Al Taliercio i francesi del Nanterre piegano Venezia per 87- 99

Avatar Giuseppe Malaguti | 14 Novembre 2018 54 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Nel sesto turno di Champions League del Gruppo B, la Reyer Venezia, al Taliercio, viene sconfitta dai francesi del Nanterre per 87-99.
La partita è stata combattuta ed in equlibrio fino a 3 minuti dalla fine, poi i francesi hanno allungato grazie ad uno strabiliante Adas Juskevicius autore 31 punti ( di cui 13 nell’ultimo quarto ) in 37 minuti di gioco con 9/15 dal campo.

Primo quarto :
De Raffaele parte con questo quintetto : Haynes, Giuri, Bramos, Daye e Vidmar. Il coach francese Donnadieu risponde con : Senglin,
Juskevicius, Palsson, Konaté, Gamble.
La partita comincia con il canestro di Haynes e la pronta risposta di Konaté,  Nanterre parte subito fortissimo con il centro americano Julian Gamble autore di 16 punti nell’ intero primo quarto. I biancoverdi all’ 8’ sono avanti 9-22. Venezia perde troppi palloni, 6 in totale, sono Tonut ed Haynes a tenere in qualche modo in partita gli orogranata. Si chiude proprio, il tempo con la tripla della guardia triestina.19-31

Venezia - Nanterre. foto di Gigi Berengo

Secondo quarto : La Reyer apre il tempo con un parziale di 5-0, prima la bomba di Cerella e subito dopo Tonut va sopra il ferro per l’affondata.
Ancora Cerella sigla le tripla del -6 al 14’, diventa determinate anche Deron Washington con i suoi 9 punti. Venezia è un’altra rispetto alla prima frazione, 0 palloni persi, Tonut pareggia, il parziale è di 20-8, al 18’ Kyzlink mette la bomba del primo vantaggio, 42-39, ma l’islandese Palsson, con la tripla, rimette in parità l’incontro. Allo scadere, si chiude, con i due liberi di Watt per 47-45.
Terzo quarto : Austin Daye viene subito espulso,
Nonostante questo, la Reyer, allunga, De Nicolao sigla il canestro del +4, Bramos quello del +6. Venezia, con insistenza, cerca sotto Vidmar che sigla 6 punti di fila, per il +8 ma, non è finita, perché, Cerella si fa i 28 metri del campo per il +10 Reyer al 26’. Timeout Nanterre. Juskevicius non si arrende, due triple valgono il -2 Nanterre. Watt dalla lunetta segna ½. Termina la frazione di gioco sul 69-66.
Quarto quarto : La partita rimane in grande equilibrio, De Raffaele gioca con Vidmar e Watt insieme. Venezia per 3 minuti non riesce a mettere punti a canestro. Il play americano dei francesi Senglin mette la tripla del sorpasso 74-76 al 34’. Juskevicius allunga ancora con una tripla dall’angolo.
Il parziale arriva fino a 10-0. Il solito lituano mette dall’arco il canestro del 79-89, ad 1’45 dalla sirena. Gamble appoggia al vetro i punti del 79-91 . L’incontro finisce con un finale molto nervoso, 87-99.

UMANA REYER VENEZIA – NANTERRE  87 - 99.

Umana Reyer Venezia: Haynes 12, Bramos 5, Tonut 12, Daye 2, De Nicolao 5, Vidmar 17, Washington 9, Biligha, Giuri 2, Cerella 10, Watt 10, Kyzlink 3.
Coach : Walter De Raffaele.

Nanterre: Treadwell 7, Juskevicius 31, Konaté 2, Gamble 28, Invernizzi 3, Waters 4, Palsson 12, Carne 2, Pansa ne, Senglin 10.
Coach : Pascal Donnadieu.

Punteggi progressivi: 19-31; 47-47; 69-66.  MVPJuskevicius.


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.