LNP Serie A2 Ovest – Novipiù Casale Monferrato: ‘blitz’ sul campo di Scafati!

Avatar La Redazione | 10 Febbraio 2020

42 Views 5 On 1 Rating Vota

Diventano tre le sconfitte consecutive subite dalla Givova Scafati in campionato. Dopo Eurobasket Roma in casa, Zeus Energy Rieti in trasferta, nell’ultimo turno del campionato di serie A2 è la Novipiù Casale Monferrato ad imporsi al PalaMangano con il punteggio finale di 71-75. Partita dai due volti quella valida per la ventitreesima giornata del girone ovest: primo tempo quasi perfetto per la compagine dell’Agro, protagonista in positivo di una sfida vibrante e divertente, al punto tale da consentirle di chiudere avanti 45-24 all’intervallo; poi però si è spenta la luce, gli americani di Casale Monferrato hanno rialzato la testa e per Scafati c’è stato poco da fare, nonostante gli strenui tentativi, nel finale di gara, di rimettere in piedi una sfida che, forse, con un po’ di costanza in più, poteva valere i due punti in palio, contro la seconda forza del raggruppamento. A fine gara coach Giovanni Perdichizzi ha rassegnato le proprie dimissioni da capo allenatore, che non sono state però accettate dalla società, la quale, al contrario, gli ha rinnovato piena fiducia, ritenendo che le cause del momento negativo non siano attribuibili alla guida tecnica.

LA PARTITA

Senza i classici preliminari di studio, la sfida entra subito nel vivo. I locali trovano possessi recuperati, canestri e lucida regia dal playmaker Tommasini, che, grazie anche alla mano bollente di Lupusor, conduce avanti 14-6 la Givova, dopo 5’. Ci provano allora gli statunitensi Sims e Roberts, con l’aiuto di capitan Martinoni, a ribaltare il risultato in meno di un amen, con un parziale di 0-11 (14-15 al 8’). Le ultime battute di gioco del primo periodo sono però di marca gialloblù (19-15). Facendo leva su una difesa accorta, Lupusor e Frazier regalano un buon margine di vantaggio ai locali (24-18 al 13’), che viene poi rimpinguato da Rossato e Stephens nelle azioni successive, nonostante i continui spezzettamenti del gioco (35-23 al 16’). E’ un buon momento per i locali, che difendono con energia e grinta, mentre in attacco mostrano ordine tattico e scelta oculata delle soluzioni conclusive, tanto da riuscire a chiudere in vantaggio 45-24 la prima parte di gara, con una spettacolare schiacciata di Stephens al termine di una azione di contropiede ben orchestrata. In avvio di ripresa è Roberts a fare la voce grossa e ad ergersi ad assoluto protagonista del match. Con l’aiuto dei compagni, che difendono forte ed attaccano in maniera ordinata, è il mattatore del parziale di 6-28 che rimette in partita la compagine piemontese, portandola addirittura in vantaggio 51-52 al 26’, mentre Scafati resta inerme e tramortita. Il terzo periodo si conclude con i locali avanti 56-54, ma con le redini della sfida in mano ai rossoblù.

E’ un’altra Givova quella che approccia con l’ultima frazione: Crow, Tommasini e Fall regalano subito un importante vantaggio (64-56 al 32’). La Novipiù prende le giuste contromisure difensive e in attacco gioca con grande disciplina, piazzando un break di 2-17, che vale il 66-73 al 38’. Ma i padroni di casa sono ancora vivi e tentano una estrema rimonta (71-73 a 45’’ dal termine). Nell’azione successiva però Sims recupera rimbalzo in attacco e realizza il canestro che chiude definitivamente il match (71-75).

LE DICHIARAZIONI

General Manager Gino Guastaferro: «Per rispetto nei confronti della società, dei tifosi e della città di Scafati, nonché nei confronti del patron Longobardi, coach Giovanni Perdichizzi ha rassegnato le proprie dimissioni da capo allenatore. La società però non le ha accettate, ritenendo invece che le responsabilità di questo momento non siano totamente attribuibili a lui. Si apre ora un momento di riflessione in seno alla società, per trovare soluzioni valide che ci consentano di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati, ovvero di finire il campionato in maniera onorevole e, vista la classifica ed il roster di cui disponiamo, di agguantare i play-off: mancano tre gare di stagione regolare e sei di fase ad orologio, per cui abbiamo modo e tempo per riuscirci. Frazier? E’ uno dei discorsi che la società sta affrontando in questo momento».

GIVOVA SCAFATI – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO   71 – 75

GIVOVA SCAFATI: Markovic n. e., Tommasini 12, Crow 13, Spera n. e., Lupusor 11, Robustelli n. e., Rossato 10, Fall 4, Stephens 14, Frazier 7. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASS. ALLENATORI: Luise Sergio e Callipo Francesco.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Tomasini 13, Valentini 14, Cesana, Sirchia n. e., Denegri 3, Battistini, Martinoni 7, Sims 20, Piazza n. e., Roberts 18, Camara. ALLENATORE: Ferrari Matteo. ASS. ALLENATORI: Valentini Andrea e Fabrizi Andrea.

ARBITRI: Cappello Calogero di Porto Empedocle (Ag), Scrima Alberto Maria di Catanzaro e Ferretti Fabio di Nereto (Te).

NOTE: Parziali: 19-15; 26-9; 11-30; 15-21. Tiri dal campo: Scafati 25/68 (36,8%); Casale Monferrato 29/72 (40,3%). Tiri da due: Scafati 14/32 (43,8%); Casale Monferrato 19/46 (41,3%). Tiri da tre: Scafati 11/36 (30,6%); Casale Monferrato 10/26 (38,5%). Tiri liberi: Scafati 10/15 (66,7%); Casale Monferrato 7/8 (87,5%). Falli: Scafati 13; Casale Monferrato 21. Usciti per cinque falli: nessuno. Rimbalzi: Scafati 45 (29 dif.; 16 off.); Casale Monferrato 45 (30 dif.; 15 off.). Palle recuperate: Scafati 6; Casale Monferrato 10. Palle perse: Scafati 13; Casale Monferrato 10. Assist: Scafati 17; Casale Monferrato 19. Stoppate: Scafati 3; Casale Monferrato 4.

Ufficio Stampa Givova Scafati Basket

Commenta con Facebook


Written by La Redazione


  • © 2013 - 2020 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014
    Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA
    email: streambasket@gmail.com
    Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.