Serie C Gold Campania – La Pallacanestro S.Michele Maddaloni batte il Basket Club Irpinia tra le polemiche

Avatar Cosimo Guerriero | 20 Ottobre 2019

159 Views 5 On 1 Rating Vota

 

Vittoria tra le polemiche per la Pallacanestro S.Michele, che batte il Basket Club Irpinia con il punteggio di 67 – 71. Dopo un match equilibrato per 39′, due falli antisportivi e un fallo tecnico fischiato a coach Iannaccone decidono di fatto il match. L’MVP del match è Armando Verazzo, autore di 37 punti, con 18/22 dalla lunetta, e 15 rimbalzi, per un 42 di valutazione.

PRIMO QUARTO:Il Basket Club Irpinia tiene a riposo precauzionale il centro Linton Johnson. Coach Iannaccone schiera in quintetto Di Capua, Riccio, Iannicelli, Forino e Mataluna, mentre coach Monda risponde con Spallieri, Verazzo, Morra, Dabangdata e Mormile. Dopo un inizio in affanno, i padroni di casa piazzano un break di 9-2 con un buon Riccio sugli scudi, portandosi in vantaggio sul 14 – 12. Lo stesso Riccio sbaglia due facili appoggi, con gli ospiti che ne approfittano per piazzare un controbreak di 5-0 (14 – 17). Due liberi di Cavalluzzo permettono al BCI di riportarsi a due lunghezze di svantaggio al primo riposo (17 – 19).

SECONDO QUARTO: Parte forte S. Michele, che sfrutta le polveri bagnate degli irpini per fare male in transizione (19 – 27). Il BCI prova a schierare la zona 2-3 per proteggere il ferro, ma gli ospiti perforano ancora la retina con Roberto Verazzo e si portano a 9 punti di vantaggio (20 – 29). Di Capua prova a risollevare i suoi con un canestro immaginifico a fil di sirena, ma Dabangdata risponde con una schiacciata mostruosa (24 – 32). Armando Verazzo è scatenato e piazza altri 6 punti di fila, di cui due su buzzer beater, che scavano un solco di ben 14 punti tra i due team al riposo lungo (29 – 43).

TERZO QUARTO: Verazzo riprende da dove ha finito piazzandone altri 2 ma i padroni di casa reagiscono con un 10-0 firmato Riccio-Forino-Mataluna, riportandosi a 6 lunghezze di svantaggio (39 – 45). Una tripla di Riccio riporta il BCI a -2, ma i fratelli Verazzo ripiazzano subito un minibreak di 5-0, costringendo coach Iannaccone al time out (44 – 50). I due liberi di Miraglia chiudono la terza frazione di gioco sul 49 – 54.

QUARTO QUARTO: Sale in cattedra Cavalluzzo, che piazza 7 punti e permette ai suoi di riportarsi a un solo punto di svantaggio (56 – 57). Il sorpasso del BCI è firmato da Maurizio Ferrara, abile a battere sul primo palleggio Morra e ad appoggiare al vetro (58 – 57). Verazzo, con una giocata alla Lebron James, si passa la palla al tabellone e ottiene due liberi che converte in punti e vantaggio per la Pall. S. Michele (60 – 61). E’ ancora Ferrara in transizione a siglare il nuovo sorpasso in un match ora più che mai avvincente (64 – 63). Un clamoroso fallo antisportivo chiamato a Mataluna a 14.9″ dalla fine e un successivo fallo tecnico chiamato a coach Iannaccone, permettono agli ospiti di ottenere 4 lunghezze di vantaggio (65 – 69). Dall’altra parte un altrettanto clamoroso fallo antisportivo dà la possibilità al  BCI di pareggiare i conti, ma Ferrara fallisce l’appoggio del pareggio. Pallacanestro S.Michele vince tra le polemiche con il punteggio di 67 – 71.

BASKET CLUB IRPINIA – PALLACANESTRO S. MICHELE    67 – 71

BASKET CLUB IRPINIA: Riccio 21, De Blasi 2, Coppola n.e., Di Capua 14, Genovese, Ferrara 7, Cavalluzzo 9, Iannicelli 3, D’Urso n.e., Forino 8, Johnson n.e., Mataluna 3.

PALLACANESTRO S. MICHELE: Vallone, Verazzo R. 6, Mpeck, Dabangdata 13, Arciero 5, Spallieri 4, Esposito, Verazzo A. 37, De Matteis, Morra, Mormile 4, Miraglia 2.

Punteggi progressivi: 17 – 19; 29 – 43; 49 – 54; 67 – 71

Commenta con Facebook


Scritto da Cosimo Guerriero


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.