SERIE B – La Scandone lotta ma non basta: vince Ruvo

Avatar Cosimo Guerriero | 2 Febbraio 2020

64 Views 0 Valutazioni Vota

La Tecno Switch Ruvo di Puglia batte la Scandone Avellino e sbanca il Pala Del Mauro il punteggio di 67 – 71. Dopo una partenza in salita, i lupi, trascinati da Ondo Mengue e Marzaioli, risalgono la china e si portano in pari a poco più di 20″ dalla fine, per poi perdere nei secondi finali. L’MVP del match è Giovanni Laquintana, autore di 16 punti.

PRIMO QUARTO: Coach De Gennaro schiera Cherubini, Marzaioli, Mengue, Rajacic e Locci, mentre coach Patella risponde con Bonfiglio, Laquintana, Bini, Bertocco e Ochoa.  Buona partenza degli ospiti, che con Bini e Bonfiglio si portano subito a 6 lunghezze di vantaggio (4 – 10). De Gennaro prova a interrompere l’emorragia con un time out, ma al rientro sono ancora gli ospiti ad allungare (4 – 15). Bianco e Marzaioli provano a dare una scossa ai lupi, ma la prima frazione di gioco termina con il 2/2 dalla lunetta di Bonfiglio che ridà ai suoi la doppia cifra di vantaggio (12 – 23).

SECONDO QUARTO: La Scandone prova a reagire schierando la zona 2-3, ma Dell’uomo la punisce subito con una tripla dall’angolo (12 – 26). Gli irpini difettano in comunicazione, i pugliesi trovano canestro con estrema semplicità e volano sul +15 (17 – 32). 6 punti di fila di Mengue e Locci riportano gli irpini a sole 7 lunghezze di svantaggio, ma dell’uomo risponde nuovamente dall’arco (25 – 35). La seconda frazione di gioco termina con De Leo che risponde alla tripla di Laquintana, fissando il punteggio sul 32 – 39.

TERZO QUARTO: Parte subito forte Ruvo, con un parziale di 12-3 (36 – 51). E’ ancora una volta Marzaioli a guidare la rimonta irpina, grazie a 5 punti di fila che valgono il nuovo -7 (44 – 51). Bini e Ochoa provano a rispedire indietro i lupi, ma Rajacic e Dushi apportano punti dalla panca portando nuovamente gli irpini sul -6 e costringendo coach Patella al time out (48 – 54). Laquintana allo scadere risponde alla tripla di Marzaioli, fissando il punteggio all’ultimo riposo sul 51 – 59.

QUARTO QUARTO: Dushi e Bianco siglano un parziale di 5-0 che permette ai lupi di portarsi a un solo possesso di distanza (56 – 59). Ruvo non riesce più a segnare e Rajacic, con una tripla dall’angolo, riporta il match in parità (59 – 59). Ruvo non si lascia prendere dal panico e piazza subito un break di 0-6 (59 – 65). Mengue riprende la squadra sulle spalle, e con 5 punti e un assist per la tripla di Rajacic, riporta il match in parità ( 67 – 67). A 10.4″ dalla fine Laquintana piazza un canestro pazzesco che vale il nuovo vantaggio pugliese. De Gennaro organizza l’ultimo attacco con un time out, a ricevere palla è Bianco che sbaglia la tripla del sorpasso. De Leone piazza i due liberi che valgono la vittoria. Ruvo sbanca il Del Mauro con il punteggio di 67 – 71.

SCANDONE AVELLINO: Mengue 14, Del Regno n.e., Genovese n.e., Bianco 5, Cherubini 5, Scardino n.e., Locci 12, Rajacic 8, Iovinella, Dushi 6, Marzaioli 14, De Leo 3.

TECNO SWITCH RUVO DI PUGLIA: Razic n.e., Stepanovic, Laquintana 16, Bertocco 10, Ochoa 12, Bini 5, Dell’Uomo 12, De Leone 6, Di Salvia, Poli n.e., Bonfiglio 10.

SCANDONE AVELLINO – TECHNO SWITCH RUVO DI PUGLIA: (12 – 23; 32 – 39; 51 – 59; 67 – 71)

 

Commenta con Facebook


Written by Cosimo Guerriero


  • © 2013 - 2020 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014
    Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA
    email: streambasket@gmail.com
    Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.