BCL – Sidigas Avellino, quinta sconfitta consecutiva: Le Mans espugna il DelMauro 68 – 81

Avatar Cosimo Guerriero | 30 Gennaio 2019 201 Views 0 Likes 0 Valutazioni

Vota


 

Una Sidigas Avellino stanca e confusionaria cede di schianto nel secondo tempo e giunge alla quinta sconfitta consecutiva, con Le Mans che espugna il PalaDelMauro con il punteggio di 68 - 81. Secondo tempo da horror per gli irpini, che non riescono a trovare contromisure alla difesa di coach Bartecheky. L'MVP del match è Michael Thompson, autore di 19 punti e 7 assist.

PRIMO QUARTO: Coach Vucinic parte con Sykes, Filloy, D’Ercole, Green e Young, mentre coach Bertecheky risponde con Thompson, Eito, Bigote, Clark e Yeguete. Parte male la Sidigas, confusionaria e imprecisa, concedendo facili contropiedi ai francesi (2 – 7). Gli uomini di coach Vucinic reagiscono e piazzano un gran parziale di 17-4, con il nuovo arrivato Silins sugli scudi (19 – 11). Coach Bartecheky chiama sospensione per arginare gli irpini, ma i padroni di casa sono in controllo raggiungendo anche la doppia cifra di vantaggio (23 – 13). Una tripla fortunosa di Eito permette ai francesi di chiudere con 7 lunghezze di svantaggio (23 – 16).

SECONDO QUARTO: Nella seconda frazione i ritmi si abbassano, con i francesi che ne traggono vantaggio piazzando un break di 7-0, impattando a quota 23. Il time out chiamato da coach Vucinic sortisce gli effetti desiderati, con gli irpini che lentamente riprendono l’inerzia con le giocate di Sykes e Filloy (32 – 26), ma i francesi sono bravi a non mollare e con Hendrix e Thompson si riportano a una sola lunghezza di svantaggio (32 – 31). L’intensità difensiva è alta, e le due squadre vanno presto in bonus, dando vita a una lunga girandola di liberi che gli irpini, tuttavia, tirano con basse percentuali (40%). La preghiera di Caleb Green sulla sirena non sfiora nemmeno il ferro, e le squadre vanno al riposo lungo con il punteggio che recita 38 – 35.

TERZO QUARTO: Come i primi due, anche nel terzo quarto sono i francesi ad avere l'inerzia nei primi minuti, e si riportano in vantaggio con Thompson e Eito (38 - 39). Dopo 5 minuti di gioco gli irpini segnano solo 4 punti, coach Vucinic decide di chiamare sospensione per riordinare le idee (42 - 46). La Scandone continua a non trovare il bandolo della matassa, i francesi sono bravi a chiudere le linee di passaggio in difesa e a correre in contropiede, raggiungendo la doppia cifra di vantaggio con Bigote (44 - 55). La tripla di Cornelie chiude un terzo quarto che ha visto i francesi dominare, con gli irpini che vanno all'ultimo riposo completamente in bambola (48 - 62).

QUARTO QUARTO: I francesi provano subito a scappare con Hendrix e Thompson, ma Avellino si aggrappa alle bombe di Silins e prova a restare in partita (56 - 67). Silins è caldissimo e risponde a Cornelie con la sua quinta tripla della serata, riportando i suoi a sole 8 lunghezze di distanza e costringendo Le Mans al time out (61 - 69). La reazione irpina si dimostra un fuoco di paglia, con i francesi che al rientro piazzano un 5-0 in un amen, tornando a distanza di sicurezza (61 - 74). Negli ultimi minuti i francesi amministrano sapientemente il vantaggio acquisito ed espugnano il PalaDelMauro con il punteggio di 68 - 81.

SIDIGAS AVELLINO – LE MANS: ( 23 - 16; 38 - 35; 48 - 62; 68 - 81)

SIDIGAS AVELLINO: Young 7, Green 14, Filloy 8, Campani, Sabatino ne, Silins 15, Campogrande ne, Harper 8, D’Ercole 3, Sikes 11, Ndiaye 2

LE MANS: Hendrix 11, Eito 9, Bigote 12, Tarpey ne, Cornelie 7, Yeguete 12, Thompson 19, Clark 11, Eyoum ne, Dohou ne


Scritto da Cosimo Guerriero

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.