LEGABASKET – Brescia con un super Hamilton sbanca il PalaVela, sconfitta la Fiat Torino

Avatar Andrea Conte | 24 Marzo 2019 42 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

La Germani Basket Brescia non eccelle ma la spunta su una Fiat Torino agguerrita nonostante un inizio di grande impatto dei padroni di casa nel primo quarto. Hamilton inarrestabile supera quota 30 punti, mentre dall'altra parte bene l'apporto di Hobson che ha provato in tutti i modi a tenere a galla i suoi.

PRIMO QUARTO: Partenza incredibile della Fiat che sembra tutta un'altra squadra, con un attacco solido e una difesa in grado di mettere in difficoltà chiunque grazie ad una grande intensità. Le schiacciate di Cusin e Cotton danno ancora più carica ai tifosi, come anche le giocate concrete di Hobson che riescono a creare problemi ad un difensore talentuoso come Moss. L'attacco della Germani è poco efficiente: solo Zerini sulla fine del quarto permette qualche timido miglioramento e la sirena suona sul 28 a 20 per i padroni di casa.

SECONDO QUARTO: Hamilton si prende molte responsabilità che riesce a finalizzare per la felicità del suo team ed infatti, dopo le giocate di Abass che arriva a quota 7 punti, coach Galbiati si vede costretto a chiamare il minuto di sospensione per tentare di arginare la ripresa degli ospiti. Sul 39 a 35 l'inerzia pare totalmente ribaltata e la sirena manda tutti alla pausa lunga sul punteggio di 45 a 41 in favore di un'Auxilium comunque parecchio combattiva.

TERZO QUARTO: Il primo canestro è di Vitali che segna una bomba ad inizio tempino. Gli ospiti tendono a correre maggiormente in contropiede e in transizione rispetto ai periodi precedenti e vanno in vantaggio. Cunningham si fa trovare ovunque sul parquet e Hamilton firma il 58 a 52. Cotton prova a tenere a galla i suoi con scorribande in area e palle recuperate. La sirena suona sul 75 a 61 in favore dei bresciani che hanno compiuto un'ottima ripresa.

QUARTO QUARTO: Sicuramente uno dei momenti più combattuti dell'incontro tra falli energici, riavvicinamenti e la palla che inizia a pesare maggiormente nelle mani dei giocatori. Hamilton segna da 9 metri per il 77 a 73. Il rimbalzo in attacco di Hobson con successivo canestro da sotto porta il punteggio sul 79 pari. A 4 minuti dal termine Vitali compie fallo in attacco e nell'azione successiva il suo quinto, facendo terminare la sua partita. McAdoo fa sentire i suoi centimetri sotto canestro ma Hamilton continua a segnare e firma l'89 a 84. A 5 secondi dal termine Dallas Moore sbaglia la tripla della vittoria e la gara si chiude 91 a 89.

FIAT TORINO - GERMANI BRESCIA  89 - 91

Torino: Wilson 3, Anumba ne, Hobson 28, Guaiana ne, Poeta, Cusin 4, McAdoo 17, Jaiteh 9, Stodo ne, Portannese, Moore 15, Cotton 13. Coach: Paolo Galbiati

Brescia: Hamilton 33, Abass 14, Veronesi ne, L.Vitali 9, Laquintana 6, Cunningham 14, Caroli ne, Beverly 2, Zerini 4, Moss 6, Sacchetti 3. Coach: Andrea Diana

Punteggi progressivi: 28 - 20, 45 - 41, 61 - 75. MVP: Hamilton

 


Scritto da Andrea Conte

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.