Pesaro annientata, Venezia la spazza via 97 a 62

Avatar Giuseppe Malaguti | 21 Ottobre 2018 126 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

 

La Reyer Venezia, tra le mura amiche, si sbarazza facilmente della VL Pesaro vincendo con il punteggio di 97-62. Per i veneti è stata una partita sempre in controllo, nonostante venisse dall’interminabile match di coppa di metà settimana. Troppa la differenza tra i due roster per qualità e profondità. Venezia rimane in vetta alla classifica a punteggio pieno insieme a Milano. Grande prova di Tonut autore di 22 punti in 28 minuti di gioco con 10/18 dal campo.

Primo quarto: La squadra di Coach De Raffaele parte con questo starting five : Haynes, Tonut, Stone, Daye e Vidmar. Coach Galli risponde con : i quattro americani, ovvero, Artis, Blackmon, Murray, McCree e il centro lituano Mockevicius. Venezia scappa subito via con un 19-4 dopo 7 minuti di gioco grazie soprattutto a Stefano Tonut autore di 9 punti. Entra in campo anche Bramos che diventa subito protagonista con due triple di fila. Il tempo si chiude sul 27-9 con un buon 5/7 da tre per i veneti.

Venezia - Pesaro. foto di Gigi Berengo per STREAMBASKET

Secondo quarto: Pesaro cerca di risalire la china con un break di 5-0 grazie ai punti Blackmon e McCree. Venezia, però, risponde prontamente con il solito Giuri che realizza due triple in sequanza - la prima dall ‘angolo e la seconda in transizione- per il 35-19 al 12 minuto. La VL non riesce a giocare e gli oro-granata allungano ancora con Paul Biligha per il canestro del massimo vantaggio Reyer 46-24. Non è finita, perché, il tempo si chiude con i canestri di Tonut e la tripla di Haynes, per il 52-28.
Terzo quarto: La tripla di Bramos porta sul +30 i suoi, 62-32. Venezia non si ferma e allunga ancora con i canestri di Haynes e Daye. Coach Galli si gioca la carta dei due centri contemporaneamente in campo, Mokevicius e e Ancellotti, ma poco cambia. La terza frazione finisce con 80-42.

Quarto quarto : Venezia schiera un quintetto tutto italiano per chiudere la partita, De Nicolao, Tonut, Giuri, Mazzola e Biligha. Il vantaggio rimane sul +40. Finale. 97-62.

UMANA REYER VENEZIA – VL PESARO 97 - 62

Umana Reyer Venezia: Haynes 9, Stone 5, Bramos 9, Tonut 22, Daye 9, De Nicolao 5, Vidmar 4, Biligha 9, Giuri 10, Mazzola, Cerella, Watt 7. Coach: Walter De Raffaele.
VL Pesaro: Blackmon 7, McCree 14, Artis 8, Murray 13, Conti ne, Giunta ne, Centis, Ancelotti 8, Monaldi 5, Shashkov 2, Zanotti ne, Mockevicius 5. Coach : Massimo Galli.

Punteggi progressivi: 27 - 9; 52 - 28, 80 - 42, 97 - 62. MVP : Stefano Tonut.

 

 

 


Scritto da Giuseppe Malaguti

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.