Scafati beffata nel finale! Bergamo vittoriosa al Palamangano.

Avatar Marzia Mastalli | 8 Ottobre 2018 60 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

scafati - bergamo. foto di Marzia Mastalli per STREAMBASKET

Dopo un buon precampionato che ha visto la compagine scafatese perlopiù protagonista, la prima gara casalinga vede i padroni di casa beffati sul fil di lana da una Bergamo che non ha mai mollato. Una gara sostanzialmente equilibrata fino alla fine, con le due squadre che si studiano sin dal primo momento senza però riuscire ad imporsi fino a pochi attimi prima della sirena. Bergamo costruisce lentamente mentre Scafati regala troppe occasioni nonostante il buon lavoro iniziale che le aveva maturato un buon vantaggio.

Inizia bene Scafati con un buon gioco di squadra che vede spiccare in fase offensiva Tommasini e Thomas ispirati dalla lunga distanza e ben coadiuvati in difesa da tutta la squadra. A Bergamo non bastano Roderick e Taylor o la difesa ad uomo a tenere a galla il gioco, il punteggio alla fine del primo quarto si ferma sul 18-11.

Nel secondo quarto l’Azimut Bergamo si fa più aggressiva, il pressing è a tutto campo e si gioca nel tentativo di indurre i gialloblù al fallo, tanto è vero che i padron di casa fanno più fatica a contenere i bergamaschi che riprendono fiato grazie alle triple di Fattori. Il rientro in campo di Thomas rimette a posto le cose. Lo statunitense sa come arrivare a canestro schivando il traffico ed anche i compagni di squadra sanno come farsi valere in fase offensiva. É grazie alla tripla di Tommasini ed alla buona difesa che Scafati resta avanti anche nella seconda frazione di gioco che termina sul 35 -30.

Dopo la pausa lunga entrambe le squadre sembrano tendere ad un certo equilibrio fatto di allunghi e riprese. Scafati sembra regalare occasioni che Bergamo non spreca, tanto da arrivare in parità al 26’ (40-40). Sarà poi la difesa di Scafati ed il buon Thomas a rimettere le cose a posto, coadiuvato dal capitano Ammannato e da Tommasini, tanto che la terza frazione di gioco si chiude sul 48-44 ma con la bocca di fuoco scafatese gravata già del terzo fallo.

Nell’ultima frazione di gioco Scafati sembra aver perso la verve e al forza che aveva impresso alla gara. Bergamo impone il suo ritmo. Thomas si grava, inutilmente del quarto fallo compromettendo, di fatto, le sue possibilità offensive proprio nel momento in cui Bergamo si dimostra più pericolosa. Non aiutano le polveri bagnate dei gialloblù contro una buona vena di Benvenuti. Goodwin prova a rialzare la testa con un paio di canestri consecutivi ma, dall’altra parte Sergio risponde con una tripla al 39’ ed il punteggio vede i lombardi in vantaggio. Nell’ultimo minuto di gioco Scafati non presta la dovuta attenzione in difesa e, nonostante la concreta possibilità di chiudere la gara a suo favore, si fa beffare sul fil di lana da Benvenuti che chiude il match sul 58-60.

GIVOVA SCAFATI - BERGAMO BASKET  58 - 60

GIVOVA SCAFATI: Tommasini 11, Goodwin 4, Zaccaro n. e., Romeo 5, Contento, Ammannato 7, Rossato 6, Thomas 17, Italiano 6, Esposito n. e., Sgobba 2. ALLENATORE: Calvani Marco. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.

BERGAMO BASKET: Casella 2, Roderick 15, Bedini n. e., Taylor 8, Fattori 10, Zucca 2, Sergio 7, Marelli n. e., Benvenuti 11, Zugno 5. ALLENATORE: Dell’Agnello Sandro. ASS. ALLENATORE: Vincenzutto Andrea.

ARBITRI: Bartoli Enrico di Trieste, Pazzaglia Jacopo di Pesaro, Meneghini Francesco di Verona.

NOTE: Parziali: 18-11; 17-19;13-14; 10-16. Tiri dal campo: Scafati 23/62 (37,7%); Bergamo 23/60 (38,3%). Tiri da due: Scafati 18/37 (48,6%); Bergamo 18/34 (38,3%). Tiri da tre: Scafati 5/24 (20,8%); Bergamo 5/26 (19,2%). Tiri liberi: Scafati 7/10 (70%); Bergamo 9/11 (81,8%). Falli: Scafati 15; Bergamo 20. Usciti per cinque falli: nessuno. Rimbalzi: Scafati 38 (32 dif.; 6 off.); Bergamo 40 (34 dif.; 6 off.). Palle recuperate: Scafati 4; Bergamo 5. Palle perse: Scafati 11; Bergamo 10. Assist: Scafati 11; Bergamo 14. Stoppate: Scafati 1; Bergamo 1. Spettatori: 1.000 circa.

 


Scritto da Marzia Mastalli

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi