A TU PER TU con Andrea Pecile

Avatar Maria Iandolo | 30 maggio 2017

24 Views 0 Valutazioni Vota

 

Cresciuto a Gorizia, una carriera tra Italia e Spagna con Pesaro, Granada, Siena, Avellino, Siviglia, Breogan, Rimini, Jesi e Bologna.  Ha al suo attivo 78 presenze in nazionale (esordio il 26 novembre 1999) con 517 punti realizzati. In azzurro ha partecipato agli Europei del 2001 e ha conquistato i Giochi del Mediterraneo (2005) proprio con un suo canestro da 3 allo scadere contro la Grecia. E’ stato selezionato per l’ All Star Game italiano del 1999, 2000 e 2006. Nella stagione 2012-13 a Bologna in Legadue ha realizzato 15,4 punti di media (50,4% da due punti; 80,1% nei tiri liberi, 3,6 rimbalzi e 4,6 assist) nei 600 minuti in cui e’ stato utilizzato nelle 19 partite disputate. Nel 2014 firma a Capo D’Orlando prima di ritornare a Trieste l’11 luglio 2015, firmando un contratto biennale con la Pallacanestro Trieste. In occasione dell’ultima gara del girone d’andata della stagione 2015-2016, contro la MecEnergy Roseto, mette a segno 8 punti, così superando la soglia dei 5000 punti in carriera.

A Quanti anni hai iniziato a giocare a Pallacanestro?
Fin da piccolo, 4/5 anni.

In quale società?
All’inizio col dopo scuola della Campi elisi, ma le giovanili le ho fatte ai salesiani del Don Bosco Trieste.

Quando hai capito di poter fare di questo sport il tuo mestiere?
Quando mi sono accorto che mi venivano facilmente certi movimenti che agli altri miei compagni non riuscivano.

Ricordi il tuo esordio in serie A?
Si, contro Fabriano, in casa, a Gorizia sono entrato per una trentina di secondi. Qualche settimana dopo arrivavano i primi punti con un tiro libero ed un’entrata a Napoli.

Prima della partita hai qualche rituale?
Direi di no, più che altro qualche abitudine, nel riscaldamento pre partita e con gli esercizi di stretching.

Hai qualche hobby in particolare?
Adoro i video giochi, ma anche leggere, giardare film e serie tv. Poi mi occupo personalmente con l’aiuto della mia fidanzata del Sunshine Store (https://www.sunshinestoreonline.com/shop ) e del Tropics Camp ( https://www.triestetropics.net/ )

– Nba o Eurolega? Entrambe ovviamente. Pur essendo due stili diversi sono la massima espressione del basket.

Cosa pensi di fare quando terminerai di giocare a livello professionistico?
Sicuramente troverò un ruolo che abbia a che fare con la pallacanestro ma ancora non ci ho pensato

Il giocatore più forte contro cui hai giocato?
Direi Wade, ma tra gli atleti normali nel mio ruolo Melvin Booker e Tyus Edney erano pazzeschi

Il miglior compagno di stanza in trasferta?
Beh, direi che con Michele Maggioli ne abbiam passate così tante che si potrebbe pensare di scriverle in un libro…

Grazie Pec!
Grazie a voi…

Commenta con Facebook


Scritto da Maria Iandolo


  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi