LEGABASKET – Top 5 della quarta giornata

Avatar Cosimo Guerriero | 28 Ottobre 2016

32 Views 0 Valutazioni Vota

 

LEGABASKET SERIE A – Top 5 4 giornata
JOE RAGLAND: In una partita tutt’altro che semplice per i suoi, il play di Springfield si erige a protagonista assoluto del match trascinando la Sidigas Avellino alla vittoria sulla Consultinvest Pesaro. Chiude l’incontro con 21 punti, 6 recuperi e 5 assist per un 27 di valutazione.

EDGAR SOSA: La Pasta Reggia Caserta è la principale sorpresa di questo inizio di campionato, e il trascinatore di questo team è senza dubbio Edgar Sosa. Il play ex Sassari fornisce una prestazione molto solida che permette ai campani di ottenere il terzo successo su 4 partite di campionato ai danni della The Flexx Pistoia dello storico ex Vincenzo Esposito. Chiude il match con 15 punti, 4 rimbalzi, 4 recuperi e 6 assist per un 23 di valutazione.

LEE MOORE: Nel mezzogiorno di fuoco domenicale si scontrano la Germani Basket Brescia e l’Olimpia Milano in un derby che mancava da quasi 30 anni. Brescia riesce a rimanere in scia dell’EA7 fino alla metà del quarto quarto e deve ciò all’incredibile prestazione di Moore. La guardia bresciana chiude il match con 26 punti, 8 rimbalzi e 6 assist per un 31 di valutazione.

DJ WHITE: Con l’ennesima grande prestazione in questo inizio di campionato, il centro della Fiat Torino si candida definitivamente al ruolo di MVP della stagione. L’ex Charlotte Bobcats chiude di nuovo in doppia doppia, con un totale di 19 punti, 11 rimbalzi e 5 falli subiti per un 28 di valutazione, trascinando i suoi alla sofferta vittoria contro la Vanoli Cremona.

JAJUAN JOHNSON: Altra solida prestazione del lungo della Red October Cantù che conduce i brianzoli all’importante vittoria sulla Dinamo Sassari. Ottimo rim protector, domina nel pitturato e chiude il match con 15 punti, 8 rimbalzi e 2 stoppate per un 20 di valutazione.

Top 5 italiani

GIUSEPPE POETA: Se DJ White è stato determinante per la vittoria della Fiat Torino sulla Vanoli Cremona, non da meno è stato il play nativo di Battipaglia. L’ex Dolomiti Energia Trentino dimostra di saper ancora tenere in maniera eccellente il campo, chiudendo con 16 punti, 9 falli subiti e 4 assist per un 23 di valutazione.

PIETRO ARADORI: L’ala bresciana sta attraversando un buon periodo di forma, e lo dimostra anche nell’importantissimo scontro di vertice tra Grissin Bon Reggio Emilia e Umana Reyer Venezia, vinto dagli emiliani. Per l’ex di turno, prestazione da 18 punti, 3 recuperi, 3 rimbalzi e 4 assist per un 20 di valutazione.

MICHELE VITALI: Buona prestazione per l’ex Virtus Bologna e Pasta Reggia Caserta che contribuisce alla buona prestazione della Germani Basket Brescia che tuttavia non basta a tenere testa a un’Olimpia Milano che gioca su un altro livello. Chiude il match con 14 punti, 5 falli subiti e 5 rimbalzi per un 22 di valutazione.

PAUL BILIGHA: Chiamato ad avere maggiori responsabilità rispetto agli anni precedenti partendo in quintetto, il lungo cremonese sta senza alcun dubbio ripagando al meglio la fiducia concessagli da Cesare Pancotto. Contro la Fiat Torino, a causa anche della brutta serata di Elston Turner, si erige a leader della squadra lombarda e guida i suoi alla rimonta, non concretizzata, nel secondo tempo. Chiude con 19 punti e 7 rimbalzi per un 21 di valutazione.

RICCARDO CERVI: Altra buona prova per il lungo emiliano che conferma quanto di buono fatto nella giornata precedente sul campo dell’Enel Brindisi contribuendo in maniera consistente all’importante vittoria della Grissin Bon Reggio Emilia sulla Reyer Venezia. Chiude il match con 19 punti e 6 falli subiti per un 24 di valutazione.

Top u22

TOMMASO LAQUINTANA: Altra buona prestazione per il talentino della Betaland Capo d’Orlando che anche contro la Dolomiti Energia Trentino non demerita e risulta tra i migliori dei suoi. Chiude il match con 12 punti per un 11 di valutazione.

Commenta con Facebook


Scritto da Cosimo Guerriero


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.