LBA Playoff – Happy Casa Brindisi 87- Banco di Sardegna Sassari 92; i sardi vanno in semifinale Brindisi esce tra l’ovazione del suo pubblico.

Avatar Stefano Albanese | 23 Maggio 2019

165 Views 0 Valutazioni Vota

 

 

Banks al tiro

Banks al tiro

L’Happy Casa Brindisi esce a testa alta  dai playoff in casa perdendo con il Banco di Sardegna Sassari dopo una serie avvincente e spettacolare che ha visto i bianco azzurri  perdere   la serie 3-0, ma lottando ad armi pari nonostante le minori rotazioni dovuti a gli infortuni di Wojciecowski e Walker,  dovendo cedere agli ospiti anche  in casa per  87-92, dopo una gara avvincente e combattuta fino all’ultimo possesso. Spettacolare è stata la cornice di pubblico presente nel  palazzetto Elio Pentassuglia gremito in ogni ordine di posti, colorato completamente  di bianco azzurro per l’occasione con  le maglie celebrative indossate dagli spettatori presenti. L’Happy Casa Brindisi esce dai playoff tra gli applausi e i cori  del suo pubblico che ha osannato ed incitato la squadra per tutti i 40 minuti risultando il sesto uomo in campo, consapevoli della posta in palio, quella di un possibile traguardo storico,  il raggiungimento delle semifinali playoff. L’Happy Casa Brindisi esce sconfitta dal Banco di Sardegna Sassari, che giova ricordarlo   è stata costruita per primeggiare in Europa, cosa che è puntualmente avvenuta con la conquista della Fiba Euro Cup, ed entrare tra le prime quattro squadre del campionato. L’Happy Casa Brindisi va ulteriormente ricordato,  era stata costruita la scorsa estate per salvarsi agevolmente e dare spettacolo in campionato cosa che non solo è ampiamente avvenuta, ma è andata oltre ogni rosea aspettativa, raggiungendo la qualificazione alle final eight di coppa Italia di Firenze con la vittoria avvenuta a Trento, con un canestro allo scadere da tre punti di Moraschini,  sfiorando una storica  conquista del trofeo perso solo in finale con la Vanoli Cremona senza avere un giorno di riposo come i lombardi, disputando una stagione esaltante che ha entusiasmato il pubblico e gli addetti ai lavori per la qualità e la spettacolarità del gioco espresso dal roster di coach Vitucci, che ha portato a conseguire i premi quale miglior dirigente dell’anno al direttore sportivo Simone Giofrè che ha allestito insieme a coach Frank Vitucci un roster competitivo e ben assortito, John Brown come giocatore rivelazione del campionato e Riccardo Moraschini come migliore italiano del campionato. Tornando alla gara Brindisi ha avuto quattro uomini in doppia cifra, un ottima prestazione da parte di capitan Banks   autore  25 punti in 35 minuti giocati  e top scorer dell’incontro con il 44% dal campo, 3 falli subiti 5 assist e 24 di valutazione, Gaffney autore di 16 punti in 29 minuti giocati con il 75% di realizzazione dal campo e 17 di valutazione, Brown con 10 punti realizzati limitato dai falli e gravato dal gran lavoro in difesa sui centri e anche sui piccoli avversari andando in aiuto spesso dei compagni,  e del neo acquisto Greene, anche egli autore di 10 punti con il 75% di realizzazione dal campo. Sassari ha fatto leva sulla maggiore fisicità e profondità del proprio roster servendo il pallone in attacco spesso in post basso ai suoi lunghi, portando 6 uomini in doppia cifra con Cooley autore di 20 punti  e il 75% di realizzazione dal campo 9 rimbalzi conquistati e 25 di valutazione, ben coadiuvato da Thomas autore di 18 punti con il 67% di realizzazione dal campo, 6 rimbalzi conquistati, e Pierre autore di 16 punti con il 67% di realizzazione dal campo , 6 rimbalzi conquistati e 5 assist e 25 di valutazione. Dove non sono riusciti a realizzare questi ultimi in quanto raddoppiati hanno messo canestri importanti Smith autore di 12 punti e gli uomini di coach Pozzecco usciti dalla panchina Spissu e Gentile, autore rispettivamente di 13 punti e 11 punti con canestri importanti dalla media e lunga distanza nei momenti topici della gara.  L’Happy Casa Brindisi parte con Moraschini, Banks, Chappell, Gaffney e Brown, risponde il Banco di Sardegna Sassari con Smith, Carter, Pierre ,Thomas e Cooley.

Cooley vs Chappell e Brown

Cooley vs Chappell e Brown

Primo Quarto

Moraschini  viola per primo la retina , Thomas impatta da sotto e Moraschini risponde dalla media, Smith mette la tripla, Brindisi 4-Sassari 5. Brown risponde dalla media e Pierre con due liberi su fallo di Gaffney. Gaffney mette la tripla del pareggio, Happy Casa 9- Banco di Sardegna 9, Thomas risponde con una tripla. Sassari allunga ancora con Pierre e Thomas da sotto e Smith da tre , Happy Casa  9- Banco di Sardegna 19 con 4’15” ancora da giocare nella prima frazione di gioco. Carter va a canestro da sotto e Vitucci chiama time out. Tornati in campo Moraschini mette due liberi su fallo di Smith e si ripete ancora con una tripla , 14-21 con ancora 2’33” da giocare.  Gaffney realizza da sotto e Cooley risponde sempre nel pitturato. Gaffney ruba la palla a Thomas e vola a schiacciare in contropiede, cosi si chiude la prima frazione di gioco Happy Casa Brindisi 18-Banco di Sardegna Sassari 24.

Secondo Quarto

Pierre va a canestro da sotto Banks risponde con una tripla e porta a meno 5 il ritardo per i padroni di casa, 21-26. Gentile risponde da tre punti Pierre va ancora una volta a canestro da sotto e porta gli ospiti sul +10, 21-31 con ancora 6’59” da giocare nel secondo periodo. Greene suona la carica per i padroni di casa con un canestro in penetrazione e con una tripla , ma Gentile controbatte dalla media e Brown risponde con un canestro da sotto, Happy Casa 28- Banco di Sardegna 33 con 5’20” da giocare all’intervallo lungo. Sassari trova i canestri da sotto di Spissu e di  Cooley con Zanelli che risponde in penetrazione. Brindisi risponde con Brown e Rush nel pitturato e Zanelli e si riporta ad un solo possesso di distanza, Happy Casa 36- Banco di Sardegna 39 con ancora 2’04” da giocare.  Smith realizza da sotto e Chappell da tre. Cooley ben servito da Smith realizza da sotto e Gaffney risponde con un tripla che chiude il secondo periodo, Happy Casa Brindisi 42- Banco di Sardegna Sassari 43.

Gaffney schiaccia

Gaffney schiaccia

Terzo Quarto

Banks mette la tripla e porta in vantaggio i biancoazzurri, il solito Cooley risponde da sotto per due volte consecutive e Banks dall’arco dei 6,75m e Thomas nel pitturato, Happy Casa 47-Banco di Sardegna 49. Brown mette due liberi su fallo di Cooley e riporta in parità la gara. Banks mette un'altra tripla e riporta avanti i padroni di casa.  Pierre va a canestro con fallo e libero realizzato per il controsorpasso, 52 -54 con 6’32” da giocare. Cooley su assist di Thomas realizza e Spissu mette la tripla, Brindisi 52- Sassari 59 con ancora 4’18” da giocare nel terzo periodo.  Cooley commette il suo terzo fallo su Banks che va in lunetta e mette i liberi, ma Sassari allunga ancora con Thomas da sotto, 54-61.  Gaffney realizza da te,  Brindisi 57-Sassari 61 quando il tabellone indica 3’25” da giocare. Sassari va in bonus e con il fallo di Carter su Gaffney che dalla lunetta mette i due liberi, portando ad un solo possesso di ritardo i bianco azzurri,58-61. Spissu mette una tripla ed allunga ulteriormente. Chappell realizza da sotto, e Pierre risponde con una tripla, Brindisi 60- Sassari67, Vitucci chiama time out con ancora 2’09” da giocare.  Gaffney schiaccia, Banks realizza dalla media. Thomas commette fallo su Gaffney che sbaglia entrambi i liberi . Gentile commette fallo su Rush che dalla lunetta realizza un solo libero, cosi si chiude la terza frazione di gioco Happy Casa 65- Banco di Sardegna 67.

Quarto Quarto

Thomas realizza da tre e poi stoppa Chappell, Gentile realizza da sotto e Rush da tre punti e ancora Brindisi con Greene da tre per il 71-72 con 8’13” da giocare al termine della gara. Sassari continua tirare con precisione e Spissu mette un'altra tripla a cui risponde Brown da sotto e ancora Thomas per gli ospiti, Brindisi 73- Sassari 77 quando il cronometro indica ancora 6’58” da giocare. Gentile realizza in penetrazione e Greene mette due liberi su fallo di Spissu, 75-79 con 4’31” ancora da giocare. Banks realizza  in contropiede ed accorcia ulteriormente per i biancoazzurri, time out chiamato da Pozzecco. Gentile realizza dalla media e Banks risponde con un'altra tripla, Happy Casa 77- Banco di Sardegna 81 con 3’27” da giocare al termine dell’incontro. Banks scatenato ancora da tre per il meno uno , 80-81. Ancora Banks protagonista con una altra tripla realizzata dall’angolo a cui risponde Smith sempre dall’arco dei 6,75 per l’ennesimo controsorpasso degli ospiti, Brindisi 83- Sassari 84 con 2’37 da giocare. Cooley realizza da sotto per il mini allungo ospite,83-86. Chappell subisce fallo da Pierre e dalla lunetta accorcia, Happy Casa 85- Banco di Sardegna 86 con 40” da giocare al termine della gara. Gaffney commette fallo su Cooley che dalla lunetta converte i liberi dei + 3, Brindisi 85 – Sassari 88. Gentile commette fallo su Banks che dalla lunetta realizza entrambi i liberi per il meno 1, 87-88 con 16” da giocare. Sulla rimessa Pierre va a canestro da sotto e Spissu la chiude dalla lunetta su fallo di Chappell il suo quinto , Happy Casa Brindisi 87- Banco di Sardegna Sassari 92, finisce l’incontro con Sassari che vince la sua ventesima gara tra Euro Cup e campionato e vola in semifinale e l’ Happy Casa Brindisi che esce nella standing ovation tributata dal pubblico agli eroi di questa stagione sportiva esaltante che rimarrà negli annali della società come  la più bella in assoluto della storia della società bianco azzurra.

Thomas vs Gaffney

Thomas vs Gaffney

IL TABELLINO

Happy Casa Brindisi-Banco di Sardegna Sassari: 87-92

Parziali: (18-24; 42-43; 65-67; 87-92)

Arbitri: Manuel Mazzoni – Gianluca Sardella – Alessandro Perciavalle. 

HAPPY CASA BRINDISI: Banks 25, Brown 10, Gaffney 16, Zanelli 4, Moraschini 9, Chappell 7, Greene IV 10, Rush 6, Cazzolato ne, Taddeo ne, Orlandino ne, Guido ne. All.: Vitucci.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 13, Smith 12, Carter 2, Devecchi, Pierre 16, Gentile 11, Thomas 18, Polonara, Cooley 20, Mcgee ne, Magro ne, Diop ne. All.: Pozzecco.

TIRI DA 2 PUNTI – HAPPY CASA: 17/36; BANCO: 27/40.

TIRI DA 3 PUNTI – HAPPY CASA: 13/29; BANCO: 10/24.

TIRI LIBERI – HAPPY CASA: 14/16; BANCO: 8/11.

RIMBALZI – HAPPY CASA: 24 (5 off); BANCO: 37 (6 off).

ASSIST – HAPPY CASA: 16; BANCO: 13.

PALLE PERSE – HAPPY CASA: 8; BANCO: 12.

https://www.youtube.com/watch?v=8fSWHZXOOZ8&feature=youtu.be

 

 

Stefano Albanese


Scritto da Stefano Albanese


  • © 2013 - 2018 A.S.D. OMNIA SPORTS - C.F./P.Iva: 04258560616 - Tutti i diritti riservati
    Streambasket è testata giornalistica sportiva reg. Trib. Santa Maria C.V. n. 826 il 05/06/2014 - Direttore Responsabile: UMBERTO DE MARIA -
    email: streambasket@gmail.com Per la Redazione scrivere a: redazionestreambasket@gmail.com

    La collaborazione con il portale web StreamBasket.com è aperta a tutti ed è totalmente gratuita e non retribuita.
    Pertanto l'Associazione Sportiva Dilettantistica OMNIA SPORTS e la sua Direzione non sono vincolati verso coloro che producono articoli scritti e servizi in video ed audio, salvo accordi sottoscritti in precedenza.