LEGABASKET (Video) – Banco di Sardegna Sassari, buona la ‘prima’: battuta Cantù!

Avatar Paola Pittalis | 1 Ottobre 2017

82 Views 0 Valutazioni Vota

Un  convincente Banco di Sardegna Sassari batte la Red October Cantù e si aggiudica il match per 94 a 80.

DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI 94 – RED OCTOBER CANTU’ 80

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari si impone alla Red October Cantu’ per 94 a 80, vincendo un match che ha visto giocare le due squadre in modo equilibrato sul primo tempo. I sassaresi allungano nella terza frazione di gioco imponendo il proprio gioco agli ospiti. Per i padroni di casa da segnalare la prestazione di Shawn Jones autore di 19 punti e 17 rimbalzi, Levi Randoplh a segno con 18 punti, 5 rimbalzi e 5 assist e di Marco Spissu a referto con 11 punti e 4 assist.

E’ La prima giornata del girone di andata tra la Dinamo banco di Sardegna Sassari e la Red October Cantù. La compagine di Coach Federico Pasquini scende in campo senza due pedine del quintetto base: Scott Bamforth e William Hatcher. Prima della palla a due, momento storico per i padroni di casa, il capitano della Dinamo Banco di Sardegna Sassari prolunga il suo contratto sino al 2024.

Questi gli starting five: per la Dinamo Banco di Sardegna Sassari Spissu, Randolph, Pierre, Jones e Polonara, per la Red October Cantu’ scendono in campo Culpepper, Crosariol, Chappell, Smith e Burns.

Le squadre entrano in campo determinate. A rompere il ghiaccio ci pensa la Dinamo Sassari con un canestro di Levi Randolph e per qualche minuto sembra un botta e risposta con Smith che segna 6 punti in un amen. Rispondono Spissu e Jones, Polonara segna in volata e Smith con una tripla segna il suo nono punto. Il capitano ci pensa dalla lunetta dei 6,75 e Darko Planinic segna i primi due punti della gara ed è il primo break per la Dinamo sul 21 a 16 e coach Bolshakov è costretto a chiamare time out. La prima frazione di gioco si chiude sul 21 a 22.

Parziale di 7 a 0 per i padroni di casa in avvio del secondo quarto, i bianco blu si portano avanti grazie ai canestri di Randolph e e Planinic. I canturini non ci stanno e rispondono con una tripla di Cournooh e due punti di Crosariol. Ancora Smith che segna il suo dodicesimo punto, Jones e Stipcevic allungano , rispondono Smith e Culpepper e quando mancano tre minuti alla fine del primo quarto il tabellone segna 39 a 36 per i padroni di casa. Planinic sfodera un numero di alta classe, Burns e Chappell portano in parità le squadre ed un tiro di Randolph chiude il primo tempo sul 47 a 45. Al rientro dall’intervallo lungo, la compagine di coach Federico Pasquini si porta subito in avanti di 12 lunghezze grazie ai canestri di Achille Polonara e del sassarese Marco Spissu e coach Kiril Bolshakov è nuovamente costretto a chiamare time out. La Dinamo appare sempre più determinata a prendere i due punti in palio ed allunga sino al + 19 grazie ai canestri di Levi Randoph. Gli ospiti appaiono stanchi e Smith e company mal riescono a contrastare uno strepitoso terzo quarto dei sassaresi. La terza frazione di gioco si chiude con una tripla allo scadere di Burns sul 75 a 61.

Nel quarto quarto i Sassaresi continuano a mantenere un bel vantaggio sui Canturini che appaiono sempre più deconcentrati, Jones e Pierre portano a 23 lunghezze di vantaggio i Sassaresi. Smith segna il suo ventiduesimo punto, Burns e Chappell accorciano ma possono ben poco di fronte ad una squadra cosi’ compatta e determinata come la Dinamo Banco di Sardegna Sassari. Il match si chiude 94 a 80 con 5000 tifosi festanti che mai hanno smesso di incitare i propri beniamini.

TABELINI

Parziali 21-22; 26-23; 28-16; 19-19

Banco di Sardegna. Spissu 11, Gallizzi, Bamforth, Planinic 10, Devecchi 3, Randolph 18, Pierre 13, Jones 19, Stipcevic 11, Polonara 9, Picarelli, Tavernari. All. Federico Pasquini.

Cantù.  Smith 22, Culpepper 11 Cournooh 5, Parrillo 4, Tassone, Crosariol 4, Maspero, Raucci, Chappell 10, Burns 15, Thomas 9. All. Kirill Bolshakov.

[sz-youtube url="" /]


Written by Paola Pittalis


  • © 2013 - 2020 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014
    Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA
    email: streambasket@gmail.com
    Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.