LBA – Reggio concede il bis, battuta anche Brindisi.

Avatar Giovanni Nicotera | 31 Marzo 2019 74 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Importantissima vittoria della Reggiana che ripete il successo di Pistoia questa volta superando a domicilio Brindisi ed allungando di altri due punti il distacco in classifica su Pistoia fanalino di coda del campionato. È stata una buona gara collettiva quella dei biancorossi che per lunghi tratti hanno messo in campo un’ottima difesa giocando con un’altissima intensità. Positiva la prova di Odom, ultimo arrivato a Reggio che ha mostrato un’ottima condizione fisica e molta confidenza col canestro realizzando 14 punti in 18 minuti di gioco.

Primo quarto: Reggio manda in campo Allen, Dixon, Aguilar, Cervi e De Vico. Brindisi risponde con Brown, Gaffney, Moraschini, Clark e Chappel.  Partita che si mantiene pressoché’ in equilibrio fino ai minuti finali con i padroni di casa avanti di un solo possesso sul 15-12. Gli ultimi 2 minuti sono dominati dalla Reggiana che grazie ad un pressing asfissiante costringe spesso all’errore i brindisini che non segnano più. In attacco i biancorossi ne approfittano e con una tripla di Allen e inchiodata di Gaspardo chiudono il parziale avanti in doppia cifra sul 22-12. Da segnalare la buona prestazione di Aguilar e Allen entrambi a quota 8 punti.

Secondo quarto: L’Happy Casa riprende a segnare dopo il lungo digiuno e dimezza il divario a meno 5, 29-24 favore Reggio dopo 3 minuti di gioco costringendo coach Pillastrini a chiamare time out per parlare con i suoi. Due bombe consecutive di Gaspardo e Dixon portano la Grissin Bon ad un nuovo allungo, +9 (35-26) e a trovare il massimo vantaggio sul 40-28 con un altro tiro pesante di Mussini che in 8 minuti di gioco segna altrettanti punti.  Brindisi però non demorde e grazie ad un superlativo quarto di Adrian Banks piazza un 8-0 con un buzzer beater a fil di sirena della guardia americana che manda le due squadre all’intervallo separate da soli due punti, 44-42 favore Reggio. 30 i punti segnati dall’Happy Casa e 16 totali di Adrian Banks.

Terzo quarto: Al rientro in campo Reggio assesta la difesa con la grande fisicità a rimbalzo di Aguilar e ritorna a correre in attacco spinta questa volta dal nuovo arrivato Odom che segna 5 punti consecutivi con una tripla ed uno step back acrobatico allo scadere dei 24’’ che portano i padroni del Bigi avanti sul 58-49. È Wojciechowski a guidare l’attacco dei brindisini e mantenerli a galla realizzando 11 punti nel parziale che si chiude sul 64 a 60 per i locali.

Quarto quarto: Si parte con la Reggiana a piazzare subito un mini break di 6-0 ristabilendo il vantaggio pesante, 70-60 ed a interrompere il gioco questa volta e Vituzzi.  I viaggianti provano a riaprire la contesa, ma per la Grissin Bon sale in cattedra Darius Odom che piazza due punti con un coast to coast ad altissima velocità che fa esplodere il catino del Bigi. L’ultimo ad arrendersi per i pugliesi è Banks che sigla 6 punti consecutivi riportando i suoi a -5 79-72 e 100’’ sul cronometro. Dall’altro lato del campo ci pensa Mussini in grande fiducia a realizzare 3 punti con libero addizionale a chiudere definitivamente la partita.

Grissin Bon Reggio Emilia – Happy Casa Brindisi 82 - 76     (22-12, 44-42, 64-60).

Grissin Bon Reggio Emilia: Mussini 11, Allen 20, Dixon 9, Candi, Aguilar 11, Gaspardo 7, Vigori NE, Odom 14, Cervi 8, Ortner 2, Llompart, De Vico. Allenatore: Pillastrini

Happy Casa Brindisi: Banks 25, Brown 5, Rush 12, Gaffney 4, Zanelli 2, Orlandino NE, Moraschini 2, Clark 3, Cazzolato NE, Wojciechowski 16, Chappell 7, Taddeo NE. Allenatore: Vitucci

Arbitri: Sahin, Weidmann, Nicolini.


Scritto da Giovanni Nicotera

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.