LEGABASKET – Al Palaserradimigni una grande Dinamo Sassari batte l’Aquila Basket Trento per 88 a70

Avatar Paola Pittalis | 24 Marzo 2019 222 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

Vota


 

Importante vittoria oggi al Palaserradimigni di Sassari dove la Dinamo Banco di Sardegna  batte l'Aquila Basket Trento per 88-70 e ribalta la differenza canestri rispetto il match di andata. I ragazzi di coach Pozzecco giocano un match di grande carattere per tutti i 40 minuti di gioco e dalla prima frazione mettono in campo  cuore e nervi d'acciaio. Coach Buscaglia non trova contromisure  e deve arrendersi di fronte ad una grande Dinamo.

Ottimo la prova dell'intera squadra,  in primis Tyrus McGee,  a referto con 16 punti, 4/5 da due, 4 rimbalzi e 3 assist per un totale 17 di valutazione. 15 punti e 5 assist a referto per Jaime Smith,  Dyshawn Pierre che ha chiuso con 13 punti, 7 rimbalzi, 3 assist e 4 falli subiti per un totale 18 di valutazione.  Buon apporto anche da parte di Rashawn Thomas protagonista di un grande terzo quarto,  per lui 11 punti, 4 rimbalzi e 5 falli subiti.  Jack Cooley a referto 11 punti e 6 rimbalzi; ottimo apporto dalla panchina di Stefano Gentile (10 pt, 4 rb, 5 as) e Achille Polonara (8 pt, 4 rb, 5 fs).

Dopo l'importante vittoria sul campo del Pistoia, la Dinamo Banco di Sardegna Sassari torna tra le mura amiche del Palaserradimigni e scende in campo contro l'Aquila Basket Trento, nel match valevole per la 8° giornata del girone di ritorno del campionato LBA. Questi gli starting five: per la Dinamo Sassari Smith, McGee, Pierre, Thomas e Cooley. L'Aquila Basket risponde con Marble, Pascolo, Craft, Gomes ed Hogue.

Avvio di gara incentrato più sulla difesa che all'attacco. Cooley rompe il ghiaccio, gli ospiti non riescono ad andare a canestro, McGee  e Pierre ne approfittano e portano il padroni di casa sul +5. Gomez accorcia, lo segue Pascolo e dopo circa 7' di gioco le squadre sono sul 13 pari.  McGee sale in cattedra e mette dentro il suo 10° punto personale costringendo coach Buscaglia  a chiamare time out. Trento non risponde, sbaglia ancora, Sassari si porta in avanti con Thomas e Gentile ed è +8 Dinamo. Mian mette dentro una tripla e la prima frazione di gioco si chiude sul 21-16.

Nel secondo quarto i bianco blu si portano subito in avanti con un parziale di 6-2 costringendo i bianco neri ad un nuovo time out. Hogue risponde presente ma i sassaresi continuano a giocare di energia e vanno sino al +12. Jovanovic non ci stà, Cooley neppure e Marble porta i suoi sul -10. Pierre e McGee continuano la cavalcata della Dinamo, Marble accorcia ma la Dinamo Sassari è la padrona del gioco e manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 42-30.

Al rientro dall'intervallo lungo difesa reattiva e gioco fluido  da parte dei sassaresi che con Thomas si portano sul +17. I bianco neri riordinano le idee in attacco con Gomes e Jovanovic  e qualche fischio arbitrale di troppo costringe Thomas a lasciare il parquet per aver compiuto il sul 5° fallo. Gli ospiti ne approfittano  e si  portano  sul -13 e costringe i sassaresi ad un time out. La strigliata di coach Pozzecco fa bene ai padroni di casa che si portano sul 57-41 dopo 28' di gioco. Il terzo periodo si chiude sul 62-45.

Nell'ultima frazione di gioco Trento si chiude in difesa e riprende a segnare con Gomes ed Hogue, Pierre non ci stà  Jovanovic neppure e dopo circa 35 di gioco il tabellone segna 68-52.  Botta e risposta negli ultimi minuti di gioco. Da un lato Marble e Craft, dall'altra McGee ed un monumentale Pierre che porta i suoi sul +21. Gli ultimi secondi sono di garbage time e Pozzecco da fiducia anche al giovane Martis . Il match si chiude con l'importantissima vittoria del Banco di Sardegna per 88-70 .

BANCO DI SARDEGNA SASSARI - DOLOMITI ENERGIA TRENTO  88 - 70

SASSARI: Spissu, Martis, Smith 15, McGee 16, Carter 4, Pierre 13, Gentile 10, Thomas 11, Polonara 8, Cooley 11. N.e. Devecchi e Magro. Coach: Pozzecco.

TRENTO: Marble 9, Pascolo 12, Mian 5, Forray 3, Flaccadori 10, Craft 2, Gomes 12, Hogue 8, Jovanovic 9. N.e. Leichthaler e Mezzanotte. Coach: Buscaglia

Punteggi parziali: 21 - 16, 21 - 14 20 - 15, 26 - 25. Punteggi progressivi: 21 - 16, 42 - 30, 62 - 45, 88 - 70.


Scritto da Paola Pittalis

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.