LBA – Reggio Emilia espugna il pala Pentassuglia: Happy Casa 67 – Grissin Bon 75

Avatar Stefano Albanese | 10 Dicembre 2018 156 Views 0 Likes 0 Valutazioni

Vota


 

Secondo stop consecutivo  e quarto stagionale  per la Happy Casa Brindisi,  che perde in casa con la Grissin Bon Reggio Emilia per 67-75. Gara brutta che ha visto le difese prevalere su gli attacchi, i reggiani impongono ritmi bassi e Brindisi smarrisce quello smalto e velocità in attacco e quella aggressività in difesa che sono state fino a due giornate fa il suo marchio di fabbrica. Gara condizionata dalla brutta prestazione disputata dai padroni di casa in attacco con percentuali molto basse nel tiro soprattutto dall’arco dei tre punti, appena il 23%, che non ha saputo scardinare la difesa a zona 1-3-1 che poi diventava una 2-3 o 3-2 ben preparata da coach Cagnardi, che è stata la chiave di volta, che ha messo in difficoltà i padroni di casa, portando  la gara nelle mani degli ospiti, nonostante Brindisi abbia giocato più possessi in attacco.

Rush vs Cervi e Aguilar

 

 

Anche se  privi di due rotazioni nel roster di due stranieri negli slot di guardia e ala piccola,i reggiani interpretano la gara correttamente in chiave tecnico - tattica e la portano a casa. Protagonista in attacco e miglior realizzatore dell’incontro lo spagnolo Aguilar, che realizza ben 29 punti in 34 minuti giocati con l’80% di realizzazione dal campo e ben 28 di valutazione.

L’Happy Casa Brindisi parte con Clark, Banks, Chappell, Gaffney e Brown, risponde la Grissin Bon Reggio Emilia con Liompart, Candi ,De Vico, Aguilar e Cervi.

 

 

 

 

 

 

 

Aguilar vs Gaffney

Primo Quarto

Apre le marcature Gaffney in schiacciata, Reggio Emilia si mette subito a zona 1-3-1 che si adegua poi ad ogni passaggio della attacco brindisino. Aguilar risponde sempre nel pitturato, Chappell mette la tripla, risponde Cervi da sotto eancora Aguilar dall’arco dei 6,75 m , Happy Casa Brindisi  5- Grissin Bon Reggio Emilia 7 con 4’39” da giocare nel primo periodo. Brown realizza da sotto e poi ancora Cervi sul ribaltamento di fronte da sotto per la parità  con 3’14 da giocare. Entra Moraschini per Clark, De Vico realizza dalla media  per il controsorpasso, e ancora l’esterno reggiano dall’arco dei 6,75m. Brindisi non trova la via del canestro e gli ospiti allungano ancora con il solito Aguilar da tre per il massimo vantaggio ospite, Brindisi 9- Reggio emilia 17 quando il cronometro indica ancora 2’05” da giocare, Vitucci chiama time out. Moraschini realizza da sottomisura, ancora Brindisi con Brown da sotto e Chappell accorcia dalla media, si chiude il primo quarto Happy Casa Brindisi 15- Grissin Bon Reggio Emilia 17.

Secondo Quarto

Brindisi va a canestro due volte con Brown dalla media e poi Banks sempre dalla media distanza 19-17   e poi De Vico sempre dalla media distanza. Entra Wojciechowsji per Brown , time out chiamato da Cagnardi.

Rush realizza da tre , risponde subito Gaspardo sempre dall’arco, parità 22-22 con ancora 6’32” da giocare alla pausa lunga. Moraschini realizza da tre per il nuovo soprasso dei padroni di casa, che con Wojcoecjpwski dalla media allungano ancora, Happy Casa 27 – Grissin Bon 22. Gaspardo realizza dalla media. Rientrano Clark per Zanelli e Banks per Chappell. Aguilar schiaccia e riporta sotto i suoi,  Brindisi 27- Reggio Emilia 26 con 2’41” da giocare, Vitucci chiede sospensione. Gli attacchi sono sterili e le difese hanno il sopravvento, Aguilar realizza ancora da tre punti per il contro soprasso ospite. Clark realizza in sottomano e Mussini risponde da tre, Brindisi 29 – Reggio Emilia 32 con 54” ancora da giocare. Ancora Aguilar trova il canestro dalla media e Clark realizza dalla media distanza, Happy Casa Brindisi 31- Grissin Bon Reggio Emilia 34. Lo scout all’intervallo dice che Reggio Emilia tira meglio di Brindisi, con Aguilar assoluto protagonista con già ben 15 punti realizzati e il 75% di realizzazione dal campo.

Brown vs Cervi

Terzo Quarto

Banks va a canestro subendo anche fallo di Candi realizzando anche il libero a disposizione, per la nuova parità. Rush va a canestro subendo fallo ma non converte il libero, Brindisi 36- Reggio Emilia 34 , Cagnardi chiama sospensione. Le due squadre continuano a trovare con molta difficoltà la via del canestro.

Brown commette il suo terzo fallo su Cervi che dalla lunetta converte un solo libero,  sul ribaltamento di fronte Rush sbaglia, ma Brown schiaccia a due mani in tap in  per il nuovo vantaggio per i padroni di casa, Happy Casa 38- Grissin Bon 35 con ancora 6’23” da giocare. Cervi realizza da sotto e Brown dalla media , ancora Cervi per Reggio. La Grissin Bon insiste con la difesa a zona che da i suoi frutti. Aguilar realizza da sotto, risponde Chappell sempre in penetrazione. Ancora Aguilar dall’arco dei 6,75 per il nuovo sorpasso ospite, Brindisi 42- Reggio Emilia 44. Rientra Moraschini per Chappell. Banks realizza dalla media per la nuova parità. Wojciechowski rientra per Brown e Rush per Banks .    Rush realizza da sotto e Gaspardo schiaccia. Clark realizza un libero su fallo di Mussini, che nell’azione successiva realizza da tre, nuovo soprasso ospite, Happy Casa Brindisi 47 – Grissin Bo Reggio Emilia 49. Gli ospiti allungano ancora con Aguilar vera spina nel fianco della difesa bianco azzurra. L’Happy Casa continua a sbagliare possessi in attacco e la Grissin Bon chiude avanti il terzo periodo, 47-51.

Quarto Quarto

Wojciechowski schiaccia e poi Liompart  dalla media distanza, Clark realizza da tre e riporta sotto i padroni di casa, 52-53 con 8’14” ancora da giocare al termine dell’incontro. Mussini realizza da tre e Moraschini realizza un bel contropiede per i bianco azzurri, 57-53, Cagnardi chiama time out.

Zanelli realizza da tre e Clark mette due liberi su fallo di Cervi, il suo quarto, Brindisi allunga e pare che abbia preso in mano le redini dell’incontro, 62-56 con 5’37” ancora da giocare. Cervi realizza da sotto con fallo di Gaffney e libero realizzato, Brindisi 62- Reggio Emilia 59. Ancora Aguilar letteralmente indemoniato si fa trovare pronto all’appuntamento con il canestro realizzando un'altra tripla che consente  agli ospiti di raggiungere la nuova parità. Mussini in contropiede realizza un facile lay up, e poi Rush mette la tripla del controsorpasso, Brindisi 65- Reggio Emilia 64 con 3’22” ancora da giocare. Ancora Aguilar realizza dalla media, mentre Brindisi continua a litigare con il ferro non concretizzando diversi possessi . Ancora Aguilar realizza da sotto per l’ulteriore allungo degli ospiti, Happy Casa Brindisi 65- Grissin Bon Reggio Emilia 69 con ancora 1’18” da giocare al termine della gara, Vitucci chiama sospensione. Reggio Emilia segna ancora con Mussini, Brindisi sciupa tre possessi, e gli ospiti allungano ancora con il fallo sistematico dalla lunetta. Banks accorcia in schiacciata, 67-70 con 16” da giocare. Mussini dalla lunetta su fallo dello stesso capitano bianco azzurro mette i due liberi che di fatto chiudono la gara, time out per i padroni di casa. Happy Casa 67-Grissin Bon Reggio Emilia 72. Brindisi sbaglia ancora in attacco, Liompart mette un solo libero su fallo di Clark, e con Rush sbaglia ancora dalla lunga distanza, Chappell commette fallo su Gaspardo che dalla lunetta mette due liberi, termina l’incontro Happy Casa 67- Grissin Bon Reggio Emilia 75.

Cervi vs Brown

 

IL TABELLINO
Happy Casa Brindisi-Grissin Bon Reggio Emilia: 67-75
Parziali: ( 15-17; 31-34; 47-51; 67-75)
Arbitri: Enrico Sabetta – Guido Federico Di Francesco – Mauro Belfiore.

HAPPY CASA: Banks 11, Brown 12, Rush 8, Gaffney 2, Zanelli 3, Moraschini 10, Clark 10, Chappell 7, Wojciechowski 4, Cazzolato ne, Taddeo ne, Guido ne. All.: Vitucci.
GRISSIN BON: Mussini 14, Candi, Aguilar 29, Gaspardo 9, Cervi 13, Ortner, Llompart 3, De Vico 7, Vigori ne, Soviero ne, Cipolla ne, Diouf ne. All.: Cagnardi.

TIRI DA 2 PUNTI – HAPPY CASA: 21/43; GRISSIN BON: 20/36.
TIRI DA 3 PUNTI – HAPPY CASA: 7/30; GRISSIN BON: 9/22.
TIRI LIBERI – HAPPY CASA: 4/6; GRISSIN BON: 8/13.
RIMBALZI – HAPPY CASA: 36 (14 off); GRISSIN BON: 37 (7 off).
ASSIST – HAPPY CASA: 18; GRISSIN BON: 15.
PALLE PERSE – HAPPY CASA: 14; GRISSIN BON: 17.

 

 

 

Sala Stampa: https://www.youtube.com/watch?v=aUBJP6Lp4XQ&feature=youtu.be

 

 

Stefano Albanese

 


Scritto da Stefano Albanese

  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi