Vittoria in rimonta per la Hertz Cagliari.

Avatar Andrea Mura | 21 Ottobre 2018 83 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Dopo due pesantì sconfitte, la HERTZ CAGLIARI conquista i primi due punti della stagione battendo sul parquet di casa una buona ORASI' RAVENNA. Al Palapirastu il match è terminato sul 82-78 per i cagliaritani, autori di una grande rimonta dopo essere stati sotto di tredici all'intervallo lungo, sul 38-51.Ravenna ha dominato i primi due quarti con una maggiore precisione al tiro, soprattutto con il 50% sui tiri dalla lunga distanza, con in evidenza Masciadri a referto con 18 punti. Cagliari ha ribaltato un match che sembrava ampiamente compromesso grazie anche alle notevoli prestazioni del lungo Johnson, per lui 20 punti e 12 rimbalzi, della guardia Rullo e del play Miles venuto fuori alla distanza.

1°Quarto: Allo starting five Cagliari, priva di Allegretti, schiera Bucarelli, Miles, Rullo, Johnson, Matrone mentre Ravenna si presenta con Hairston, Smith, Cardillo, Laganà, Masciadri.Primi battute di gioco con errori da una parte e dall'altra, con capitan Bucarelli che mette a segno i primi 4 punti dei padroni di casa a cui risponde per gli ospiti Masciadri. La Hertz sembra essere un pò più in palla e a metà frazione tenta il primo allungo con Rullo, che con una bomba e un appoggio da sotto, porta i suoi sul +7. Ravenna, dopo un inizio compassato, aumenta le percentuali al tiro e sospinta da Masciadri e Laganà sul finire del quarto si porta sul 19 a 21. Cagliari grazie a Rullo chiude il quarto in testa sul 21 a 20.

Cagliari - Ravenna. foto di Andrea Mura per STREAMBASKET

2° Quarto: Seconda frazione dove la Hertz inizia a sporcare le percentuali con notevoli difficoltà a trovare il bersaglio mentre Ravenna con i tiri dall'arco di Montano e Gambini si porta in vantaggio sul 21 a 28. Rullo tenta di tamponare l'avanzata romagnola con una penetrazione da sotto ma Smith con un altra bomba porta gli ospiti al massimo vantaggio sul 23 a 31. Punteggio che si fa ancora più pesante negli ultimi minuti del quarto con il ravennate Masciadri che continua a bombardare dall'arco trascinando i suoi al massimo vantaggio, sul 31 a 45. La Hertz continua a sbagliare e  il solo Rullo  riesce a segnare con continuità. Ravenna chiude la frazione in testa sul 38 a 51, con un ottima prestazione di Masciadri autore di 18 punti e ottime percentuali al tiro.

3° Quarto: Dopo l'intervallo lungo Cagliari si presenta piu determinata e agressiva con un ritrovato Miles che in un amen mette a segno cinque punti , accorciando lo svantaggio.Ravenna appare tramortita dalla reazione cagliaritana che continua a non arrestarsi grazie al lungo americano Johnson che trova il canestro anche dalla distanza. Partita completamente riaperta dalla Hertz e con una tripla dell'infallibile Rullo si porta addirittura sul -1, sul 59 a 60. Ora la partita si gioca punto a punto e la frazione si chiude quasi in perfetto equilibrio, sul 66 a 65 per Ravenna.

4° Quarto:  Gli ultimi dieci minuti del match si aprono con diversi errori dei cagliaritani che non riescono a mettere il naso davanti, permettendo ai romagnoli con Montano e Hairston di riallungare le distanze sul 70 a 65. La Hertz è viva e prima con una fuga di Miles e poi con una bomba di Bucarelli trova la parità sul 72 a 72. Al sesto minuto la notizia è il sorpasso di Cagliari grazie al lungo Johnson con la realizzazione dei tiri liberi dopo aver subito il fallo su azione di tiro.Montano riporta gli ospiti sopra di due ma risponde prontamente la mano calda di Miles che trova i tre punti riportando la Hertz in vantaggio. Finale al cardiopalma con la la tensione che inizia a salire sia sul parquet ma anche dagli spalti dove inizia a scaldarsi il pubblico. A 13'' dalla fine dell'incontro il punteggio dice 80 a 77 per la Hertz. Dopo il timeout chiesto da coach Mazzon , Ravenna ci prova da tre subendo il fallo di Matrone. Laganà segna il primo tiro libero ma sbaglia i due successivi con il rimbalzo strappato da Miles che subisce inevitabilmente fallo. Il play cagliaritano realizza i due liberi e finalmente la Hertz Cagliari conquista i primi due punti della stagione.

HERTZ CAGLIARI - ORASI' RAVENNA 82 - 78  

HERTZ CAGLIARI: Miles 22, Allegretti ne, Rullo 18, Floridia ne, Gallizzi, Ebeling 5, Rovatti , Matrone 6, Bucarelli 9, Johnson 20, Picarelli 2. All. Iacozza.

ORASI' RAVENNA: Laganà 10, Smith 14, Jurkatamm 3, Masciadri 20, Hairston 8, Gandini 3, Montano 13, Cardillo 4, Rubbini 3, Baldassi ne, Seck ne, Tartamella ne. All. Mazzon.

Arbitri: Caruso Daniele, Buttinelli Alessandro, Bramante Angelo Valerio
Punteggi progressivi: 21-20; 38-51; 65-66. Mvp: Johnson

Scritto da Andrea Mura

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.