Crisi nera per la Hertz Cagliari che affonda ancora una volta al PalaPirastu.

Avatar Andrea Mura | 18 Novembre 2018 119 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Un'altra pesante sconfitta per gli uomini di Coach Paolini travolti  ancora una volta tra le mura amiche, questa volta dalla Le Naturelle Imola. AL PalaPirastu gli emiliani vincono agevolmente per 79 a 97 in un match senza storia con la Hertz Cagliari che ha giocato e combattuto solo per i primi due quarti.Infatti dopo l'intervallo lungo, i cagliaritani, sotto di undici punti, hanno subito un parziale di 15 a 0 che è stato decisivo per l'andamento del match. Cagliari, con una sola vittoria in otto giornate, continua a essere la cenerentola solitaria del girone est della serie A2 e probabilmente per giocarsi la permanenza nel campionato sarà necessario l'intervento sul mercato. Imola ha vinto meritatamente l'incontro con ottime prestazioni dei veterani Bowers e Raymond mentre per Cagliari non è bastato l'apporto di un buon Miles.

1°Quarto: Alla palla a due Coach Paolini manda in campo Bucarelli, Miles, Allegretti, Johnson, Rullo, gli ospiti guidati da Coach Di Paolantonio, rispondono con Raymond, Simioni, Fultz, Bowers, Magrini.Allegretti appoggia da sotto i primi due punti per i padroni di casa,  gli ospiti rispondo subito con la penetrazione vincente di Bowers. Ritmi subito alti con le due squadre che vanno a canestro con facilità e il punteggio gia a metà frazione è altissimo. La Hertz tenta il primo allungo con tre triple di fila , di cui due del lungo Johnson, portandosi avanti di 5 sul 21 a 16 ma Imola non sta a guardare  e in un amen realizza un parziale di 10 a 0 portandosi avanti nel punteggio, con ben 5 punti del possente centro Raymond.La Hertz, dopo qualche minuto di astinenza, con Bucarelli va a realizzare tamponando l'avanzata emiliana, con la frazione che si chiude sul 23 a 26 per Imola.

2°Quarto: Il quarto si apre ancora con velocità altissime nelle azioni di entrambe le compagini, il punteggio  rimane comunque sempre in equilibrio con la Hertz che risponde colpo su colpo alla precisione degli ospiti guidati dall'esperienza del trio Fultz-Bowers-Raymond. I cagliaritani però non riescono mai a impattare il punteggio rimanendo in tante occasioni a un solo punto di distanza.Gli ospiti prendono coraggio , continuano a trovare il bersaglio con continuità e con un scatenato Raymond infilano un break importante, chiudendo la frazione in vantaggio di 11 punti, sul 43 a 54.

3°Quarto: Dopo l'intervallo lungo, Johnson  ci prova subito dalla distanza mandando però la palla sul ferro mentre gli ospiti nell'azione successiva realizzano con Crow. La Hertz sembra scarica, infatti incassa un altro pesante parziale negativo di 12 a 0 con la partita che sembra essere compromessa, costringendo Coach Paolini a chiamare timeout sul 43 a 66 per gli ospiti. Nella ripresa del gioco ancora Bowers per gli emiliani realizza la tripla mentre la Hertz, senza canestro per diversi minuti, sembra davvero aver alzato bandiera bianca. Sono necessari oltre cinque minuti per i cagliaritani per realizzare i primi punti della frazione, con Matrone che da sotto va a levare il tappo dal canestro. Nonostante questa realizzazione la reazione dei cagliaritani non c'è e gli ospiti continuano ad aumentare il loro divario grazie a una costante precisione soprattutto dal tiro da 3. Il quarto si chiude con Imola in vantaggio sul 53 a 79.

4°Quarto: Nell'ultimo quarto il punteggio si fà ancora più pesante con Cagliari che continua a bisticciare con il canestro mentre Imola continua a martellare ancora dalla distanza con ottime percentuali. A metà frazione il punteggio dice 62 a 94 per Le Naturelle e gli ultimi minuti servono solo per aggiornare le statistiche dell'incontro che termina sul 79 a 97 per gli ospiti, nonostante un' inutile parziale finale dei padroni di casa.

HERTZ CAGLIARI – LE NATURELLE IMOLA BASKET 79 - 97

HERTZ CAGLIARI: Miles 21, Allegretti 10, Rullo 11, Floridia ne, Gallizzi ne, Ebeling 3, Rovatti 7, Matrone 4, Bucarelli 8, Johnson 15, Picarelli 0. All. Paolini.

LE NATURELLE IMOLA BASKET: Raymond 21, Bowers 14, Crow 21, Simioni 13, Fultz 9, Rossi 10, Montanari 0,  Magrini 6,  Ndaw 3, Wiltshire 0. All. Di Paolantonio.

Arbitri: Pierantozzi, Gagno, Barbiero.

Punteggi progressivi: 23-26; 43-54; 53-79. Mvp: Raymond

 

 

 


Scritto da Andrea Mura

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi