Ancora Mike James nel finale. L’Armani Exchange continua a volare in Eurolega

Avatar Matteo Carniglia | 3 Novembre 2018 160 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Un incredibile canestro di Mike James, ad un secondo dalla fine, regala il secondo successo consecutivo (dopo quello con il Khimki) per 81-80 all’Armani Exchange. Milano sale ad 8 punti in classifica continuando la sua splendida Eurolega 2018-19.

PRIMO QUARTO: Grande sfida al Forum tra AX e Anadolu Efes. Le due squadre che, rispettivamente, sono finite all’ultimo posto nel 2016 e nel 2017 sono partite molto bene in questa stagione. La sorpresa di serata, in quintetto, per la sostituzione di Nedovic è capitan Cinciarini. Inizio di gara equilibrato. Dopo cinque minuti il parziale è di 16-14. Molto ispirato, offensivamente, Micov per l’Olimpia. Il settimo minuto segna l’ingresso dell’ex Kruno Simon. Una bella penetrazione di Bertans, con assist a Gudaitis permette a Milano di raggiungere il massimo vantaggio sul 22-15. Divario conservato fino alla sirena sul 24-17.

SECONDO QUARTO: Immediato 12-4 per i padroni di casa che volano sul 36-21. Una affondata di Kuzminskas su assist di Jerrells costringe coach Ataman a fermare la partita. Sospensione che sancisce i suoi effetti, immediato 7-0 turco e partita nuovamente ferma per il time out di Pianigiani. Break che arriva a 12-0 prima che Tarczewski interrompa la siccità offensiva con un canestro su rimbalzo d’attacco. L’AX conserva il vantaggio fino al riposo sul 43-35 grazie ad una bomba sulla sirena di Jerrells.

TERZO QUARTO: Primi cinque minuti in equilibrio con divario che rimane più o meno invariato. L’AX commette il primo fallo di squadra dopo 7 minuti. Cinque importantissimi punti di Kuzminskas respingono l’assalto dell’Efes consentendo di mantenere 8 punti di vantaggio. Due canestri consecutivi di Micov e James dalla lunga permettono a Milano di allungare sul +14 alla sirena.

QUARTO QUARTO: Subito una brutta palla persa di Jerrells con Anderson pronto a punire. E l’incipit di un parziale di 0-8 interrotto da un canestro pesante di Bertans. La gara è definitivamente riaperta da Moerman per il -4 Istanbul. Beaubois, da tre punti, annulla l’effetto del 2+1 di Gudaitis. Due liberi di Pleiss riportano Efes in parità sul 76-76. Pleiss si ripete in lunetta e i turchi trovano il vantaggio. James pareggia. Beaubois realizza il +2 Istanbul. Micic commette un doppio pesantissimo errore dalla lunetta concedendo ultima chance all’Olimpia. James rischia di perdere la palla prima di inventarsi la bomba del sorpasso sull’81-80. Milano vince ancora, curiosamente con lo stesso punteggio di una settimana fa.

ARMANI EXCHANGE MILANO-ANADOLU EFES 81-80 (24-17; 43-35; 68-54)

AX MILANO: Della Valle ne, James 15, Micov 14, Gudaitis 13, Bertans 8, Fontecchio ne, Tarczewski 8, Kuzminskas 7, Cinciarini 5, Burns ne, Brooks 3, Jerrells 8. All.Pianigiani

ANADOLU EFES: Larkin 9, Beaubois 9, Balbay, Birsen ne, Motum, Moerman 23, Tuncer ne, Pleiss 10, Micic 15, Anderson 6, Dunston 8, Simon. All.Ataman

MVP: Arturas Gudaitis ma menzione anche per Mike James (non positivo per gran parte di gara ma decisivo sulla sirena)

Si ringrazia Claudio Degaspari per la foto.


Scritto da Matteo Carniglia

  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.