Scafati chiude la ‘Campagna acquisti’ e promette una stagione agonistica emozionante!

Avatar Marzia Mastalli | 22 luglio 2018

33 Views 0 Valutazioni Vota

 

Cominciano a prendere forma, nella calura estiva, i roster e gli organigrammi societari della Legadue; e lì, dove qualche luce si era spenta adesso si riaccendono la fiamma e la passione.

Scafati non fa eccezione partendo decisa già in questa primissima fase a far sentire la sua voce. Quale migliore programma se non quello della messa a punto del roster e dell’organigramma societario per chiarire intenti ed obiettivi futuri senza proferire parola?

È innegabile che i vertici e la compagine gialloblù abbiano sempre puntato in alto, ma è la continuità, la programmazione e la gestione, assieme alla grande passione, che hanno portato alla continuità di risultati degli ultimi anni.

Nuove alchimie si creano tra ingredienti nuovi e nomi già noti; se nello staff solo qualcosina viene ritoccata grazie all’inserimento di personaggi del calibro di Antimo Lubrano in veste di direttore sportivo e l’inserimento della figura “responsabile scouting” nella persona di Enrico Longobardi, è sul campo che molte cose sono cambiate, portando sicuramente nuova linfa alle “ali” gialloblu.

Ritorna in veste di Head Coach Marco Calvani che già in passato aveva guidato il club di Via della Gloria. Allenatore apprezzato per le sue doti tecniche e tattiche ha ottenuto nelle passati stagioni risultati importanti, mettendo in difficoltà molte squadre grazie al suo stile di gioco. Cambia anche la figura dell’assistant coach con l’arrivo dell’esperto Sergio Luise (Calvani lo ha avuto con se già due stagioni consecutive) al posto di Marzullo.

Rinnovato per 8/10 il roster: in maglia giallo blu restano il centro italiano con mano educata Marco Ammannato ed il giovane grintoso playmaker Gabriele Romeo; tuttavia i più importanti colpi di mercato restano il centro USA Shaquille Goodwin e l’ala piccola Aaron Thomas. Rispettivamente provenienti dalla Rethymno Cretan Kings (massima categoria Greca) e dalla Virtus Roma in Legadue, entrambi sono stati scelti con fiducia per le doti tecniche e fisiche dimostrate nello scorso Campionato.

Tuttavia Scafati potrà contare su cestisti solidi e di talento come il playmaker Claudio Tommasini, ex Juve Caserta e Rieti nella passata stagione, le due guardie: Marco Contento dai Roseto Sharks e Riccardo Rossato proveniente dalla Viola Reggio Calabria di Coach Marco Calvani. E non finisce qui. Ci cono anche l’ala Nazzareno Italiano classe ’91 proveniente dalle fila della Fortitudo Bologna e l’ala grande Giorgio Sgobba dall’Angelico Biella. A chiudere il cerchio ci sono poi il centro Alessandro Zhou classe ’01, il playmaker Michele Giordano e la guardia Michele Esposito, entrambi classe 2000, l’ala piccola Luca di Palma classe ’98 ed infine la giovane ala piccola Alessandro Zaccaro classe’ 99.

Le prime battute degli atleti e dello staff a compendio della campagna acquisti, evidenziano tutte una sola caratteristica comune: la voglia di fare bene, la grinta (che a Scafati si chiama “cazzimma”) e la forza del gruppo; tutte doti indubbie di ogni singolo atleta che però attendono l’azione catalizzatrice dell’ottimo coach Calvani, dello staff e di un PalaMangano infuocato che vuole tornare a vincere e ad emozionarsi. Ed allora non resta che aspettare il raduno ufficiale fissato per il 20 agosto per riuscire a saggiare con mano e a vedere dal vivo l’apertura di questo nuovo ed avvincente capitolo della storia gialloblu.

L’assegnazione dei numeri di maglia di ciascuno di essi è la seguente:

# 1 Claudio Tommasini; # 2 Shaquille Goodwin; # 3 Alessandro Zaccaro; # 4 Luca Di Palma; # 9 Gabriele Romeo; # 10 Marco Contento; # 12 Marco Ammannato; # 16 Alessandro Zhou; # 18 Riccardo Rossato; # 23 Michele Giordano; # 25 Aaron Thomas; # 31 Nazzareno Italiano; # 32 Andrea Esposito; # 33 Giorgio Sgobba.

Ecco di seguito, invece, l’intero organigramma della società del presidente Alessandro Rossano, del patron Nello Longobardi, affiancati dal main sponsor Givova:

Gino Guastaferro (general manager); Antimo Lubrano (direttore sportivo); Enrico Longobardi (responsabile scouting); Renato Acanfora (medico); Andrea Inserra (medico); Angelo Carmando (massofisioterapista); Salvatore Malafronte (preparatore fisico); Marco Calvani (capo allenatore); Sergio Luise (assistente allenatore); Maria Grazia Coppola (responsabile marketing e social media manager); Antonio Pollioso (responsabile ufficio stampa e relazioni esterne); Paolo D’Arco (mascotte Taz).

Commenta con Facebook


Scritto da Marzia Mastalli


  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi