Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

BCL – La Sidigas Avellino soffre ma vince dopo un over time contro l’Anwil Wloclawek 105 – 102

La Sidigas Avellino soffre ma riesce ad avere la meglio dell’Anwil Wloclawek, vincendo con il punteggio di 105 – 102. Gli uomini di coach Vucinic riescono a portare a casa 2 punti fondamentali per la classifica del girone A della Basketball Champions League, nonostante molti aspetti del gioco, soprattutto difensivi, da rivedere. Nonostante i 33 punti di Norris Cole, l‘MVP del match è Demetris Nichols, autore di giocate chiave, tra cui il tap in che è valso il vantaggio degli irpini a 6″ dal termine dell’incontro, che chiude con 9 punti, 9 rimbalzi e 3 assist per un 16 di valutazione.

PRIMO QUARTO: Coach Vucinic schiera in quintetto Cole, Filloy, Nichols, Green e Costello, mentre coach Milicic risponde con Mchalak, Laczynski, Simon, Kostrzewski e Sobin .Partenza equilibrata con difese poco aggressive sia da una parte che dall’altra. I polacchi si avvicinano facilmente a canestro con Sobin e Michalak sugli scudi, mentre gli irpini cercano costantemente il tiro da fuori, soprattutto con Green (12 – 12). Green sigla il suo decimo punto in contropiede dopo appena 5  minuti di gioco. 5 punti di fila di Cole permettono alla Sidigas di prendere il largo (21 – 12). I polacchi grazie alla zone press recuperano fino al -4 (23 – 19), costringendo coach Vucinic al time out. 5 punti di fila di Simon riavvicinano ulteriormente gli uomini di coach Milicic fissando il punteggio finale del primo quarto sul 28 – 26.

SECONDO QUARTO: Michalak e Szewczyk permettono ai polacchi di portarsi per la prima volta in vantaggio (32 – 36). La Sidigas appare in confusione con una difesa molle e soluzioni affrettate in attacco scivolando sino al -5 (35 – 40), ma Green e Costello riportano la parità. 5 punti di fila di Simon riportano i polacchi sul +4 (45 – 49), ma Green con 3 liberi e D’Ercole con una bomba dall’angolo riportano avanti i lupi con 25 secondi da giocare. L’ultimo tiro di Likhodei si stampa sul ferro, con i lupi che vanno al riposo lungo in vantaggio.

TERZO QUARTO: Il terzo quarto inizia sulla falsa riga dei primi due, con difese quanto meno rivedibili che concedono molti tiri aperti. L’Anwil prova a partire forte con Likhodei e Mchalak, ma la Scandone tiene botta con Costello e Cole (64 – 60). Gli irpini provano a scappare con l’asse Cole – Ndiaye, ma Szewczyk ferma l’emorragia con 5 punti di fila (73 – 69). La terza frazione di gioco si chiude sul 75 – 73, con la preghiera di Likhodei da centrocampo che non viene accolta dagli dei del basket.

 QUARTO QUARTO: Nel quarto quarto coach Milicic caccia l’asso dalla manica e schiera la zona 1-3-1 che mette in seria difficoltà l’attacco irpino. D’Ercole prova a dare fiato ai lupi, ma Michalak e Simon portano i polacchi in vantaggio (78 – 80), costringendo coach Vucinic al time out. Ancora 5 punti consecutivi di D’Ercole riportano i lupi in vantaggio, ma Sobin risponde subito (83 – 84). Cole e Costello trovano 4 punti dalla spazzatura accendendo il PalaDelMauro  e si riportano sul +3 (87 – 84). Likhodei e Szewczyk non mollano e rispondono ai due liberi di Cole riportando i polacchi a un solo punto di svantaggio a 1’36” dalla fine. Una bomba sanguinosa di Laczynski riporta l’Anwil avanti a 42″ dalla fine (91 – 92). Un’incredibile tap in con fallo subito di Nichols su errore di Cole riporta avanti gli irpini a 6″ dalla fine (94 – 92). Sulla rimessa dell’Anwil la difesa degli irpini è a dir poco pigra e Likhodei appoggia facilmente il 94 pari, spedendo la partita all’over time.

OVER TIME: L’Anwil continua a schierare la 1-3-1 e la Sidigas continua a fare fatica ad attaccarla. Dopo 3 minuti di gioco arriva il primo canestro dal campo dell’over time, grazie alla bomba di Nichols (99 – 96). Un incredibile pasticcio degli esterni della Sidigas contro la zone press si trasforma incredibilmente in 2 punti per Costello (101 – 98), il quale sigla ulteriori due punti in tap in dopo l’errore di Sykes, portando i lupi a 5 lunghezze di vantaggio a 55″ dal termine. A nulla serve la tripla di Simon, con la Sidigas che vince 105 – 102.

SIDIGAS AVELLINO – ANWIL WLOCLAWEK: ( 28 – 26; 51 – 49; 75 – 73; 94 – 94; 105 – 102)

SIDIGAS AVELLINO: Green 18, Nichols 9, Costello 18, Filloy 2, Campani ne, Sabatino ne, D’Ercole 14, Sykes 6, Cole 33, Spizzichini 2, Ndiaye 3, Idrissou ne.

ANWIL WLOCLAWEK: Komenda ne, Simon 23, Wadowski, Laczynski 10, Likhodei 16, Sobin 10, Zyskowski 3, Michalak 18, Kostrzewski 8, szewczyk 14, parzenski.