LNP Serie A2 – A Caserta si festeggia il ‘ripescaggio’ in A2 davvero insperato.

Avatar Umberto De Maria | 17 Luglio 2019

1129 Views 5 On 1 Rating Vota

 

A Caserta il “Popolo Bianconero” è in festa per l’avvenuto ripescaggio della Juvecaserta in Serie A2. Come abbiamo più volte sottolineato, le speranze di poter evitare un altro Campionato di Serie B, erano pressochè svanite nei giorni scorsi, anche sulla scorta di assenza certa di ‘Wild Card’ che avrebbero dato il ‘pass’ per il salto di qualità.

Ma a riaccendere la fiammella della speranza per la Juvecaserta, che pian piano è diventato un “fuoco” certo, è stata l’ispezione della Com.TE.C. nella sede dell’Amatori Pallacanestro Pescara, per controllare in modo accurato e professionale, (come fu nei Bilanci casertani nel 2017), la contabilità della Società abruzzese. E dall’esame tecnico, sono spuntate irregolarità che non prevedono garanzie certe, dal punto di vista economico, atte a poter far partecipare alla Serie A2 l’Amatori Pescara. E questo lascia davvero tanto amaro in bocca ai supporters abruzzesi e, diciamoci la verità, anche a chi vive da protagonista e ‘addetto ai lavori’ il Basket nel nostro Bel Paese. Si, perchè una squadra che riesce a denti stretti a conquistare una promozione sul campo dopo un’estenuante Stagione agonistica di un Campionato, quello di Serie B, che è paragonabile ad un Carcere di massima sicurezza, dove è difficilissimo venirne fuori, getta nello sconforto chi vive questo meraviglioso sport!

Alla Juvecaserta toccò lo stesso trattamento nell’anno 2017, con la Com.TE.C. che “spazzo” via la Società addirittura dalla Legabasket. In quell’occasione ci furono tanti errori, da più persone che, vuoi per leggerezze gestionali, vuoi per i numerosi appelli a cercare partners imprenditoriali durante il Campionato, peraltro mai visti, c’è stato il brutto scivolone sula cosidetta “buccia di banana” che ha fatto scattare l’ira di numerosi tifosi o pseudo tali (questi ultimi da sempre pluri-criticoni) che hanno trovato poi il terreno fertile per additare “il Vertice” del sodalizio bianconero. Quel “vertice” che ha “recuperato” da terra (e bisogna riconoscerlo a gran voce) una Juvecaserta fortemente indebitata dalla gestione Pepsi-Caputo, per rilanciarla e far ripartire il grande basket a Caserta! E questa persona, parliamo naturalmente di Raffaele Iavazzi, che dal giorno dopo l’esclusione dalla Legabasket, non ha mai abbandonato la nave seppur in modo marginale; ed oggi grazie alla sua tenacia e alla sua passione per questo sport, la Juvecaserta ripartirà a fine Settembre dalla Serie A2, secondo Campionato Nazionale più importante.

Naturalmente sui ‘Social’ è esplosa la gioia dei tifosi, ma è tornata a cercare di fare breccia anche la fazione di coloro che criticano a man bassa Raffaele Iavazzi, per l’esclusione dalla Legabasket. Fortunatamente questo gruppo di contestatori, non è più folto come due anni fa; e questo lascia ben sperare per rivedere il pubblico delle grandi occasioni al Palamaggiò.

“Siamo strafelici per questo ripescaggio – dice raggiante il Dirigente addetto al Marketing della Juvecaserta, Giancarlo Zaza d’Aulisio nel mezzo del brindisi benaugurante che si è svolto stasera in un locale-ritrovo dei tifosi di basket casertani, il “LAZZARELLA RESTAURANT” di Clemente Di Vico (nella foto), – che ora da la giusta occasione per ripartire e riprogrammare un futuro da grande basket a Caserta. Sono convinto che tutti gli appassionati che amano questa maglia, saranno vicini alla squadra. Per coloro che contestano ancora, dico semplicemente di non venire al Palamaggiò! Sono liberi di fare ciò che ritengono più opportuno. Ma oggi se siamo tornati in un importante Campionato Nazionale, lo dobbiamo ad una sola persona!”.

Commenta con Facebook


Scritto da Umberto De Maria


  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.