LNP Serie A2 – Juvecaserta, una ‘soft-vittoria’ contro l’Orzinuovi.

Avatar Umberto De Maria | 24 Novembre 2019

167 Views 5 On 2 Ratings Vota

 

La ‘soft-vittoria’ della Juvecaserta nell’anticipo del sabato sera in un ‘silenzioso’ PalaGeorge a Brescia, per la decima Giornata del Campionato di Serie A2, fa capire che la squadra di coach Nando Gentile, è diventata “quasi” squadra vera. Si, perchè innanzitutto è il quarto successo in trasferta ed il terzo consecutivo, ma i giocatori stanno seguendo alla perfezione ciò che il Coach ha costruito. La vittoria contro l’Orzinuovi è stata schiacciante perchè il dominio è stato netto sin dale òprime battute; e alla fine si è avuta una buona distribuzione dei punti in fase offensiva, segno questo che l’infermeria si è svuotata e i giocatori stanno vivendo un buon momento di gioco.

Nella breve cronaca di questo match che andiamo a descrivere, la Juvecaserta è partita a razzo, raggiungendo anche i 22 punti di vantaggio; bravi tutti gli atleti bianconeri che hanno costretto i padroni di casa, guidati da Fabio Corbani nuovo coach subentrato a Stefano Salieri a rincorrere sempre. Forse l’unico “neo” è stato quel momento di buio mentale avuto negli ultimi 2′ che hanno permesso all’Orzinuovi di produrre la bellezza di 15 punti dtribuiti in ben 5 “bombe” consecutive che hanno riacceso perfino gli assopiti tifosi presenti sugli spalti. Ma si spera che questo “buio” è dovuto al fatto che avendo avuto ben 17 punti di vantaggio, la squadra abbia mollato. Infatti questa situazione non è stata ben vista da coach Nando Gentile che ha subito chiamato time-out per svegliare (questa volta) i suoi atleti.

Archiviata così la gara contro l’Orzinuovi, ora la concentrazione massima (perchè dev’essere massima…!) dovrà essere rivolta al match di domenica prossima in casa contro la forte Pompea Mantova. Si, al Palamaggiò, che per tre gare casalinghe consecutive è stato terra di conquista di squadre che potenzialmente si potrebbero vedere a fine Campionato nella lotta per non retrocedere. Fortunatamente la Juvecaserta ha safato il “tabù” Palamaggiò, battendo una buona squadra come San Severo, ma priva di uno straniero. Pertanto contro la Pompea Mantova di domenica prossima, per me, sarà una vera “prova del nove”. O mi sbaglio??

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – JUVECASERTA  73 – 83

Agribertocchi: Smith 17, Mekowulu 17, Ferraro 9, Bossi 8, Negri 7, Parrillo 6, Galmarini 6, Siberna 3, Perin, Guerra. Allenatore: Corbani
Juvecaserta: Giuri 16, Carlson 13, Cusin 11, Allen 13, Hassan 11, Sousa 11, Bianchi 6, Paci 2, Valentini, Turel, Mastroianni ne. Allenatore: Gentile
Arbitri: Dionisi di Fabriano (AN), Salustri di Roma e Barbiero di Milano
Orzinuovi: tiri da 2 17/53 (33%), da 3 11/25 (44%), liberi 6/15 (40%), rimbalzi 45 di cui 14 offensivi, assist 14
Caserta: tiri da 2 19/41 (46%), da 3 8/25 (32%), liberi 21/27 (78%), rimbalzi 51 di cui 11 offensivi, assist 16

Commenta con Facebook


Scritto da Umberto De Maria


  • © 2013 - 2019 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.