LBA Final8 Coppa Italia – L’Happy Casa Brindisi ‘sgambetta’ il Banco di Sardegna Sassari

Avatar Matteo Carniglia | 15 Febbraio 2020 59 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


Proseguono le emozioni e le sorprese nella Final Eight di Pesaro. Dopo la caduta di Bologna cade anche la testa di serie numero 2 Sassari sotto i colpi di una Brindisi trascinata da un sontuoso Adrian Banks.

PRIMO QUARTO: La sfida tra Brindisi e Sassari rappresenta la rivincita della semifinale della scorsa stagione in cui si imposero per 87-86 i pugliesi. Pozzecco presenta nello starting five Spissu, Bilan, Evans, Vitali e Pierre. Risponde Vitucci con Brown, Banks, Martin, Stone e Thompson. Il primo canestro di serata è targato Sassari, con Evans. La replica brindisina non si fa attendere grazie alla "tripla" di Thompson. Il break dei pugliesi diventa di 8-0. Pozzecco, sul 4-13, è costretto a fermare la partita. La sospensione ha i suoi effetti e grazie ad una lenta ed inesorabile risalita la Dinamo chiude il primo quarto sul 22-26.

SECONDO QUARTO: Coleby prima e Banks l'azione successiva sbloccano il punteggio nel secondo tempo. Il giocatore americano, ex tra le altre di Varese, è letteralmente scatenato con 14 punti. Il migliore, tra i sassaresi, è invece l'esperto Curtis Jerrells. La brutta notizia per Brindisi è rappresentata dal terzo fallo di Sutton. Le due squadre vanno al riposo sul punteggio di 39-38 per l'Happy Casa.

TERZO QUARTO: Thompson inizia la ripresa come la gara, con tre punti realizzati attraverso un canestro più fallo. Pierre, con una bomba, permette al Banco di Sardegna di mettere per la prima volta il naso avanti sul 43-42. Un vantaggio che dura pochi minuti vista la pronta reazione dell'armata di Vitucci con Sutton sugli scudi. La frazione si mantiene equilibrata e si conclude sul 64-61 Happy Casa.

QUARTO QUARTO: Banks e Gaspardo producono, nel primo minuto, un parziale di 4-0 che garantisce alla squadra del presidente Marino un vantaggio  di 7 punti sul 68-61. Pozzecco chiama time out e la replica è immediata grazie a quattro punti di Evans. Recupero che viene perfezionato da due canestri pesanti, consecutivi, di Stefano Gentile. L'elastico continua in un quarto decisamente emozionante. Il risultato, a due minuti dalla fine, recita 83-82 Brindisi. Un fortunato canestro pesante di Martin decide la gara a pochi secondi dalla fine. Risultato finale 91-86 Happy Casa.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI - HAPPY CASA BRINDISI    86 - 91

BANCO SARDEGNA: Spissu 15, Bilan 8, Bucarelli, De Vecchi ne, Evans 12, Magro ne, Pierre 21, Gentile 6, Coleby 2, Vitali 2, Jerrells 20. All.Pozzecco

HAPPY CASA: Brown 2, Banks 37, Martin 14 , Sutton 10, Zanelli 3, Guido ne, Gaspardo 6, Campogrande, Thompson 10, Cattapan ne, Stone 9, Ikangi ne. All.Vitucci

Punteggi progressivi: 22-26; 38-39; 61-64, 86-91. MVP: Adrian Banks


Written by Matteo Carniglia

  • © 2013 - 2020 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014
    Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA
    email: streambasket@gmail.com
    Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.