schiera Rinaldi, Dilard, Tote, Baldasso, Jones. Prima azione Hertz e primo canestro dell'incontro di Rullo, che da l'avvio al lancio dei pupazzetti dei presenti del PalaPirastu per il consuetudinario Teddy Bear Toss.Nella ripresa del gioco Jesi risponde subito con l'ex Torino Jones che realizza i primi 5 punti per i suoi. Primi minuti del match in totale equilibrio con percentuali non esaltanti per entrambi le formazioni. Jesi tenta l'allungo sul finire del primo quarto con sette punti di fila di Rinaldi che porta i suoi avanti sul 10 a 17. La Hertz reagisce e accorcia il gap con Miles e Rullo  chiudendo il quarto sotto di 4 punti sul 17 a 21.

2°Quarto: La seconda frazione si apre subito con una palla rubata di Miles che fugge in contropiede realizzando da sotto. Jesi dimostra di avere già la mano abbastanza calda e nelle due azioni successive realizza due tiri dall'arco con Dillard e Lovisotto. La Hertz si tiene incollata alla squadra ospite portando a metà frazione il punteggio in perfetto equilibrio sul 26 a 26. Jesi però continua a martellare dalla lunga distanza e con altre due bombe consecutive di Baldasso si porta sul 28 a 35. La Hertz con buone trame di gioco accorcia il distacco e chiude il quarto sotto di 4 punti sul 39 a 43.

3°Quarto: Dopo l'intervallo lungo, pronti via e la Hertz prima perde una palla con il nuovo acquisto Janelidze poi subisce la penetrazione vincente di Jones. Primi minuti della ripresa con tanti errori e percentuali che si abbassano per entrambe le compagini. Dopo quasi tre minuti senza segnare, la Hertz si sveglia e in un amen realizza tre triple, una di Janelidze e due di Johnson portandosi per la prima volta in vantaggio sul 50 a 48. Jesi sospinta da Rinaldi e Dillard mette ancora il naso davanti ma la Hertz con un ottimo Janelidze, autore di 12 punti nel solo 3°quarto, si riporta sopra di un punto. Jesi sul finire della frazione con un ottimo giropalla realizza la bomba con Rinaldi chiudendo sul 61 a 63.

4°Quarto: Alla ripresa del gioco, riparte forte Jesi che si porta sul +6 ma Cagliari con un paio di buone azioni si riporta sotto e impatta sul 68 pari. Jesi però continua ad essere molto precisa dalla lunga distanza e con uno scatenato Jones si portano sul massimo vantaggio con il punteggio di 72 a 82. Sembra finita ma la Hertz sospinta dal calore del pubblico e con ottime azioni non solo recupera il distacco ma si porta addirittura in vantaggio grazie ai liberi realizzati da Janelidze, dopo il fallo subito da parte di Jones nella fase di tiro. Jesi si porta avanti ancora con una bomba di Jones ma la Hertz nell'azione successiva ristabilisce le distanze. Ultime fasi di gioco al cardiopalma con la Hertz che riesce a difendere, subire il fallo in fase dell'ultimo possesso sul  parziale di 86 a 85 e succesivamente realizzare i liberi con Miles che gli permettono quindi di ritrovare la vittoria anche nel parquet di casa.

HERTZ CAGLIARI – TERMOFORGIA JESI   89 - 85

HERTZ CAGLIARI: Miles 21, Allegretti 2 , Rullo 10, Floridia ne, Rovatti 2, Matrone 4, Bucarelli 7, Johnson 20, Picarelli 6, Janelidze 17, Gallizzi ne. All. Iacozza.

TERMOFORGIA JESI: Kouyate ne, Dillard 17, Mascolo 5, Baldasso 11, Santucci 0, Rinaldi 18, Valentini ne,     Jones 17, Mwana Nzita ne, Tote 10, Lovisotto 7. All. Cagnazzo.

Arbitri: Cappello Calogero, Radaelli Roberto, Triffiletti Corrado.

Punteggi progressivi: 17-21; 39-43; 61-63; 89-85. Mvp: Miles


Scritto da Andrea Mura

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.