Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

BEL – L’Olympiacos fa subito la voce grossa. Bene Milano all’esordio

L’Eurolega 2018 ha finalmente preso il via. Quella che può essere tranquillamente considerata la seconda lega, a livello mondiale, per importanza, proponeva due partite estremamente interessanti all’esordio visto che si affrontavano quattro delle magnifiche otto della passata stagione. Nelle due gare, a prevalere, sono state le squadre in trasferta. Il Baskonia, anche grazie ad un buon esordio di Shavon Shields (14 punti, 12 di valutazione e 67% al tiro) ha violato 87-79 la Zalgirio Arena mentre l’Olympiacos di Blatt ha vinto largamente a Mosca contro il Khimki nonostante i 34 punti di Alexei Shved. Fenerbahce, Cska, Real Madrid, tre delle grandi favorite, hanno avuto ragione, in scioltezza, tra le mura amiche, rispettivamente di Gran Canaria, Barcellona e Darussafaka. Efes e Milano, le due squadre che sono arrivate ultime nelle due precedenti edizioni, hanno iniziato il percorso con due vittorie di autorità a Monaco di Baviera e Podgorica candidandosi al ruolo di mine vaganti della competizione. I meneghini, nonostante qualche palla persa di troppo e alcune amnesie costate molti rimbalzi offensivi, hanno condotto dall’inizio alla fine respingendo l’assalto finale grazie al “professor” Micov. La partita più equilibrata è stata quella disputata ad Atene. Diecimila spettatori hanno aiutato i “green” del Panathinaikos a battere 89-84 il Maccabi Tel Aviv.

RISULTATI PRIMA GIORNATA

Real Madrid-Darussafaka 109-93, Panathinaikos-Maccabi 89-84, Zalgiris-Baskonia 79-87, Buducnost-AX Milano 71-82, Khimki-Olympiakos 66-87, Cska-Barcellona 95-75, Fenerbahce-Gran Canaria 97-72, Bayern Monaco-Efes 71-90

CLASSIFICA

Real Madrid, Panathinaikos, Baskonia, AX Milano, Olympiacos, Cska, Fenerbahce, Efes 2 Darussafaka, Maccabi, Zalgiris, Buducnost, Khimki, Barcellona, Gran Canaria, Bayern Monaco 0

TOP PRIMA GIORNATA

Top punti: Alexey Shved (Khimki) 34

Top assist: Nick Calathes (Panathinaikos) 14

Top rimbalzi: Jan Vesely (Fenerbahce) 11

Top Valutazione: Jan Vesely (Fenerbahce) 34